Focus alimentazione
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Focus alimentazione

Il tema dell'alimentazione è sentito in maniera trasversale all'interno della popolazione. In questa sezione di approfondimento ciascuno potrà trovare delle tematiche di suo interesse e potrà approfondire gli argomenti più vari, dalla dieta all'anoressia.

Cerca tra i nostri articoli

Attività motoria e disturbi del comportamento alimentare

All'interno del Corso di Laurea Specialistica 76/S, in Attività motoria preventiva e adattata, la Facoltà di Scienze Motorie di Urbino ha strutturato dei percorsi formativi che vedono, dopo un primo anno di studi comune, la possibilità di scelta tra due indirizzi differenti. Nello specifico uno è rivolto alle "classiche" attività motorie preventive e adattate , come quelle per le

Attività motoria e disturbi del comportamento alimentare - seconda parte

Il percorso terapeutico per il BED, che è parte integrante del progetto, si struttura su precedenti esperienze metodologiche e di ricerca avviate nel 2001 attraverso percorsi di auto-aiuto guidato con incontri settimanali di gruppo, prescrizione di diete e controlli nutrizionali periodici, condotte presso l'ASUR Zona 1 di Pesaro. Nel corso degli anni il percorso ha poi assunto ma

Attività motoria e disturbi del comportamento alimentare - terza parte

Attività di formazione: il progetto prevede la formazione specifica, sulle tematiche del progetto, di alcuni studenti frequentanti la Laurea Specialistica 76/S in TTD dell'attività motoria preventiva e adattata; attività formative, inoltre, potranno essere allargate al personale tecnico e di ricerca della Facoltà di Scienze Motorie ed eventualmente di altre Facoltà. Il progetto ri

Sport e dimagrimento

L'attività fisica, in abbinamento ad una corretta alimentazione, è il metodo migliore per tenere sotto controllo la quota calorica introdotta e, di conseguenza, anche il peso corporeo . La pratica costante di attività sportive, non solo determina un consumo calorico dovuto al lavoro muscolare vero e proprio, ma permette di influenzare anche il metabolismo del soggetto, contribu

Sport e dimagrimento - seconda parte

Di seguito sono riportati i dati relativi al consumo calorico per ciascuna ora di attività sportiva , ovviamente il valore è stimato sulla base di una media e può variare da soggetto a soggetto: Arti marziali 600 Kcal Basket 440 kcal Body Building 300 Kcal Calcio 450 Kcal Canoa 200 Kcal Ciclismo 320 Kcal Corsa 560 Kcal Marcia 450 Kcal Nuoto 460 kcal Pallanuoto 680 Kcal

Allenamento, Alimentazione, Integrazione

Allenamento, alimentazione e integrazione il trinomio vincente per una pratica sportiva ottimale. Bisogna però comprendere quale posto occupa ognuno degli elementi indicati. Per gli addetti ai lavori la risposta è semplice: allenamento al primo posto, una dieta bilanciata ed in caso di lavoro muscolare notevolmente intenso e per alcuni periodi si possono usare degli integrat

Additivi alimentari: i conservanti

Come per i coloranti, il termine impiegato per questi additivi alimentari sottolinea con immediatezza il ruolo e l'impiego; rientrano nel gruppo dei conservanti, quei prodotti che impediscono, rallentano o contrastano, lo sviluppo di sostanze che possono alterare l'alimento. È riportata di seguito la tabella riassuntiva dei coloranti con relativo commento (1) , (2) . Per

Additivi alimentari: antiossidanti e correttori di acidità

Antiossidanti e correttori di acidità sono impiegati al fine di inibire possibili variazioni da parte dei prodotti alimentari, come ad esempio l'irrancidimento o la variazione di colore; i correttori di acidità agiscono stabilizzando il grado di acidità e basicità di un alimento, sia ai fini del gusto che della conservazione del prodotto. È riportata di seguito la tabella r

Additivi alimentari: addensanti, emulsionanti, stabilizzanti

Emulsionanti, addensanti e stabilizzanti: sono additivi alimentari che svolgono il compito di legare sostanze altrimenti insolubili, come grassi e acqua, amalgamano e rendono pastoso il prodotto, trattengono l'umidità evitando che la disidratazione renda il prodotto non più omogeneo e spalmabile. È riportata di seguito la tabella riassuntiva degli emulsionanti , addensant

Additivi alimentari: i coloranti

Gli additivi sono sostanze spesso necessarie, utilizzate in fase di preparazione e conservazione industriale degli alimenti, in linea generale possono essere impiegati per migliorarne la conservazione, esaltarne il gusto o l'aspetto estetico. Esistono differenti tipologie di additivi, ciascuna con specifiche funzioni e caratteristiche. Gli additivi possono essere anche molto dan

Donne e carenza calcio

Le ragazze di città mangiano meno della metà del calcio necessario. In campagna va un po' meglio, ma una su quattro è in deficit. Tra i maschi solo uno su tre resta sopra al fabbisogno fissato dagli esperti dell' Istituto Nazionale della Nutrizione . Questi dati emergono da una ricerca svolta nelle scuole elementari, medie e superiori. Sono risultati preoccupanti, per

Abitudini di vita nelle città italiane

Reggio Calabria nominata "Città più grassa d'Italia" a seguito di un'inchiesta su scala nazionale realizzata da Muscle & Fitness . La rivista Muscle & Fitness ha recentemente condotto un'ampia analisi di 24 città italiane la cui popolazione complessiva supera i 10 milioni di abitanti, esaminando vari parametri allo scopo di valutare la qualità di vita in rapporto alla salut

L'anoressia: cos'è davvero?

La prima evidentissima caratteristica delle persone affette da anoressia è l'estrema magrezza fino alla macilenza. Tradotto in termini biometrici, il loro Indice di Massa Corporea si presenta generalmente inferiore a 16, quindi decisamente sotto la media. Volendo fare un esempio, una donna alta m 1,70 che pesa kg 46 presenterà un IMC di 46kg / (1,70)m ² = 15,92. Ma questo è solo

Belli da morire, quando il cibo è una prigione

La parola "anoressia" deriva dal greco ed esprime letteralmente l'assenza di appetito, nel nostro contesto sociologico rappresenta la prima causa di morte tra i giovani, in particolare di sesso femminile, diffuso soprattutto in Paesi industrializzati, in cui vi è abbondanza di cibo e dove la magrezza è diventata sinonimo di successo . Per molto tempo tale spaccato di vita è stat

Indice glicemico e carico glicemico

Affrontando vari tipi di dieta negli articoli sin qui proposti, ed i suggerimenti per l'alimentazione consigliata nella fase pre e post gara, si è citato in maniera ricorrente l' indice glicemico . Analizziamo un po' più nel dettaglio questo parametro, partendo dalla sua definizione. L'indice glicemico individua una scala sulla quale è misurata la risposta insulinica determinata

Integratori sportivi: aiutare i muscoli a crescere senza rischio

Gli integratori alimentari, come suggerisce il termine stesso, hanno lo scopo di integrare determinate sostanze in un contesto alimentare; nonostante viviamo in un secolo di sviluppo, l'alimentazione moderna spesso non risponde alle necessità nutrizionali del corpo. In ambito sportivo, quasi sempre risulta che la performance atletica raggiunge un risultato soddisfacente con l'ausi

Acqua della noce di cocco

Quando, in riva al mare, il caldo non dà tregua tra i bagnanti fa capolino il venditore di cocco, che da anni è uno dei simboli della calda stagione. Ma vi siete mai chiesti per quale motivo al mare è popolare questo frutto? La noce di cocco, o Cocus nucifera , sappiamo che è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle palme; avvolta dal pericarpo, al suo interno si

La ritenzione idrica

Definiamo "ritenzione idrica" quella tendenza dell'organismo a trattenere i liquidi, presente in particolar modo nel sesso femminile; oltre ad essere il motivo principale da cui deriva un evidente inestetismo, la ritenzione idrica è causa anche di patologie che, se non curate, vanno a cronicizzare, come l'insufficienza renale. Un fattore che influisce sulla sua insorgenza è il so

Prevenzione dell'obesità infantile attraverso il gioco-allenamento

L'obesità infantile secondo i più esperti nutrizionisti, è il risultato di un bilancio energetico positivo prolungato nel tempo. Questo significa che il bambino introduce all'interno del proprio organismo più calorie di quante ne consuma. Un bambino può definirsi obeso, quando il suo peso supera del 20% quello ideale per sesso, età, peso ed altezza. Un dato allarmante ci viene

Gli alimenti anti-cancro

Diversi studi hanno dimostrato come l'incidenza di alcune classi di tumori diminuisca nelle popolazioni che mangiano regolarmente particolari alimenti, alla luce di queste ricerche ulteriori studi hanno cercato di capire quali fossero i meccanismi molecolari alla base di questi risultati e sono state trovate diverse classi di composti di origine naturale in grado di contrastare lo

Allenamento e alimentazione per somatotipo

Gli atleti hanno caratteristiche fisiche diverse fra loro e pertanto spesso succede che persone diverse rispondono diversamente allo stimolo dell'allenamento. Anche il metabolismo varia tra individui, pertanto anche la stessa alimentazione non sempre porta allo stesso risultato. Questi fattori sono da tenere in considerazione quando si vuole portare ogni individuo a raggiungere il

Allenamento e alimentazione per somatotipo - seconda parte

Anche l'alimentazione deve essere adattata al somatotipo, in quanto, come precedentemente detto, il metabolismo e pertanto anche le esigenze nutrizionali variano decisamente a seconda del gruppo di appartenenza. L'endomorfo tende ad accumulare grasso! Deve fare attenzione alle calorie e soprattutto ai carboidrati ad alto indice glicemico. Questo soggetto deve cercare di avere u

Ginseng e altri adattogeni

Col termine adattogeno si intendono una serie di sostanze di origine naturale che aiutano l'organismo ad adattarsi allo stress migliorando il vigore fisico e la concentrazione mentale favorendo un effetto ricostituente. Gli adattogeni regolarizzano l'equilibrio interno del corpo, in particolare l' equilibrio del sistema nervoso stimolandolo quando è depresso e

Combattere lo stress senza toccare il cibo

Quando parliamo di dieta e dimagrimento bisogna riconoscere che ci sono molti fattori che "giocano contro di noi". I fast food sono dappertutto, i fitness club sono sempre piu' cari, il tempo libero è sempre meno, lavoro, famiglia e così via. Il risultato è lo stress che si accumula, che può arrivare in ogni momento e può essere pravocato da qualsiasi cosa. Lo stress è per

Glucosio e affini nella nutrizione umana, analisi generale

In primis, il glucosio ha interconnessioni con il fegato per sintetizzare i materiali di riserva dell'organismo (glicogeno e trigliceridi); per reazioni di coniugazione e per altre vie oggettivamente minori. I principali substrati energetici del fegato sono gli acidi grassi. Il galattosio, ottenuto in massima parte dal latte, nel fegato si converte in glucosio-1-fosfato e q

Sinergia fra alimentazione equilibrata ed attività fisica

Efficienza psicofisica: a prescindere dalla struttura osteo-muscolare e dal somatotipo (ectomorfo, endomorfo, mesomorfo), vi è correlazione tra alimentazione equilibrata e attività fisica praticata nel corretto modus operandi. La fisiologia umana esplica che gli esercizi anaerobici (esempio: sollevamento pesi, body-building, ecc.) esaurendo con celerità la presenza di os

Proteine: tutto quello che non avresti mai voluto sapere

Proteine, proteine, proteine! È la parola d'ordine di tutti quelli che aspirano ad un corpo tonico, asciutto e muscoloso. Le proteine sono certamente importanti, anzi fondamentali, per il benessere e le funzioni organiche di ciascun individuo, ed ancor di più per tutti gli sportivi. Ma questo non significa che seguire un'alimentazione basata quasi esclusivamente sulle protei

Creatina: tutto quello che non avresti mai voluto sapere

Dopo l'enorme e in parte inaspettato successo del precedente articolo "Proteine: tutto quello che non avresti mai voluto sapere" , appare doveroso toccare un'altra nota dolente del panorama del fitness e degli integratori, vale a dire l'impiego di creatina . Probabilmente il suo utilizzo è diffuso in maniera altrettanto capillare tra chi si allena con una certa costanza, ed intra

Ciclismo: se l'ossessione del risultato diventa una malattia

Oggi in prima pagina su "La Repubblica" un interessante articolo affronta il tema della magrezza esasperata nel mondo del ciclismo nell'estrema ricerca di un miglior rapporto peso-potenza. Una tendenza al dimagrimento che comincia a sfiorare l'ossessione. Nello stesso articolo il dott. Giuliano, medico sportivo, afferma che l'esasperazione di questa tendenza può portare a patologi

Dieta equilibrata: i principi base

Negli ultimi decenni, con il miglioramento delle conoscenze sulla nutrizione umana sono stati effettuati vari studi sul fabbisogno nutrizionale di uomini e donne, con particolare attenzione alla stima del fabbisogno calorico di soggetti fisicamente attivi, che praticano sport a livello agonistico o a livello amatoriale, i quali, dato il loro alto dispendio energetico hanno bisogn

Proteine: struttura, funzioni e razione raccomandata

Le proteine sono formate da molecole semplici chiamate amminoacidi che, grazie al legame peptidico possono legarsi tra loro costituendo delle "catene" che possono assumere forme e combinazioni chimiche diverse. Le funzioni biochimiche e le proprietà di ogni proteina sono condizionate dalla sequenza amminoacidica. Dei 20 differenti amminoacidi necessari al nostro corpo, ognuno

Micronutrienti: vitamine e sali minerali

Vitamine Sono sostanze organiche che non forniscono energia né contribuiscono allo sviluppo della massa corporea . Con l'eccezione della vitamina D , il nostro organismo non è in grado di sintetizzare le vitamine che devono quindi essere introdotte con la dieta. Il fabbisogno delle vitamine è quantitativamente basso dell'ordine dei milligrammi o microgrammi; le vitamine c

Carboidrati, funzione e razione dietetica raccomandata

Chiamati anche glucidi, glicidi o zuccheri sono costituiti da atomi di carbonio , idrogeno ed ossigeno . Vengono divisi in quattro gruppi a seconda del numero di zuccheri semplici che fanno parte della molecola : Monosaccaridi: rappresentano l'unità base dei carboidrati, vengono chiamati "zuccheri semplici"; esistono in natura più di 200 monosaccaridi ma quelli più