Vitargo
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Vitargo

Il Vitargo è un polisaccaride brevettato, definito come saccaride ideale per il ripristino delle riserve muscolari ed epatiche di glicogeno. Ruolo nell'integrazione sportiva.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Vitargo

Vitargo è il nome registrato di un esclusivo polisaccaride, studiato e brevettato presso il Karolinska Institute di Stoccolma (Svezia). Il Vitargo, pertanto, si distingue dagli altri integratori energetici per un peso molecolare superiore e per una destrosio equivalenza inferiore. L'elevato peso molecolare è dato dal fatto che esso è un polimero di glucosio quindi è formato da numerose unità, però presentando un elevato grado di ramificazioni consente un rapido assorbimento del glucosio stesso mostrando pertanto un elevato indice glicemico.

Secondo l'azienda detentrice del brevetto vitargo presenta i seguenti vantaggi rispetto ai carboidrati tradizionali:

  • rimane nello stomaco per breve tempo così da non causare gonfiore e sensazione di pienezza, molto fastidiosa durante l'attività fisica
  • non sottrae acqua al corpo per essere digerito, ma aumenta l'idratazione
  • permette una rapido assorbimento di glucosio garantendone un veloce rifornimento muscolare

Pur non esistendo dati specifici, i valori di glucosio ed insulina registrati dopo assunzione di vitargo, lasciano supporre un indice glicemico pari a circa 137 superiore pertanto anche alle maltodestrine a basso destrosio-equivalenza. Il motivo per il quale nonostante sia un polimero esso ha un indice glicemico così alto è dovuto alla struttura del vitargo, più ramificata rispetto a quella delle maltodestrine, il che facilita l'azione delle amilasi digestive che possono agire su un maggior numero di siti di legame.

Integrazione nello sport

Il Vitargo è utilizzato sempre di più da parte degli sportivi di ogni tipo. Le sue caratteristiche hanno alimentato un grande entusiasmo nei confronti del Vitargo come saccaride ideale per il ripristino delle riserve muscolari ed epatiche di glicogeno dopo un intenso sforzo fisico e per il mantenimento di un adeguato apporto glucidico durante l'attività sportiva di endurance. I primi a beneficiare di questa interessante proprietà sono pertanto gli atleti di endurance che impiegano il vitargo durante l'attività, ma anche i culturisti possono sfruttare le proprietà del Vitargo per aumentare la massa muscolare utilizzando questo carboidrato dopo l'allenamento favorendo così recupero, riducendo il catabolismo proteico e migliorando l'assimilazione delle sostanze nutritive da parte delle cellule muscolari.

Tuttavia il costo del Vitargo, essendo coperto da brevetto, è nettamente superiore rispetto agli altri supplementi di carboidrati con caratteristiche simili come glucosio e maltodestrine.

Dosaggio

30 / 50 % dei carboidrati complessivi assunti durante l'allenamento negli sport di endurance quando la prova è di durata superiore ai 60 minuti.

0,3 / 1 gr ogni kg di peso corporeo dopo l'allenamento associati a proteine del siero del latte, amminoacidi ramificati e glutammina per favorire il recupero e la crescita muscolare.