Rope
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Rope

Autore:
Ultimo aggiornamento:


Rope

L'unicità della fune è data dal fatto che si può usare per eseguire movimenti ad elevata velocità sviluppando questa capacità fisica. Questi esercizi vengono spesso chiamati con nomi alquanto pittoreschi come wild snake per esempio, in questo contesto verranno menzionati in base al movimento che sviluppano.

Snatch & swipe

La fune è l'unico attrezzo che consente l'esecuzione in sequenza dello Snatch (muovendo violentemente l'attrezzo verso l'alto) e dello swipe (muovendo altrettanto violentemente l'attrezzo verso il basso) che in pratica sono i due esercizi opposti. In questo caso è pertanto possibile allenare la potenza nelle due possibili direzione in un modo unico. L'impegno organico è decisamente elevatissimo in quanto i due gesti eseguiti con estrema rapidità e in perfetta sequenza implicano l'inversione dell'attività dei muscoli agonisti / antagonisti del gesto.

Oscillazioni verticali (waves)

Afferrando uno o due capi della corda muovere rapidamente le braccia verticalmente disegnando onde sinusoidi verticali che si propagano lungo l'attrezzo. Ottimo per acquisire velocità nelle braccia.

Oscillazioni orizzontale (snakes)

Afferrando uno o due capi della corda muovere rapidamente le braccia orizzontalmente disegnando onde orizzontali che si propagano lungo l'attrezzo.

Aperture e chiusure

aperture

Sfruttando l'elasticità della corda si possono eseguire dei movimenti di apertura braccia (posizionandosi fronte la corda) o chiusura (posizionandosi dorso alla corda).

Circonduzioni (circe)

Afferrando uno o due capi della corda muovere rapidamente le braccia in maniera circolare disegnando dei cerchi che si propagano lungo l'attrezzo.

Saltelli (jumping jack)

Esercizio pazzesco da un punto di vista cardiovascolare, il jumping jack consiste nel saltellare aprendo e chiudendo le gamba e contemporaneamente muovendo le braccia si esegue una battuta con la fune.

Nota

Tutti i suddetti esercizi comprese anche le battute si possono eseguire tenendo la fune per i due versi: con i pollici verso la fine (in avanti rispetto all'atleta) oppure rivolti verso il centro della corda (verso l'atleta).

Trascinamenti o scorrimenti

Legando la rope a dei pesi o facendola passare attraverso dei fermi tipo pali, piloni spalliere ecc, bisogna trainarla, con la possibilità di assumere diverse posture, facendola scorrere completamente da un capo all' altro. È possibile posizionare l'attrezzo a diverse altezze creando così diverse varianti dello stesso esercizio. La resistenza viene data dall'attrito e dal peso da spostare.

Arrampicata

Ancorando la fune al soffitto è possibile arrampicarsi fino alla cima. Questo esercizio è eccezionale per sviluppare forza resistente nei muscoli responsabili della trazione e della presa.

Tiro alla fune

Due atleti di peso simile possono utilizzare la corda per eseguire esercizi di tiro alla fune ponendosi a 4 / 8 metri l'uno dall'altro ed afferrando ciascuno la corda per trascinare poi il compagno nella propria direzione.