Remate (row)
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Remate (row)

Autore:
Ultimo aggiornamento:


Remate (row)

I movimenti di remata consentono di afferrare un oggetto e portarlo al petto. Anche in questo caso si lavora sui muscoli trazionatori, la differenza rispetto alle trazioni sta nel fatto che in questo caso è l'attrezzo è posto fronte all'atleta e non sopra la sua testa.

Nota: si esegue una remata anche portando il petto all'attrezzo e non viceversa, fermo restando che l'oggetto a cui ci si avvicina è posto frontalmente all'atleta e non sopra la testa.

Partenza: afferrare l'attrezzo da terra  inclinando il busto in avanti di circa 45 / 60° inarcando la schiena e portando il petto in fuori.

Esecuzione: portare l'attrezzo al corpo.

Varianti

Diverse varianti di questo esercizio si possono creare cambiando l'impugnatura e sono sostanzialmente quelle delle trazioni.

Presa larga

Afferrando l'attrezzo con una impugnatura molto larga aumenta il lavoro sui dorsali e diminuisce quello sugli altri muscoli, in particolare quelli delle braccia dato che con questa impugnatura l'articolazione del gomito si chiude meno.

Presa inversa (mani in supinazione)

Afferrando l'attrezzo con i palmi delle mani rivolti in avanti aumenta il coinvolgimento dei bicipiti.

Presa stretta

Afferrando l'attrezzo con una impugnatura leggermente più stretta delle spalle si ottiene un escursione più ampia del movimento e quindi un maggiore ROM su dorsali e deltoidi posteriori.

Presa incrociata

Afferrando l'attrezzo con una mano in pronazione e l'atra in supinazione si crea un interessante variante che utilizza i due lati del corpo non simmetricamente migliorando così la coordinazione. Ovviamente è opportuno invertire l'incrocio ad ogni serie per non creare squilibri.

Remate inversa

Posizionandosi orizzontalmente si afferra gli anelli oppure una sbarra posti sopra al petto si porta il corpo verso l'attrezzo.

Attrezzi

Bilanciere

Il bilanciere è l'attrezzo base per allenare forza ed ipertrofia muscolare. Il controllo dell'attrezzo dai due arti crea  maggiore sinergismo tra i due lati del corpo, pertanto è possibile generare più forza e sollevare più carico stimolando maggiormente le suddette capacità

Manubri

I manubri permettono di avere i due arti che si muovono separatamente, ciò rende l'esercizio più faticoso a parità di carico, non vi è particolare lavoro di stabilità in quanto i pesi gravano verso il basso e non devono essere tenuti in equilibrio.. Rispetto al bilanciere è possibile anche ottenere una escursione articolare maggiore chiudendo maggiormente le spalle.

Kettlebell

Vale ciò che è stato detto per i manubri. È possibile eseguire l'esercizio con un attrezzo, con 2 o con 2  eseguendo movimenti alternati.

Sandbag

L'uso di questo attrezzo permette di usare un'infinita varietà di impugnature, pertanto il vantaggio è proprio quello di poter eseguire questo esercizio per migliorare la forza della presa.

Core trainer

Tramite il core trainer si può eseguire l'esercizio afferrando l'attrezzo con una o due mani sviluppando l'esercizio in modo simile a bilanciere o manubrio a seconda del tipo di impugnatura. In questo caso il carico cambia a seconda del punto in cui si afferra l'attrezzo.

Rope

Tramite la corda si eseguono remate in velocità per allenare resistenza, resistenza alla forza veloce e fare condizionamento cardiovascolare.