Conclusioni
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Conclusioni

conclusione del libro

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Conclusioni

Il lavoro in piscina è più complesso di quello che sembra in apparenza.

Molte sono le variabili da considerare ed ognuna di esse richiede attenzione ed investimenti.

Risulta importante quanto la coesistenza di più fattori sia necessaria per poter avviare un tipo di attività di successo, e cioè:

  • Impianto accogliente e funzionale nelle sue parti di contatto immediato con il pubblico;
  • Piscina pulita e ordinata per ottimizzare al meglio spazi e forze lavoro
  • Scelta di attività effettivamente svolgibili e chiaramente spiegate agli utenti con depliant o spiegazioni degli addetti alla reception
  • ISTRUTTORI QUALIFICATI TECNICAMENTE E CON CAPACITA' COMUNICATIVA ELEVATA
istruttori-qualificati

Una attenta amministrazione non può, quindi, essere unicamente attenta agli investimenti strutturali e strumentali, ma dovrà essere consapevole che la qualificazione del centro passa anche attraverso quella dei propri insegnanti, che saranno poi la vera forza trainante delle varie attività.

E' indiscutibile però, che saranno gli stessi istruttori che dovranno presentarsi in maniera professionale, e quindi preparati da un punto di vista tecnico e organizzativo, per poter realmente valorizzare il loro operato, che non sarà più frutto del solo impegno e creatività personale, ma basato su ancor più solide basi di studio e programmazione.

E' una fonte di reddito potenzialmente molto importante in piscina, se non la più importante, in previsione del trend dei prossimi anni delle tipologie di utenza che si avvicineranno al mondo sportivo acquatico.

La sua affermazione per quello che è e che non sia una moda passeggera sarà possibile solo grazie al contemporaneo intervento di più operatori preparati, dal gestore , alle segretarie, agli istruttori.

Rendiamo possibile la coabitazione degli interessi economici delle gestioni e degli istruttori con gli interessi di salute e sportivi degli utenti, e definiamo, semplicemente il mondo che circonda tutte le attività di Ginnastica in acqua con questi termini: in una realtà alquanto cangiante e variegata come quella presente, è certamente vero che sarà sempre difficile stabilire con chiarezza quelli che saranno i punti di maggiore interesse.

E' certo che alcune cose sono e saranno sempre imprescindibili, e cioè la cura e l'attenzione da rivolgere sempre ai propri allievi e la competenza tecnica e professionale nello svolgere qualsiasi attività di quelle precedentemente esaminate.

Risulta ormai evidente, dopo anni di pratica e di differenti proposte di attività, che una delle componenti principali del successo di una lezione sia data dalle caratteristiche personali dell'insegnante.

Quando ad una buona competenza tecnica si associa una persona che mantiene dei buoni e cordiali rapporti con i propri allievi, si è sempre rilevata la maggiore affluenza e la migliore risposta da parte degli allievi.

A onor del vero, si potrebbe addirittura dire che una persona molto coinvolgente e trascinante riesce a sopperire alle sue lacune tecniche più di quanto un ottimo tecnico senza personalità riesca nel proprio intento.

Non è questo però l'obiettivo da raggiungere, cioè quello di avere solo degli animatori in vasca, ovviamente, ma la componente personalità è di notevole importanza.

E' difficile stabilire quale sarà il punto di arrivo della ginnastica in acqua, in quanto ancora adesso rappresenta un mondo in espansione ed in gran parte ancora inesplorato.

Sicuramente è difficile credere che questo mondo possa essere abbandonato da persone che solo in acqua potranno riproporre schemi motori dell'età adulta se non addirittura giovanile (saltare o anche solo correre semplicemente).

In questo contesto è chiaro come sia e diventerà sempre più determinante l'apporto tecnico fornito da istruttori professionalmente preparati.

La richiesta sarà sempre più variegata e le esigenze sempre più personalizzate.

Solo la conoscenza del mondo acquatico potrà consentire di svolgere adeguatamente un lavoro che solo visto dall'esterno presenta facilità di svolgimento.

Il futuro della ginnastica in acqua è molto vasto nei suoi possibili campi di espansione.

Ma soprattutto l'acqua, per tutto quello che può dare ai suoi "adepti", potrà ritornare ad essere per molte persone quel rifugio ancestrale di piacere e benessere solo quando in essa le persone si troveranno a proprio agio svolgendo attività ludiche e formative a tutto vantaggio della loro salute fisica e mentale.