Calorie e metabolismo: domande frequenti
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Calorie e metabolismo: domande frequenti

Calorie e metabolismo, le domande e i dubbi frequenti sul metabolismo, la quota calorica ed il dimagrimento

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Calorie e metabolismo: domande frequenti

Quanti kg posso perdere in una settimana?

Ogni organismo può reagire diversamente ad una sollecitazione dietetica.
Il calo ponderale è sicuramente influenzato dalla quantità di liquidi contenuti nel corpo. Ricordate comunque che per smaltire 1 kg di tessuto adiposo l'organismo deve bruciare ben 7000 kcal, pertanto il calo ideale dovrebbe essere intorno ad 1-1,5 kg a settimana.


Che vantaggi hanno gli alimenti integrali?

Quello di facilitare il transito intestinale e di aumentare il senso di sazietà.

La frutta mangiata dopo í pasti fa male e/o fa ingrassare?

Non esiste alcuna prova che la frutta mangiata dopo i pasti risulti indigesta. Comunque il suo valore calorico non cambia se viene assunta prima dei pasti o a metà giornata.

L'olio di semi ha meno Calorie dell'olio di oliva?

Ciò che ha sempre diversificato tutti i grassi da condimento è solo la loro qualità; quanto al valore energetico, 1 gr di olio di mais produce 9 kcal, tante quante ne produce 1 gr di olio di oliva. Non esiste altresì alcuna differenza tra burro e margarina che producono le stesse calorie anche se sono qualitativamente diversi.

È vero che non si deve bere acqua durante i pasti?

L'acqua può essere bevuta, in quanto aiuta a masticare e a deglutire meglio. Aumentando il volume del cibo si accelera il senso di sazietà. Solo in alcuni casi, molto limitati, un suo eccesso può provocare una diluizione superiore dei succhi gastrici e rallentare la digestione.

Ci sono cibi che fanno dimagrire (ananas, pompelmo, ecc.)?

Non esistono cibi che fanno ingrassare o cibi che fanno dimagrire. Dobbiamo semplicemente valutare la nostra alimentazione nel suo insieme e vedere se corrisponde al nostro dispendio energetico.

Quali alimenti posso associare?

Più che l'associazione di due singoli alimenti, è più importante l'armonia che diamo all'alimentazione nell'intera giornata. Se abbiamo rispettato i nostri fabbisogni calorici e nutritivi e la giusta distribuzione dei pasti durante il giorno possiamo lasciare spazio alla nostra creatività per creare dei deliziosi piatti composti.