Conoscenze e abilità motorie
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Conoscenze e abilità motorie

Descrizione

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Conoscenze e abilità motorie

Parole Chiave: terminologie specifiche.

Posizione immergente:

quando il busto e gli arti in atteggiamento lungo sono uno sul prolungamento dell’altro ( stazione eretta ) con i palmi delle mani rivolti verso l’avanti ( posizione anatomica ).

Movimenti base in Acqua bassa

Marcia: dalla posizione immergente flettere in avanti alto le cosce ed estenderle in modo alternato con gli arti superiori flessi alternate alle gambe in movimento di avanti e dietro.

movimenti_acqua_bassa_marcia

Corsa: azione di corsa sul posto o in avanzamento.

Skip: dalla posizione immergente compiere un azione di corsa cercando di portare le cosce flesse avanti alte “più alte possibili” sul posto o in avanzamento.

movimenti_acqua_bassa_skip

Corsa calciata: dalla posizione immergente, flettere le gambe sulle cosce in modo alternato portando il calcagno verso il gluteo cercando di mantenere le cosce perpendicolari al terreno.

Gli arti superiori sono in posizione flessa e compiono un movimento di avanti e dietro alternato fra loro e alle gambe.

Calcio avanti ( kick avanti): dalla posizione immergente flettere la coscia in avanti ed estendere la gamba sulla coscia, ritornare in posizione di partenza per ripetere con l’altra gamba il tutto può essere effettuato in forma saltellata.

movimenti_acqua_bassa_calcio_avanti

Divaricata frontale (jumpin’ jack): dalla posizione immergente effettuare un movimento simultaneo di abduzione degli arti inferiori e poi di adduzione per ritornare nella posizione di partenza.

Divaricata sagittale: dalla posizione immergente effettuare un movimento simultaneo degli arti inferiori sul piano sagittale portando la gamba sinistra avanti e la destra dietro e viceversa.

movimenti_acqua_bassa_divaricata_sagittale1 movimenti_acqua_bassa_divaricata_sagittale2

Pinocchio: dalla posizione immergente saltelli sul posto con sforbiciate tese avanti degli arti inferiori.

movimenti_acqua_bassa_pinocchio1 movimenti_acqua_bassa_pinocchio2

Pendolo: dalla posizione immergente slancio laterale degli arti inferiori in modo alternato con movimento oscillatorio.

Saltelli: dalla posizione immergente compiere dei salti verso l’alto sul posto o in ogni direzione.

Twist: dalla posizione immergente flettere avanti alto le cosce ed eseguire delle torsioni portando gli arti inferiori a destra e sinistra.

Passo incrociato camminato o saltato: dalla posizione immergente compiere uno spostamento laterale incrociando le gambe tra loro per poi arrivare alla stazione d’arrivo a piedi paralleli (posizione immergente).

Balzi: dalla posizione immergente compiere degli spostamenti orizzontali o laterali sul suolo in cui si alternano le prese plantari (corsa) oppure spostamenti orizzontali o laterali a piedi uniti o unilateralmente su un piede.

Elevazione del ginocchio (Knee up): dalla posizione immergente flettere avanti alto la coscia e ritorno del piede in appoggio sul terreno; può essere effettuato singolarmente, alternando gli arti o ripetendo più volte sullo stesso.

movimenti_acqua_bassa_knee_up

Sforbiciata: dalla posizione immergente compiere un salto verso l’alto portando una coscia flessa avanti e l’altra flessa dietro simultaneamente.

Aperture frontali: dalla posizione immergente compiere un salto verso l’alto ed effettuare una divaricata frontale degli arti inferiori e ritornare al suolo a gambe unite.

Calci laterali: dalla posizione immergente flettere infuori la coscia ed estendere la gamba i ritorno nella posizione precedente e ripeterlo con l’altra gamba. Si può effettuare anche in forma saltellata.

movimenti_acqua_bassa_calci_laterali1 movimenti_acqua_bassa_calci_laterali2

Circonduzioni delle gambe: dalla posizione immergete si realizza con una combinazione successiva di flessione, abduzione, estensione e adduzione della coscia nelle due direzioni, prima con un arto poi con l’altro.

movimenti_acqua_bassa_circonduzioni_gambe1 movimenti_acqua_bassa_circonduzioni_gambe2 movimenti_acqua_bassa_circonduzioni_gambe3 movimenti_acqua_bassa_circonduzioni_gambe4

Affondi: dalla posizione immergente portare una gamba in avanti in atteggiamento semibreve (semipiegata) e da un atteggiamento lungo dell’altra mentre il busto e’ inclinato e in linea con la gamba in atteggiamento lungo.

Passi base in acqua alta

Prima posizione immergente:

Dalla posizione di sospensione e galleggiamento, braccia aperte in fuori, posizione seduta gambe flesse avanti a circa 90 gradi. Rispetto al busto.

Corsa sul posto: alla posizione immergente compire un movimento di estensione per avanti basso dietro basso e ritorno dell’arto inferiore in posizione di partenza (movimento circolare).

Eseguire il movimento in forma ciclica con entrambe le gambe alternate tra loro.

I piedi sono in flessione dorsale. Le braccia lavorano per mantenere la posizione sul posto.

Corsa in avanzamento: dalla posizione immergente flettere il busto in avanti e compiere il movimento degli arti inferiori come nelle corsa sul posto ma con un’azione più marcata.

I piedi sono in flessione dorsale.

Corsa veloce in avanzamento (skip): dalla posizione immergente estendere un arto verso il basso con il piede in flessione dorsale e poi ritorno in posizione di partenza.

Il movimento può essere effettuato con una solo arto o con tutti e due alternati fra loro.

Le braccia sono flesse e compiono un movimento di avanti e dietro.

Corsa solo con le gambe con posizione delle braccia variabile: dalla posizione immergente azione circolare delle gambe tese verso l’avanti basso ma veloce e forte il passaggio degli arti verso il basso dietro.

Passi_base_in_acqua_alta_corsa_gambe

Scivolamenti laterali con battuta di gambe alternata: dalla posizione immergente porsi in atteggiamento decubito laterale ed eseguire un movimento per avanti e dietro degli arti inferiori.

Passi_base_in_acqua_alta_scivolamenti_laterali

Scivolamenti laterali gambe pressa:dalla posizione immergente porsi in atteggiamento laterale ed eseguire un movimento simultaneo di flessone avanti alto ed estensione delle cosce mantenendo i piedi in flessione dorsale.

Seconda posizione immergente

Braccia aperte in fuori, posizione del corpo in verticale, gambe distese verso il basso in atteggiamento lungo

Twist: dalla posizione immergente flettere in avanti alto le cosce ed effettuare delle torsioni verso destra e sinistra.

Sforbiciate sagittali: dalla posizione immergente elevare un arto verso l’avanti l’altro verso il dietro mantenendo i piedi in estensione dorsale in un movimento simultaneo il tutto in forma ciclica.

seconda_posizione_immergente_sforbiciate_sagittali

Sforbiciate frontali: dalla posizione immergente con un movimento simultaneo elevare gli arti inferiori verso fuori e ritorno mantenendo i piedi in flessione dorsale

Torsione delle gambe: dalla posizione immergente compiere delle torsioni degli arti inferiori mantenendo i piedi in estensione dorsale.

Calci frontali: dalla posizione immergente flettere la coscia in avanti alto ed estendere la gamba e ritorno. Il piede e’ in estensione dorsale. Il movimento si può effettuare solo con un arto o con tutti e due in modo alternato.

Calci in fuori: dalla posizione immergente flettere la coscia verso il fuori alto ed estendere la gamba e ritorno. Il piede e’ in estensione. Il movimento si può effettuare solo con un arto, con tutti e due insieme o alternato.

Lavoro per gli addominali: dalla posizione immergente portare gli arti inferiori in atteggiamento breve (posizione raccolta).

seconda_posizione_immergente_lavoro_addominali1 seconda_posizione_immergente_lavoro_addominali2

Scivolamenti sul dorso: dalla posizione immergente portarsi in atteggiamento supino eseguendo un movimento oscillatorio degli arti inferiori con i piedi in estensione dorsale.

Scivolamenti avanti: dalla posizione immergente portarsi in atteggiamento prono con la testa fuori dall’acqua eseguendo un movimento oscillatorio degli arti inferiori con i piedi in estensione dorsale.

Posizione degli arti superiori fuori dall’acqua: le posizioni degli arti superiori fuori dall’acqua sono molteplici e dipendono dal grado di intensità che vogliamo dare all’esercizio

Lavori in appoggio al bordo vasca acqua bassa:

  • Posizione immergente laterale al bordo vasca elevare in avanti l’arto inferiore con il piede in estensione dorsale.
  • Posizione immergente laterale al bordo vasca elevare verso il fuori l’arto inferiore opposto al bordo vasca mantenendo il piede in flessione dorsale.
  • N. B. Per lavorare con l’arto opposto a quello già lavorato bisogna cambiare lato dx o sx rispetto al bordo vasca. La mano del lato del bordo vasca e’ in presa ad esso per assicurare una migliore posizione del corpo.
  • In presa dorsale al bordo vasca ( atteggiamento a squadra ) mettersi in posizione a squadra piedi in flessione dorsale eseguire con gli arti inferiore un movimento simultaneo di abduzione e ritorno.
  • Posizione immergente frontale al bordo vasca in presa con le mani eseguire delle circonduzioni delle gambe prima con un arto poi con l’altro. Si possono eseguire prima in un senso poi nell’altro.