Macronutrienti: proteine
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Macronutrienti: proteine

Cosa sono le proteine? Cosa sono e quali sono gli amminoacidi essenziali? Ruolo e funzione delle proteine nell'organismo umano: funzione plastica, regolatrice, energetica

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Macronutrienti: proteine

Le proteine alimentari sono indispensabili poiché costituite da amminoacidi, composti che l'organismo richiede per poter ricostruire le proprie proteine ed altre molecole di importanza biologica. In particolare nove dei venti amminoacidi normalmente presenti nelle catene proteiche sono sostanze essenziali che l'organismo non è in grado di sintetizzare, o che sintetizza molto lentamente, perciò devono necessariamente essere introdotti con la dieta.

Gli amminoacidi essenziali sono:

  • istidina
  • isoleucina
  • leucina
  • lisina
  • metionina
  • fenilalanina
  • treonina
  • triptofano
  • valina

E sono forniti dagli alimenti di origine animale, poiché questi hanno una composizione amminoacidica vicina a quella delle proteine umane (proteine ad alto valore biologico).

Le proteine forniscono all'organismo amminoacidi essenziali e non essenziali indispensabili alla funzione:

  • plastica, come mattoni per la costruzione di proteine umane che sono soggette ad un continuo processo di demolizione e sintesi
  • regolatrice, precursori di ormoni, neurotrasmettitori e altre molecole azotate di grande importanza biologica
  • energetica, lo scheletro carbonioso degli amminoacidi può essere ossidato tramite ciclo di Krebs o convertito in glucosio (gluconeogenesi).

Per l'adulto sano, maschio o femmina, la FAO e l'OMS hanno stabilito un rapporto di sicurezza pari a 0,75g/Kg di peso corporeo al giorno di proteine d'elevata qualità; tenendo conto che in realtà le fonti proteiche sono sia animali che vegetali, e che il valore biologico delle proteine mediamente è più basso, tale valore è stato portato a 1 g/Kg peso corporeo al giorno, corrispondente all'incirca al 10 - 15% dell'energia totale (LARN).

L'organismo, per poter sintetizzare le proteine, richiede la contemporanea presenza di tutti e 20 gli amminoacidi. Il carente apporto di uno o più amminoacidicompromette la sintesi proteica.

Nonostante le credenze di molti allenatori, istruttori e atleti, piccoli vantaggi derivano da una maggiore assunzione proteica. Infatti, le proteine in eccesso vengono utilizzate come fonte energetica oppure riciclate come componenti di alcune molecole come le riserve di grasso dei depositi sottocutanei.

Inoltre, quando l'immissione proteica nella dieta eccede in maniera eccessiva i valori raccomandati vi possono essere anche effetti nocivi; l'incremento del catabolismo proteico provoca un sovraccarico epatico e renale per smaltire l'aumentata produzione di urea e di altri componenti.

Sulle proteine vedi anche De Pascalis Proteine: tutto quello che non avresti mai voluto sapere che ha acceso un forte dibattito sulla nostra pagina Facebook.

Altri articoli sulle proteine