Allenamento funzionale: l'intervista
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Allenamento funzionale: l'intervista

Cos'è l'Allenamento funzionale? Risponde alla domanda l'autore del libro "Allenamento funzionale" edito da NonSoloFitness ed in vendita sul nostro ecommerce, Nicola Sacchi.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Allenamento funzionale: l'intervista

Il dottor Nicola Sacchi (www.nonsolofitness.it/autori/dottor-nicola-sacchi.html) è un quotato Personal Trainer, Istruttore e Preparatore Atletico. Laureato in Biotecnologie ed in Farmacia collabora da anni con NonSoloFitness, sia come docente che come autore di articoli e di libri.

Oggi vogliamo parlare del suo ultimo libro: Allenamento Funzionale, in vendita sul sito web NonSoloFitness (www.nonsolofitness.it/libri/allenamento-funzionale.html per maggiori informazioni)

Abbiamo rivolto al nostro interlocutore poche domande: sul curriculum, sul libro, sulle reali possibilità di lavoro per chi decide di intraprendere la strada dell' Istruttore Allenamento Funzionale.

Il dottor Sacchi, come detto, svolge il ruolo di docente per NonSoloFitness, ed uno dei corsi a lui affidato è proprio quello di Istruttore Allenamento Funzionale. Per questa ragine pensiamo sia la persona più indicata per rispondere nel merito.

- Ciao Nicola, prima di cominciare parlaci un po' di te

Sono appassionato di sport fin da quando ero bambino e la mia passione mi ha portato a lavorare nel settore da ormai quasi 20 anni. Nell'arco della mia carriera ho collaborato con numerose palestre e società sportive come istruttore, personal trainer e preparatore atletico. Ho maturato nella mia carriera un percorso formativo altamente scientifico: sono laureato in biotecnologie e in farmacia. Questa formazione mi ha permesso di studiare l'attività sportiva anche da un punto di vista biochimico e di basare il mio approccio all'allenamento sui principi che regolano il metabolismo.

Attualmente oltre ad occuparmi di formazione e divulgazione scientifica svolgo ancora la mia attività di personal trainer e preparatore atletico.

- Come e quando ti sei avvicinato all'Allenamento funzionale?

L'Allenamento funzionale è sempre stato il mio mondo, nel senso che prima ancora che venisse coniato il termine "functional training" il mio approccio all'attività sportiva si basava già sugli stessi principi. Poi un bel giorno ho scoperto che ciò che io già facevo era diventato popolare con il termine Allenamento funzionale.

- In poche parole, cos'è l'Allenamento funzionale?

L'Allenamento funzionale è una particolare forma di attività di fitness che ha il fine di migliorare le capacità della persona di interagire con l'ambiente che lo circonda. Si differenzia dal fitness tradizionale perchè non usa macchinari, ma si sviluppa a corpo libero e con attrezzi rudimentali creando esercizi che divengono progressivamente più complessi. l'idea di fondo è che nella vita quotidiana il corpo si muove liberamente nello spazio così come gli oggetti che deve spostare, pertanto l'allenamento per creare un condizionamento nella vita reale deve riprodurre le stesse situazioni.

- Una domanda diretta: l'Allenamento funzionale è l'ennesima moda che sparirà presto? Se la risposta è no, perché?

L'Allenamento funzionale non è una moda in quanto è la condizione naturale dell'attività motoria: l'attività fisca nasce con il fine di migliorare le capacità atletiche di una persona, mentre negli ultimi anni l'allenamento è stato estraniato dal suo contesto per divenire un semplice strumento per modellare il corpo con scopi estetici. un allenamento che ha come obiettivo solo un fine estetico non è per definizione allenamento, quindi l'Allenamento funzionale riporta l'attività fisica che si svolge nei centri fitness alla sua condizione oroginaria.

Tant'è vero che strumenti come i kettlebell che vengono lanciati come novità degli ultimi anni sono in realtà attrezzi usati con fini sportivi già dalla fine dell'ottocento, quindi non sono certo una novità. Questa forma di attività fisica ha raccolto in sè tutto ciò che di buono già esisteva nella pratica dello sport tradizionale e ne ha dato una nuova chiave di lettura basata non più sulla performance sportiva, ma sull'idea di benessere. In quanto benessere non significa solo essere magri ma significa avere un corpo in grado di muoversi con naturalezza e facilità anche in condizioni estreme.

Tutto ciò non è raggiungibile con il fitness tradizionale, per questo l'Allenamento funzionale non può essere soltanto una moda.

- A chi consiglieresti l'Allenamento funzionale?

L'Allenamento funzionale è ovviamente consigliato a tutti: chiunque può e deve migliorare la propria condizione fisica per raggiungere una situazione di maggior benessere.

- Nel tuo libro si parla di Allenamento funzionale anche per la preparazione in altri sport (calcio, basket, sci…), cosa offre in più questo approccio rispetto a quello tradizionale?

Come dicevo poc'anzi l'Allenamento funzionale ha le sue radici nella proparazione atleticosportiva di numerose discipline, per questo si concilia perfettamente con l'allenamento di un atleta a fini prestazionali

- Sei anche docente per i corsi di formazione NonSoloFitness, cosa vuoi insegnare ai futuri Istruttori di Allenamento funzionale? Pensi che ci sia richiesta di Istruttori Allenamento funzionale nel mondo del lavoro?

l'Allenamento funzionale richiede un elevato grado di preparazione, pertanto chi è in grado di insegnarlo è un professionista che si presenta e dimostra una elevata preparazione tecnica agli occhi dei clienti.

Inoltre permette ai praticanti di ottenere rapidi risultati, quindi i possibili utenti di questo servizio saranno sempre più numerosi in quanto si rendono presto conto dei benefici che ne derivano dalla pratica.

Questo contraddistingue l'Allenamento funzionale dalle mode del momento che promettono miracoli e poi si rivelano una bolla di sapone. Ciò che porta i clienti ad ottenere risultati sarà sempre più apprezzato.