Allenamento in sospensione
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Allenamento in sospensione

Intervistiamo Nicolò Ragalmuto sul suo libro "Italian Suspension Training", il primo manuale italiano per l'allenamento in sospensione.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Allenamento in sospensione

Parliamo con il dottor Nicolò Ragalmuto di Allenamento in sospensione, una tipologia di allenamento che sta riscuotendo enorme successo nei centri fitness italiani e non solo.

Nicolò, docente presso NonSoloFitness per il corso di Istruttore Allenamento in sospensione, è anche autore di "Italian suspension training" in vendita sul sito web NonSoloFitness. Il libro fa parte del materiale didattico che viene fornito durante il corso di formazione.

Parlaci un po' di te, della tua formazione e della tua esperienza lavorativa.

Lo sport è una passione che ho fin dalla più tenera età. Ogni cosa che faccio ruota intorno al fitness, la salute e la preparazione fisica.

Ancor prima di iscrivermi all'Università e conseguire la laurea in Scienze Motorie e Sportive avevo già letto e studiato ogni tipo di libro che riguardasse la teoria e metodologia dell'allenamento sportivo.

Attualmente oltre a svolgere l'attività di docente nei corsi istruttori per NonSoloFitness, lavoro come Personal Trainer in un prestigioso club di Roma, mi occupo della preparazione fisica, prevenzione e recupero infortunati presso la società Fiumicino Calcio, inoltre seguo diversi atleti professionisti ed amatoriali di vari sport sparsi in tutta Italia.

Come ti sei avvicinato all'allenamento in sospensione?

L'allenamento in sospensione rappresenta senza dubbio la novità più prestigiosa degli ultimi 10 anni.

Se fino a poco tempo fa l'unico tipo di lavoro svolto in sospensione veniva rappresentato dall'utilizzato degli anelli di ginnastica artistica (tra l'altro un metodo di lavoro non accessibile a chiunque), grazie all'intuizione di R. Hedtrick, creatore del TRX, (il primo attrezzo per l'allenamento in sospensione) questo metodo di lavoro è stato reso accessibile a tutti.

Da esperto di allenamento funzionale, non potevo non studiare, applicare ed utilizzare questo splendido attrezzo, visti i notevoli benefici che produce a chi lo utilizza.

Quali sono i benefici dell'allenamento in sospensione?

Gli esercizi che vengono svolti durante una seduta di allenamento in sospensione, riguardano la stimolazione delle capacità neuromotorie, con conseguente sviluppo e miglioramento della coordinazione intra ed intermuscolare e la propriocettività.

Attraverso l'allenamento in sospensione, si pone sempre l'accento sul controllo cinestesico e sullo sviluppo delle capacità coordinative, con costante attivazione del CORE che ha la capacità di trasferire spinte e slanci, di compattare il sistema e migliorare le sinergie muscolari prevenendo gli infortuni.

Con questo tipo di training l'approccio motorio ha un'ottica di globalità, infatti, il sistema muscolo scheletrico non funziona mai in maniera strettamente settoriale, ma attraverso l'attivazione delle catene muscolari lavora come un sistema integrato.

L'allenamento in sospensione offre la possibilità di stimolare dunque durante ogni esercizio un'elevata sinergia muscolare, utilizzando contemporaneamente tutti i piani di movimento, annullando in tal modo l'isolamento muscolare.

Nel libro parli di "Suspension total body workout". Di cosa si tratta?

Si tratta di un metodo generale di allenamento che mira al miglioramento degli apparati corporei.

Attraverso questo programma si andrà a ricercare la percezione del corpo e delle sue potenzialità allo scopo di raggiungere un condizionamento fisico globale attraverso un miglioramento continuo che aumenti gradualmente giorno dopo giorno.

Grazie a questo metodo, sfruttando il principio dell'equilibrio muscolare e bilanciando lo sforzo tra muscoli agonisti ed antagonisti, ricercheremo un corpo armonico e funzionale, tale da non creare una predominanza di tono muscolare di un gruppo rispetto all'altro, tanto da migliorare indirettamente anche la postura.

Cosa possono trovare i lettori in questo manuale che non trovano in altri volumi?

Se l'obiettivo dei lettori è capire e studiare l'allenamento in sospensione, questo è l'unico libro in commercio che tratta in maniera scientifica, metodica e dettagliata questo argomento!

Il tema del momento è l'allenamento funzionale. Che rapporto c'è tra l'allenamento in sospensione e l'allenamento funzionale?

Quando parliamo di allenamento funzionale possiamo parlare di tutto e di niente. Qualsiasi movimento che l'essere umano svolge può essere di tipo funzionale, ad esempio il camminare può essere funzionale se chi lo esegue non possiede in maniera ottimale questa capacità, pensiamo ad esempio ad una persona anziana con problemi di locomozione, in questo caso eseguire il cammino, rappresenta un esercizio di tipo funzionale.

Altresì quando alleniamo un atleta di alto livello, può essere funzionale un esercizio svolto in sospensione. Infatti andremo alla ricerca del miglioramento prestativo attraverso l'utilizzo delle catene cinetiche che sono alla base dei movimenti di quella disciplina quindi, oltre a lavorare sul potenziamento muscolare, andremo a lavorare sulla stabilizzazione e sulla propriocezione di chi li esegue, inoltre lavoreremo sul piano trasversale che è fondamentale in qualsiasi disciplina sportiva e che risulta assente in un lavoro svolto sui macchinari isotonici.

Quindi l'allenamento in sospensione è allenamento funzionale a tutti gli effetti.

Svolgi anche il ruolo di docente per il corso "Istruttore Allenamento in sospensione". Credi che ci sia richiesta di Istruttori nel settore?

L'allenamento funzionale è senza dubbio il settore più importante degli ultimi anni, sia per quanto riguarda i risultati che si possono far raggiungere ai soci, sia per quel che concerne la richiesta del mercato attuale.

Per i futuri istruttori investire nell'allenamento in sospensione potrà fare la differenza, infatti la richiesta di personale competente e preparato all'interno dei fitness club oggigiorno sta aumentando in maniera esponenziale e quindi chi si forma adesso con un mercato ancora aperto avrà la possibilità di far incrementare il proprio business.