Allenamento del ciclista
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Allenamento del ciclista

La preparazione atletica del ciclista si pone come obiettivo di migliorare le performance su strada dell'atleta. Per farlo è necessario indurre gli opportuni adattamenti biologici attraverso allenamenti specifici

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Allenamento del ciclista

L'obiettivo dell'allenamento è quello di indurre adattamenti biologici in grado di migliorare la performance su strada. Gli adattamenti si verificano però soltanto seguendo programmi molto precisi e finalizzati nel rispetto dei principi generali dell'allenamento che verranno esposti in seguito.

Gli adattamenti possono essere di varia natura e sono prodotti da allenamenti specifici:

  • aumento della concentrazione dei substrati (mobilizzazione riserve energetiche dell'organismo)
  • aumento della produzione di enzimi (responsabili della produzione di energia, della termoregolazione, dello smaltimento di metabolici tossici ecc.)
  • aumento delle capacità di produzione e smaltimento del lattato
  • aumento delle riserve e del recupero di calcio intracellulare (responsabile della contrazione muscolare)
  • aumento di numero e dimensione dei mitocondri delle cellule muscolari (organi cellulari responsabili della produzione di energia ATP attraverso l'utilizzo dell'ossigeno)
  • aumento del metabolismo lipidico (il corpo aumenta il consumo di acidi grassi come fonte energetica e risparmia il glucosio di cui è provvisto solo di una riserva limitata ed importante per il funzionamento di particolari organi come il cervello)
  • aumento dell'efficienza nell'utilizzo dei carboidrati
  • modificazioni nel tipo di fibra muscolare (aumenta il numero di fibre a contrazione lenta impegnate durante le pedalate)
  • aumento dell'ematocrito (aumentano i globuli rossi responsabili del trasporto di ossigeno)
  • aumento dell'emoglobina (aumento della proteina responsabile del trasporto dell'ossigeno)
  • aumento dell'efficienza cardiaca (il cuore sotto sforzo farà meno fatica a pompare il sangue
  • aumento della capillarizzazione muscolare (tramite i capillari il muscolo estrae l'ossigeno dal sangue ed elimina scorie metaboliche)
  • aumento della capacità di estrazione dell'ossigeno da parte dei muscoli
  • aumento della capacità ventilatoria (capacità polmonari)
  • aumento dei siti di scambio dei gas a livello polmonare
  • variazione della composizione corporea (il ciclista perde grasso e mantiene la massa muscolare necessaria per pedalare al meglio)
  • miglioramento delle funzioni di termoregolazione (capacità di disperdere il calore prodotto con il lavoro fisico)

La preparazione atletica deve valutare le esigenze fisiche del ciclista e creare un protocollo di lavoro razionale finalizzato a migliorare le proprie necessità. Inoltre deve considerare ogni singolo atleta come persona unica con abilità atletiche uniche e necessità di lavoro specifico secondo il principio dell'individualità.

I protocolli presentati devono essere intesi come una traccia di partenza da aggiustare in funzione delle necessità di ogni atleta.

La preparazione atletica in palestra ha il vantaggio di poter essere praticata in qualunque centro fitness, pertanto anche un ciclista dilettante che non ha grandi risorse economiche e grandi strutture a propria disposizione può comunque appoggiarsi alla palestra più vicina a casa e fare un lavoro egregio.

Fare una adeguata preparazione atletica per un ciclista vuole dire ottenere diversi risultati:

  • prevenire gli infortuni (dolori alla schiena, tendiniti, infiammazioni alle ginocchia, borsiti ecc.)
  • miglioramento della performance in strada (su qualunque tipo di percorso: breve, lungo, montagna, pianura)
  • migliore recupero dopo le uscite in bici (eventualmente questo si può tradurre in possibilità di uscire più spesso o fare percorsi più impegnativi)
  • minore stanchezza dopo le uscite in bici (restano più energie da dedicare alle altre faccende della vita quotidiana)
  • maggiore divertimento durante le uscite (mi affatico meno di conseguenza mi diverto di più)