Additivi alimentari: i coloranti
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Additivi alimentari: i coloranti

Generalità e caratteristiche degli attivi alimentari. Approfondimento sui coloranti, classificazione e potenziali effetti collaterali derivanti dalla loro assunzione.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Additivi alimentari: i coloranti

Gli additivi sono sostanze spesso necessarie, utilizzate in fase di preparazione e conservazione industriale degli alimenti, in linea generale possono essere impiegati per migliorarne la conservazione, esaltarne il gusto o l'aspetto estetico.
Esistono differenti tipologie di additivi, ciascuna con specifiche funzioni e caratteristiche. Gli additivi possono essere anche molto dannosi, ed in ogni caso andrebbe evitato l'abuso di cibi che ne contengono. Oltre ad essere classificati in ragione delle loro funzioni, sono identificati da una lettera ed una serie di numeri.

Il loro impiego è regolamentato da apposite leggi, che chiariscono anche cosa si intende in linea generale per additivo, vale a dire: qualsiasi sostanza normalmente non consumata come alimento in quanto tale e non utilizzata come ingrediente tipico degli alimenti, indipendentemente dal fatto di avere un valore nutritivo, che aggiunta intenzionalmente ai prodotti alimentari per un fine tecnologico nelle fasi di produzione, trasformazione, preparazione, trattamento, imballaggio, trasporto o immagazzinamento degli alimenti, si possa ragionevolmente presumere che diventi, essa stessa o i suoi derivati, un componente di tali alimenti, direttamente o indirettamente(1b) .

I coloranti

Come il termine lascia intendere vengono utilizzati per modificare o esaltare la colorazione del prodotto ai fini della sua presentazione. Spesso sono sostanze ottenute per sintesi a partire dal petrolio.
Sono probabilmente il gruppo di additivi meno utili, poiché l'esclusiva finalità è quella di rendere più attraente un prodotto alimentare, senza determinare alcun ulteriore vantaggio.
È riportata di seguito la tabella riassuntiva dei coloranti con relativo commento:(1), (2), (3),(4)


Nome Sigla Valutazione Note e possibili effetti negativi
Acido Tannico E181 Vietato  
Amaranto E123 Al vaglio Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina, può causare
eritemi.
Antociani E163 Al vaglio  
Annatto E160b Sicuro  
Azorubina E122 Al vaglio Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina, può causare
eritemi.
Betanina E162 Sicuro Estratto dalla radice della barbabietola
Biossido di titanio E171 Sicuro  
Black 7984 E152 Vietato  
Blu brillante E133 Superfluo Sconsigliato per i bambini.
Blu patent E131 Al vaglio Sconsigliabile in soggetti allergici e negli
ipotesi
Canthaxanthin E161g Sicuro  
Capsanthin E160c Sicuro  
Caramello E150 Sicuro  
Carbonato di calcio E170 Sicuro  
Carbone medicinale vegetale E153 Sicuro  
Carmosina E122 Superfluo  
Carotene alfa beta gamma E160a Sicuro  
Chrysoine resorcinol E103 Vietato  
Clorofilla E140 Sicuro  
Cocciniglia E120 Sicuro  
Complessi rameici delle clorofille E141 Sicuro  
Cryptoxanthin E161c Sicuro  
Curcumina E100 Al vaglio  
Eritrosina E127 Al vaglio In alte dosi, ed in cavie da laboratorio, ha
evidenziato l'incremento di neoplasie tiroidee.
Fast Yellow E105 Vietato  
Giallo 2G E107 Al vaglio Può provocare problemi in soggetti asmatici
ed allergici.
Giallo Arancio S E110 Al vaglio Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina, può causare
eritemi.
Giallo di chinolina E104 Al vaglio Ad alte dosi può avere effetti tossici
Indigotina E132 Sicuro  
Lattoflavina E101 Sicuro  
Luteina E161b Sicuro  
Lycopene E160d Sicuro  
Marrone cioccolato E155 Al vaglio  
Marrone/bruno FK E154 Al vaglio Vietato in alcuni paesi.
Nero Brillante BN E151 Al vaglio Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina, può causare
eritemi.
Orange GGN E111 Vietato  
Ossido e idrossido di ferro E172 Sicuro  
Pigmento rosso E180 Sconsigliato Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina, può causare
eritemi.
Rhodoxanthin E161f Sicuro  
Riboflavina-5-fosfato E106    
Rosso cocciniglia A E124 Al vaglio Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina, può causare
eritemi.
Rubixanthin E161d Sicuro  
Tartrazina E102 Al vaglio Può essere pericoloso per asmatici e
soggetti allergici all'aspirina.
Verde acido brillante E142 Al vaglio  
Violoxanthin E161e Sicuro  
Xantofille E161a Sicuro  
Tabella riepilogativa dei coloranti

Per sicuro, si intende un prodotto per il quale non sono evidenti rischi per la salute.
Superfluo, è ritenuto un additivo che, pur non dannoso, può limitare l'individuazione di alimenti di scarsa qualità.
Al vaglio: può potenzialmente causare problematiche, ma non vi è la certezza che possano verificarsi.
Dannoso: in determinate circostanze, un suo uso prolungato può dare origine a problematiche di una certa entità.