Acido folico, vitamina B12
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Acido folico, vitamina B12

L'acido folico (Vitamina B9) partecipa a numerosi processi di fondamentale importanza. La vitamina B12 nterviene nei processi di crescita cellulare, nello sviluppo dei tessuti nervosi e nei processi di produzione di energia.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Acido folico, vitamina B12

Acido folico

Acido folico (Vitamina B9) o folato descrive le sostanze che presentano l'attività biologica dell'acido pteroilglutammico. La forma attiva è il tetraidrofolato.

Esistono diversi coenzimi derivanti dall'acido folico che intervengono nelle reazioni di trasferimento di unità monocarboniose di diverso livello di ossidazione a numerosi substrati come amminoacidi ed acidi nucleici. Il folato è particolarmente importante per i tessuti in fase di crescita come pelle e tessuto muscolare in fase di rigenerazione, per queste sue proprietà viene consigliato il suo utilizzo in gravidanza per ridurre l'insorgenza di nascite premature e per favorire la maturazione del feto.

L'acido folico partecipa ai processi di:

  • sintesi delle proteine
  • sintesi degli acidi nucleici
  • sintesi di intermedi del metabolismo lipidico
  • crescita cellulare

Integrazione nello sport

Diversi studi mostrano come una carenza di acido folico riduca la prestazione atletica, tuttavia non è mai stato dimostrato che una supplementazione con maxi dosi di questo micronutriente determini un particolari miglioramenti prestazionali.

Dosaggio

200 / 800 mcg al giorno consigliato agli atleti che necessitano di aumentare la propria massa muscolare. Dosaggi anche maggiori si sono comunque dimostrati sicuri.

Vitamina B12 (cobalamina)

La cobalamina è una molecola chimicamente molto complessa che presenta un atomo di cobalto al centro della sua struttura.

La B12 interviene nei processi di crescita cellulare, nello sviluppo dei tessuti nervosi e nei processi di produzione di energia.

Un particolare coenzima derivante dalla B12, la cobamamide sembra avere particolari effetti anabolici sui tessuti, favorisce la sensazione di energia e aumenta l'appetito. Per questo viene utilizzato come supplemento al posto della cobalamina stessa.

La cobalamina svolge le seguenti funzioni:

  • metabolismo dei folati
  • sintesi del DNA
  • sintesi dei globuli rossi

Integrazione nello sport

Non sono stati verificati particolari effetti sulla performance legati all'uso di cobalamina. Nonostante non sia stato dimostrato ancora nessun particolare effetto ergogenico la supplementazione di cobamamide, derivante dall cobalamina, pare favorisca la crescita muscolare e la sensazione di energia.

Dosaggio

20 / 5000 mcg di cobamamide al giorno, mentre per la B12 2 / 200 mcg.