Vitamina B2 (Riboflavina)
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Vitamina B2 (Riboflavina)

La vitamina B2, caratteristiche, fabbisogno giornalierlo, sintomi da eccesso e carenza di vitamina B2.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Vitamina B2 (Riboflavina)

La vitamina B2 (Riboflavina) è sensibile alla luce ed agli alcali.
Trasportata nel fegato e nei tessuti, viene trasformata nei coenzimi FMN e FAD partecipando al metabolismo energetico cellulare.

Contribuisce al trofismo tissutale, in particolare allo sviluppo corporeo dei bambini.

Carenza di vitamina B2

Una carenza si manifesta con lesioni oculari e delle mucose, dermatiti e problemi nella crescita.

Fonti di vitamina B2

Le fonti di riboflavina sono prevalentemente di tipo animale, frattaglie, fegato, uova, e latticini, ma anche alimenti di origine vegetale quali lievito di birra, vegetali a foglia verde, farine integrali ecc.

Fabbisogno di vitamina B2

Al pari della vitamina B1, il fabbisogno giornaliero è valutato in base alla quota calorica assunta. Per adulti con una dieta prossima alle 2000 Kcal si attesta sugli 1,2 mg. Nei bambini la quota raccomandata è fra 0,8 e 1,2 mg.