Anatomia e fisiologia
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Anatomia e fisiologia

La divulgazione scientifica di NonSoloFitness su tutti gli argomenti inerenti l'anatomia e la fisiologia umana

Cerca tra i nostri articoli

La divulgazione scientifica di NonSoloFitness su tutti gli argomenti inerenti l'anatomia e la fisiologia umana

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Ossa della mano

Il carpo È un complesso osseo costituito da due fila di ossa brevi, ciascuna delle quali rappresentata da 4 ossa, per un totale di 8 ossa carpali che costituiscono la struttura ossea del segmento distale della mano. Nell'insieme ha aspetto quadrangolare, si articola prossimalmente con le ossa dell'avambraccio, distalmente con le ossa metacarpali. Procedendo dall

Attività fisica e stress

Lo stress è un argomento che unisce tutti gli aspetti psicologici e fisiologici della condizione fisica di benessere. A esso sono collegati fattori come ansia e depressione. L'esercizio fisico, tra cui quello intenso, svolge un ruolo importante nel promuovere una buona salute mentale, e nel prevenire conseguenze psicologiche negative. Un avvenimento stressante va a stimolare l'o

Ipertrofia e apparato cardiorespiratorio

Una delle componenti della condizione e forma fisica è la funzionalità cardiorespiratoria. Uno stile di vita attivo aumenta la qualità della vita stessa. Un aumento dell'attività fisica globale è associato alla diminuzione del rischio di malattie cardiache . Un'attività intensa, come quella per l'ipertrofia, accresce l'efficienza cardiorespiratoria. L' apparato cardioci

La corretta alimentazione per raggiungere l'ipertrofia

Molti considerano l'alimentazione di chi pratica attività che mirano all'ipertrofia, una dieta drastica e dannosa, ma non è cosi. Io lo definirei più uno stile di vita alimentare sano. Ci sono si molte privazioni, ma nessuno vieta ogni tanto di concedersi dei piccoli piaceri ipercalorici. Fondamentale perciò è curare l'alimentazione , la quale associata a questo tipo di attivit

Cos'è l'ipertrofia?

L' ipertrofia è un evento biologico/fisiologico che prevede l'aumento di volume di un tessuto, dovuto all'aumento di volume degli elementi che lo compongono. L'ipertrofia muscolare è quindi un incremento delle dimensioni del muscolo e della sua massa , a causa di un danno da sovraccarico sulle fibre. In seguito ad un esercizio fisico con sovraccarichi si genera un adattamen

Pressione sanguigna ed attività sportiva

La misurazione della pressione sanguigna è un parametro utile nel determinare se alcuni tipi di attività sportiva possano portare a interferenze negative rispetto ai suoi valori. La rilevazione può essere fatta con estrema semplicità mediante un apparecchio automatico in vendita in qualsiasi farmacia e, se in linea di massima uno strumento automatico non è la migliore delle sol

Autofagia

L' autofagia (dal greco: 'auto' senso di sé e 'phagein' significato mangiare) è il processo mediante il quale componenti della cellula vengono consegnati ai lisosomi per la loro degradazione. È un processo omeostatico che avviene in tutte le cellule eucariote e costituisce un importante meccanismo nel turnover cellulare per eliminare organelli danneggiati , patogeni intra

Sport e sintesi ormonale

Il sistema endocrino risponde alle attività motorie di una certa entità, cercando di fornire un miglior adattamento alle mutate condizioni fisiche e psicologiche. Uno dei primi interventi è conseguente allo stress indotto dall'allenamento (e in generale dal lavoro fisico prolungato). Tale situazione stimola la liberazione di catecolamine (adrenalina e noradrenalina) e, successi

Grid foam roller

In ogni palestra o centro dove si svolge preparazione atletica c'è al suo interno una serie di tubi di schiuma di diverse lunghezze e intensità: il foam roller. Il foam roller è un pezzo di schiuma espansa e indurita, ce ne sono in diverse intensità da relativamente soffici ai nuovi modelli molto più solidi. La durezza del roller e l'intensità dell'automassaggio devono essere

Gli svantaggi dell'ipertrofia

L'allenamento con i sovraccarichi risulta essere il più adatto e conveniente per stimolare l'acquisizione di massa muscolare, e quindi l'ipertrofia. Ma come ogni cosa, avendo a che fare con un organismo in continua mutazione com'è quello umano, possiamo rilevare sia svantaggi che vantaggi. DOMS Il primo effetto negativo dovuto ad un allenamento con carichi elevati è l' indole

Modulazione del dolore

Si è accennato in precedenza alla grande variabilità interindividuale e intraindividuale che caratterizza la percezione del dolore. Nello stesso individuo, uno stimolo di intensità fissa può causare più o meno dolore se viene applicato in punti diversi del corpo, in momenti della giornata diversi o in condizioni fisiologiche diverse. Questo perché uno stesso livello di attività dei

La struttura anatomica del perineo

Per perineo s'intende il complesso delle parti molli che chiudono l'apertura inferiore del bacino, formando una specie di diaframma, il quale è attraversato dalla parte terminale del tubo digerente all'indietro, dalle vie urogenitali innanzi. Molti autori adoperano la denominazione di perineo anogenitale , per mezzo d'una linea che unisce le due tuberosità ischiatiche (muscolo

Anatomia del neurone

Gli studi sulla struttura intracellulare dei neuroni sono proseguiti di pari passo con l'evoluzione della biologia cellulare, facendone propri i metodi (con i sistemi biomolecolari, biochimici, elettrofisiologici e del microscopio elettronico) e le basi teoriche della genetica. La neurobiologia molecolare esamina la struttura interna del neurone (la membrana, gli organelli interni,

Metabolismo lipidico e mobilizzazione dei grassi

Lipolisi durante l'esercizio Lipolisi distrettuale a riposo durante esercizio A digiuno e molto lontano dai pasti (stato post-assorbimento), il 30-40 % dell'assimilazione degli acidi grassi avviene nel tessuto adiposo addominale viscerale, invece il 15-20% nel tessuto adiposo delle gambe. La maggior parte degli acidi grassi captati dalle gambe sono a livello de

Acido lattico

L'acido lattico o lattato è un prodotto del metabolismo anaerobico del glucosio . Nel corso della glicolisi una molecola di glucosio viene convertita in due molecole di piruvato. Nelle attività fisiche intense e/o in scarsità di ossigeno disponibile, il piruvato è ridotto a lattato per azione dell'enzima Lattato Deidrogenasi (LDH) Questa reazione fermentativa è fondamental