Il legame a idrogeno
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Il legame a idrogeno

L'acqua ed il legame a idrogeno. Il legame dativo.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

L'acqua e il legame a idrogeno

L'acqua è un solvente polare, dato che la sua molecola è dipolare (O- H+). Se incontra ioni carichi negativamente orienterà verso questi ultimi l'idrogeno, se incontrerà ioni carichi positivamente orienterà verso di loro l'O.

I legami ad idrogeno che tengono insieme le molecole di H2O, sono di facile assemblaggio, ma anche di facile rottura. Ed è per questo che sono altamente rappresentati all'interno della cellula, vista la necessità di quest'ultima di utilizzare legami deboli.

È sempre imputabile ai legami ad idrogeno il punto di ebollizione dell'acqua, molto più elevato rispetto ai liquidi aventi stessa massa atomica. Gli stessi enzimi adottano i legami ad idrogeno per i loro processi riconoscitivi del segnale. La peculiarità dell'atomo di H, che possiede una forte carica positiva concentrata in una massa relativamente piccola fa si che un atomo di un'altra molecola possa accedere al suo campo elettrico esaltandone la carica positiva e rimanendo legato con un legame di natura elettrostatica.
Abbiamo già visto come un legame covalente possa essere di tipo polarizzato, il legame a idrogeno coinvolge proprio molecole di tipo polare.
Si verifica nei casi in cui un atomo di H legato in maniera covalente ad un atomo di Azoto, Ossigeno o Fluoro, subisce l'attrazione di due elettroni di un altro atomo di Azoto, Ossigeno o Fluoro.


Il legame dativo

legame dativo Si forma fra molecole aventi due elettroni liberi disposte a cederli per favorire un legame.

Ne è un esempio l'azoto (N), il quale ha 5 elettroni 3 dei quali sul secondo livello energetico. Se li utilizza per legarsi con l'H per formare ammoniaca (NH3), gliene rimangono altri 2 che può potenzialmente donare ad un altro atomo (ad esempio il ferro Fe), dando vita ad un legame dativo.