Attività motoria e disturbi del comportamento alimentare - terza parte
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Attività motoria e disturbi del comportamento alimentare - terza parte

Descrizione dettagliata del programma di lavoro realizzato nel trattamento dei disturbi alimentari con l'ausilio dell'attività motoria.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Attività motoria e disturbi del comportamento alimentare - terza parte

Attività di formazione: il progetto prevede la formazione specifica, sulle tematiche del progetto, di alcuni studenti frequentanti la Laurea Specialistica 76/S in TTD dell'attività motoria preventiva e adattata; attività formative, inoltre, potranno essere allargate al personale tecnico e di ricerca della Facoltà di Scienze Motorie ed eventualmente di altre Facoltà.
Il progetto rientra anche nelle tematiche del corso di dottorato di ricerca in "Metodologie molecolari e morfo-funzionali applicate all'esercizio fisico".
L'attività formativa comprende la partecipazione degli studenti alle fasi di progettazione e attuazione dei protocolli motori, della valutazione funzionale e del monitoraggio dei marker biologici.

Fasi del progetto

Il progetto è triennale a partire da Febbraio 2007 anche se, come detto, muove da precedenti esperienze ed interventi avviati già nel 2001. Nel dettaglio si riporta la descrizione delle varie fasi che, a partire da quella fondamentale di assessment, si susseguono temporalmente.

FASE DI ASSESSMENT

3 incontri individuali con uno psichiatra del Servizio DCA
Valutazione testistica - questionari
Ammissione al gruppo valutata in èquipe
Presentazione e accettazione del contratto terapeutico
Valutazione internistica dopo l'ammissione al gruppo
Valutazione nutrizionale dopo l'ammissione al gruppo
Valutazione presso l'IRAM per il progetto motorio

FASE IPresenza del conduttore settimanalmente (4 operatori che si alternano: psichiatra, psicologo, assistente sociale, dietista)

Durata: 6 mesi

Aree di lavoroSviluppo e mantenimento di una motivazione realistica rispetto alla perdita di peso
Attività motoria
Nutrizione, rapporto con cibo e corpo.
Emotional eating
Area relazionale/familiare
Autostima/autoefficacia
Gestione delle emozioni

Strumenti di lavoroIncontri settimanali di gruppo di 90 minuti
Valutazione testistica-questionari
Indicazioni nutrizionali e incontri individuali con la dietista a cadenza mensile
Diario alimentare
Automonitoraggio settimanale del peso
Uso della realtà virtuale (n.4 incontri) all'interno degli incontri settimanali di gruppo
Attività motoria presso l'IRAM, la piscina e danza-movimento terapia
Valutazione funzionale e monitoraggio di marker biologici
Apprendimento di una semplice tecnica di meditazione
Retest alla fine dei 6 mesi

ObiettiviSviluppo e mantenimento di una motivazione realistica
Riduzione delle abbuffate
Gruppo come strumento di lavoro terapeutico
Mantenimento del peso – perdita del 5-10% del sovrappeso
FASE IIPresenza costante del conduttore ( 5 operatori che si alternano: psichiatra, psicologo, dietista, infermiere)
Durata: 6 mesi

Aree di lavoroMantenimento di una motivazione realistica rispetto alla perdita di peso
Attività motoria
Nutrizione, rapporto con cibo e corpo
Emotional eating
Area relazionale/familiare
Autostima/autoefficacia
Gestione delle emozioni

Strumenti di lavoroIncontri settimanali di gruppo di 90 minuti
Diario alimentare
Uso di manuali di autoaiuto – domande-stimolo sulle quali lavorare in gruppo- obiettivi
Automonitoraggio settimanale del peso
Uso della realtà virtuale (n.4 incontri) all'interno degli incontri settimanali di gruppo
Incontri individuali con la dietista a cadenza mensile e monitoraggio del peso
Attività motoria presso l'IRAM, la piscina e danza-movimento-terapia
Valutazione funzionale e monitoraggio di marker biologici
Retest alla fine dei 6 mesi.

ObiettiviAumento dell'autonomia del gruppo attraverso l'acquisizione di strumenti di lavoro
Miglioramento della gestione dell'area relazionale/familiare
Incremento di autostima/autoefficacia
Acquisizione di strumenti per la gestione-regolazione delle emozioni
Miglioramento dell'immagine corporea
Perdita del 5-10% del soprappeso.

FASE IIIPresenza progressivamente meno costante del conduttore (4 operatori per gruppo che si alternano, tra psichiatra, psicologo, assistente sociale, dietista, infermiere, operatore di danza-movimento terapia)
Gruppi: Data la fisiologica riduzione numerica dei partecipanti, è resa possibile la fusione con altri gruppi preesistenti.
Durata: fino a 4 anni

Aree di lavorov. fasi precedenti

Strumenti di lavoroPotenziamento del gruppo come strumento terapeutico
Individuazione di un referente del gruppo
Incontri settimanali di gruppo di 90 minuti
Incontri individuali con la dietista a cadenza mensile e monitoraggio del peso
Attività motoria presso l'IRAM, la piscina e danza-movimento terapia
Valutazione funzionale e monitoraggio di marker biologici
Retest a cadenza annuale

ObiettiviAumento dell'autonomia e dell'autoefficacia del gruppo e dei singoli partecipanti.
Consolidamento degli strumenti acquisiti nelle fasi precedenti.
Mantenimento dei risultati raggiunti nelle fasi precedenti.