Ormone della crescita (GH)
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Ormone della crescita (GH)

Autore:
Ultimo aggiornamento:







Ormone della crescita (GH)

L'ormone della crescita umano (GH) o somatotropina è un ormone peptidico composto da 191 amminoacidi, sintetizzato e secreto dalla adenoipofisi, la sua funzione è quella di stimolare lo sviluppo dell'organismo.

La produzione di somatotropina ha un ritmo circadiano e viene secreta in modo pulsatile in particolare durante le fasi del sonno più profonde.

La liberazione di questo ormone è regolata dall'azione dell'ormone di rilascio del GH (GHRH) che ne promuove il rilascio, e dalla somatostatina (SST) che invece ne blocca il rilascio. Queste proteine di controllo sono prodotte dall'ipotalamo e controllano la secrezione di GH.

Come le altre tropine ipofisarie il GH non è un ormone anabolizzante e non causa direttamente alcuna crescita, la sua attività è mediata dall'azione di somatomedine, in particolare dalla somatomedina C.

Le somatomedine sono altre sostanze di natura proteica che il corpo produce in risposta all'azione della somatotropina (vengono prodotte principalmente dal fegato, ma non soltanto da esso), che stimolano la crescita ed il differenziamento dei tessuti. La somatotropina una volta rilasciata in circolo raggiunge il fegato dove stimola la sintesi epatica di diverse somatomedine tra le quali il fattore di crescita insulino-simile di tipo 1,più conusciuto come IGF-1 o come somatomedina C, che è il vero ormone anabolicamente attivo, responsabile degli effetti sulla crescita attribuiti al GH.

Il GH svolge innumerevoli funzioni nell'organismo di cui buona parte mediate dall'azione dell'IGF-1:

  • stimolazione della produzione epatica di IGF-1
  • stimolazione della sintesi proteica
  • stimolazione delle divisioni cellulari
  • stimolazione della crescita muscolare
  • stimolazione della crescita ossea
  • stimolazione della crescita cartilaginea
  • mantenimento delle funzioni riproduttive
  • stimolazione della lipolisi
  • stimolazione del risparmio glucidico con conseguente iperglicemia e iperinsulinemia
  • aumento di HDL e riduzione di LDL e trigliceridi ematici
  • controllo della secrezione degli ormoni pancreatici e tiroidei
  • stimolazione del sistema immunitario
  • stimolazione della neuroplasticità e miglioramento delle funzioni cognitive
  • stimolazione dell'eritropoiesi

IL GH viene secreto soprattutto durante l'infanzia e la gioventù, in queste fasi l'ormone è responsabile della crescita dell'individuo. La sua azione determina la crescita dello scheletro, la maturazione di certi organi e lo sviluppo muscolare in associazione con altri ormoni. Dopo i 20 anni, la sua sintesi diminuisce velocemente al punto che di solito la concentrazione di tale ormone in una persona di 50 anni è circa la metà di una di 20.

La carenza di GH nel bambino può causare molte malattie tra le quali nanismo, ipotiroidismo, inibizione della pubertà, scarso sviluppo dei testicoli e del pene, cretinismo, depressione ecc.

Anche nell'adulto la carenza di quest'ormone può dare problemi quali ipogonadismo, perdita della libido, aumento del grasso viscerale, amenorrea, sterilità, impotenza, osteoporosi, perdita della massa e della forza muscolare, depressione e scarso benessere psico-fisico in generale.

La possibilità di ricavare questo ormone attraverso procedimenti industriali ha portato all'utilizzo di farmaci a base di GH per il trattamento del deficit della crescita nei bambini dovuto a ridotta o mancata secrezione endogena di ormone somatotropo ed alla terapia sostitutiva nell'adulto in caso di deficit di questo ormone e nei casi di sindromi debilitanti.

Le prime forme di somatotropina erano ricavate dall'estratto dell'ipofisi di cadaveri, ma questa forma portava a sviluppare malattie quali la sindrome di Creutzfeldt-Jakob (la malattia della mucca pazza),così sono state sviluppate già da diversi anni somatotropine ricombinanti ottenute tramite biosintesi batterica o in culture cellulari, assolutamente sicure.

Essendo un ormone proteico il GH ha una vita molto breve nell'organismo, di circa 30 minuti, nonostante la sua breve emivita è in grado di attivare tutti quei processi precedentemente descritti.

L'uso di questa sostanza può causare l'atrofia delle cellule ipofisarie atte alla naturale sintesi di questa sostanza, l'eccesso di GH può causare insulino-resistenza con conseguente sviluppo del diabete tipo 2, inoltre è stato notato un aumento nell'incidenza di alcune forme tumorali in seguito all'uso di questo ormone.

La somatotropina esercita diversi effetti utili a qualunque atleta:

  • promuove la lipolisi favorendo il dimagrimento
  • esercita un effetto anabolizzante sui muscoli aumentando la sintesi proteica
  • determina sia l'ipertrofia che l'iperplasia delle cellule muscolari
  • esercita una azione anabolizzante sui tessuti molli rinforzando tendini ed articolazioni
  • aumenta l'eritropoiesi promuovendo la sintesi di globuli rossi, responsabili del trasporto dell'ossigeno
  • incrementa le capacità aerobiche, di resistenza sub massimale
  • diminuisce lo stato di affaticamento sotto sforzo
  • riduce il catabolismo risparmiando le proteine muscolari, ciò permette di migliorare il recupero da allenamenti intensi e dalle competizioni
  • inoltre limita gli effetti negativi delle diete drastiche per coloro che hanno necessità di perdere peso

L'ormone della crescita è difficile da individuare nei test anti-doping, in quanto all'interno del corpo viene rapidamente metabolizzato in aminoacidi, pertanto il test per risultare positivo deve essere eseguito poco dopo che sia stato iniettato l'ormone.

Anche il test che misura alcuni marker biologici dell'azione dell'ormone e non l'ormone stesso è efficace solo se eseguito a poche ore dalla somministrazione. Questo test va a determinare la concentrazione di IGF-1 e N-terminale pro-peptide di tipo III del collagene (P-III-NP), che sono fattori di crescita prodotti in seguito all'azione del GH, ma che anch'essi hanno vita breve.

Anche a causa delle difficoltà di rilevazione l'uso di somatotropina da parte degli atleti è sempre più in aumento.

Gli atleti spesso utilizzano il GH in associazione con altri ormoni in modo da amplificare gli effetti di questi ultimi. In particolare il GH in associazione con steroidi anabolizzanti e/o insulina e/o fattori di crescita, aumenta drammaticamente la sintesi proteica e la crescita muscolare incrementando anche la forza. Il GH in associazione all'EPO o sostanze simili determina un elevatissimo aumento dell'eritropoiesi con conseguente incremento delle capacità di resistenza dell'individuo.

L'azione della somatotropina in associazione con altri ormoni favorisce anche il dimagrimento e la definizione muscolare, fattore fondamentale nel body building, infatti questo ormone viene usato nei mesi prima di una gara per ottenere la massima perdita di tessuto adiposo e mostrare così la massima definizione e compattezza muscolare possibili.

Diversi prodotti a base di GH sono commercializzati in Italia: Genotropin, Saizen, Humatrope.

Gli atleti utilizzano dosaggi compresi tra 2 / 20 UI al giorno o ogni 2 giorni. Il quantitativo di GH di un prodotto viene abitualmente misurato in unità internazionali (UI) ed 1 UI corrisponde a 0,33 mg. La somministrazione viene fatta tramite iniezioni sottocutanee e generalmente vengono utilizzate 2/4 UI alla volta, quindi per coloro che usano parecchie UI è necessario fare diverse iniezioni al giorno (1/6 somministrazioni giornaliere). Questo metodo di somministrazione tende a mimare maggiormente il rilascio pulsatile naturale di GH, in quanto, quando viene prodotto naturalmente dal corpo, la somatotropina viene rilasciata in circolo in maniera non costante, ma con un certo numero di secrezioni nell'arco della giornata.

La somatotropina viene generalmente assunta dagli atleti per un periodo compreso tra le 2 e le 8 settimane. In alcuni casi si preferisce utilizzare uno schema tipo 5 o 6 giorni su 7, sempre per mimare le condizioni di produzione endogena che nei bambini ha appunto delle oscillazioni: viene secreto in misura maggiore per alcuni giorni per poi ridursi.

Tra i body builder è prassi usare somatotropina tutto l'anno, in pratica utilizzano l'ormone sempre, in questo modo si riescono a sfruttare la massimo le capacità del GH di promuovere l'iperplasia dei tessuti muscolari, tuttavia tale pratica incrementa il rischio di comparsa di possibili effetti negativi. Infatti i possibili effetti collaterali riscontrabili utilizzando GH con dosaggi così elevati non sono noti, tuttavia è possibile che a questi livelli venga accelerata la crescita di tumori benigni e maligni, che si sviluppi acromegalia (crescita delle ossa acrali, delle mani e dei piedi), visceromegalia (crescita degli organi interni) ed ipertrofia cardiaca.