Integratori di glucosamina
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Integratori di glucosamina

Ruolo, caratteristiche, dosaggio e modalità di assunzione degli integratori di glucosamina.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Integratori di glucosamina

La glucosamina è un importante composto, ricavato nell'organismo a partire dal glucosio, indispensabile nella sintesi di glicosaminoglicani. La sintesi di glucosamina tende a divenire insufficiente con l'avanzare dell'età, e questo compromette anche la produzione di glicosaminoglicani che sono determinanti per la vita delle cartilagini articolari.
Gli sportivi, più che altre categorie di individui, rischiano di andare incontro a fenomeni di osteoartrite secondaria, tipica di chi tende a sollecitare in maniera considerevole e continuativa le articolazioni.

L'integrazione di glucosamina può essere un valido aiuto, soprattutto a livello preventivo, nello scongiurare tali fenomeni degenerativi. Fra i vari tipi di glucosamina che il mercato consente di reperire, la glucosamina solfato sembrerebbe quella maggiormente idonea in questo tipo di integrazione, consentendo per altro una ottimale assimilazione rispetto al quantitativo assunto(1).

Un'ulteriore marcia in più può essere fornita dall'utilizzo della glucosamina solfato in abbinamento alla condrotina solfato capace di trattenere grandi quote di acqua e potenziando quindi gli effetti della glucosamina.

I quantitativi utili al fenomeno di prevenzione sarebbero di 3 somministrazioni giornaliere ciascuna di 250 mg di glucosamina, e 3 somministrazioni da 200mg di condrotina.