Eroina
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Eroina

Autore:
Ultimo aggiornamento:







Eroina

La diacetilmorfina (meglio conosciuta come eroina) è un derivato della morfina sintetizzato nel 1874 e introdotta sul mercato dalla Bayer nel 1898, per trattare il mal di denti ed altre forme di dolore acuto. è stata poi ritirata dal mercato nel 1925 in seguito all'evidente crescita di casi di dipendenza da questa sostanza. Da allora la diacetilmorfina è divenuta droga da strada spacciata illegalmente in tutto il pianeta.

Tuttora numerosi sono i casi di morte dovuti ad overdose di eroina in tutto il mondo anche se il consumo di questa sostanza si è ridotto rispetto all'apice che ha avuto negli anni 70 e 80.

L'eroina è un analgesico circa 4 / 12 volte più potente della morfina in quanto per effetto della maggiore solubilità lipidica, la diacetilmorfina è in grado di attraversare la barriera emato-encefalica più velocemente della morfina e di conseguenza è in grado di agire in modo molto più marcato sui recettori degli oppioidi, è però anche in grado di far aumentare la tolleranza e causare dipendenza molto rapidamente.

Rari sono i casi di positività per doping all'eroina ed è possibile che siano derivanti da un uso a scopo ricreativo piuttosto che prestazionale, in quanto la forte azione di questa sostanza porta rapidamente all'insorgenza degli effetti collaterali tipici dei narcotici, in particolare la scarsa lucidità e la sonnolenza, condizioni decisamente deleterie per un atleta.

Buprenorfina

La buprenorfina è un oppioide sintetico usato per trattare la dipendenza e l'astinenza da eroina commercializzato in Italia come Subutex, Temgesic e Transtec. Questa sostanza viene usata anche come analgesico per il trattamento del dolore causato da cancro e patologie degenerative.

La buprenorfina è circa 50 volte più potente della morfina, ha durata d'azione più lunga e dà minore dipendenza fisica.

Rari sono i casi di positività ai test per questa sostanza.

Idromorfone, Ossimorfone

L'idromorfone è un derivato della morfina 8 volte più potente, commercializzato in Italia come Jurnista. L'>ossimorfone è un derivato della morfina 10 volte più potente non commercializzato in Italia. Queste sostanze possono dare dipendenza e tolleranza come la morfina e sono entrambe vietate dal regolamento anti-doping.

Pentazocina

La pentazocina è un oppioide minore di sintesi con potenza nettamente inferiore alla morfina contenuto nel Talwin e disponibile solo per somministrazione parenterale.

Petidina

La Petidina è un analgesico oppioide di sintesi con struttura 4-fenil piperidinica. Conosciuto anche come Meperidina e contenuto nel Demerol, farmaco non più commercializzato in Italia. La sua potenza è circa un decimo di quella della morfina e veniva utilizzata in ostetricia durante il travaglio, per trattare le coliche e in caso di dolori postoperatori. Anche questa sostanza è vietata dal regolamento anti-doping.