Kettlebell
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Kettlebell

Autore:
Ultimo aggiornamento:


Kettlebell

Oltre ad i classici movimenti balistici ed agli esercizi di potenziamento è possibile usare i Kettlebells per eseguire movimenti basati sulla coordinazione, quindi in grado di migliorare questa capacità. Questi movimenti sono accumunati dal fatto che l'attrezzo viene mollato e riafferrato al volo. Per fare ciò l'atleta deve essere reattivo e  veloce nei movimenti e deve coordinarsi per rendere fluidi questi gesti.

La possibilità di fare questi esercizi con il Kettlebell e non con altri attrezzi è data dal fato che la maniglia consente una impugnatura molto confortevole e pertanto permette di essere presa e lasciata rapidamente.

Cambi di mano

Il più classico dei movimenti della suddetta fattispecie sono i cambi di mano, eseguiti mente si fa lo Swing, il clean o lo Snatch. L'atleta deve togliere la mano che tiene l'attrezzo ed infilare l'altra abbastanza rapidamente da poter continuare l'esercizio in maniera fluida.

Tra le gambe

I passaggi tra le gambe impongono all'atleta di eseguire il cambio di mano passando il peso tra le gambe. Si possono eseguire facendo lo squat o gli affondi.

Giocoleria

La giocoleria prevede l'esecuzione di movimenti acrobatici del Kettlebell come rotazioni in tutte le direzioni o passaggi intorno all'atleta come lanci verso l'alto oppure dietro la schiena riafferrando l'attrezzo al volo.

Questi sono gesti molto complessi, si può dire che sono esercizi circensi, ma proprio per la loro complessità sviluppano nel praticante una estrema coordinazione e sensibilità nei movimenti.

Altri esercizi tipicamente svolti con i Kettlebells sono il renegade ed il turkish get up.

Renegade

Questo esercizio abbina un push up eseguito appoggiandosi sui ketlebells ad una trazione dell'attrezzo al petto. In questo modo si esegue una sequenza di movimenti che attiva i muscoli antagonisti, inoltre richiede una certa stabilità generata dalla contrazione dei muscoli del bacino.

Turkish get up

Il get up consiste nel sollevamento da terra dell'atleta che tenendo un Kettlebell in mano deve salire in piedi per tornare a sdraiarsi a terra. Questo esercizio richiede equilibrio e forza e prevede una serie di passaggi differenti che coinvolgono diversi distretti muscolari.

Partenza: sdraiarsi a terra, portare un Kettlebell a lato della spalla. Il braccio libero è aperto lateralmente con la mano appoggiata a terra. Mantenere la gamba dalla parte dell'attrezzo flessa con la pianta del piede a terra.

Esecuzione:

  • I° passaggio- spingere il Kettlebell sopra al petto distendendo completamente il braccio
  • II° passaggio-sollevare il busto mantenendo il Kettlebell verticale al petto. Per eseguire questo movimento bisogna fare forza sul braccio a  terra e sul piedi appoggiato, sollevando prima una spalla e poi l'altra
  • III° passaggio-portare la gamba distesa sotto al bacino e facendo forza sulla mano a terra appoggiarsi sul ginocchio
  • IV° passaggio- facendo forza sulla gamba anteriore alzarsi in piedi tenendo il Kettlebell sopra la testa