Fitness per il dimagrimento
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Fitness per il dimagrimento

Cos'è il dimagrimento? Come si può dimagrire? Greta Tausani ci parla del corso di Istruttore Fitness per il dimagrimento che ha contribuito a creare e del dimagrimento in generale.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Fitness per il dimagrimento

Con questa intervista vogliamo presentare la dottoressa Greta Tausani, docente NonSoloFitness per diversi corsi di formazione e adesso autrice di un interessante libro sul dimagrimento in collaborazione con il dottor Nicolò Ragalmuto.

Il libro è il manuale di riferimento del corso "Istruttore Fitness per il Dimagrimento", di cui parlermo in questo post.

Ciao Greta, parlaci un po' di te e della tua formazione

Ho conseguito la Laurea in scienze motorie all'università de L'Aquila e da allora ho iniziato ad operare presso diversi centri fitness di Roma e Milano come istruttrice e personal trainer. In parallelo mi sono specializzata tramite un Master di primo livello in "Traumatologia sport", svoltosi alla S.U.I.S.M. di Torino.

Lavorando nel recupero funzionale e sulla postura ho preso immediatamente coscienza del fatto che gran parte dei disturbi dell'apparato locomotore fossero causati, oltre che da eventi traumatici, dalle modifiche posturali o da danni strutturali causati dall'eccesso di peso.

Una forte condizione di sovrappeso (specie nei bambini, nei quali i tessuti sono ancora in accrescimento), provoca cambiamenti al normale assetto corporeo, sovraccaricando le articolazioni e accentuando le fisiologiche curve del rachide, causando danni dolorosi e talvolta irreversibili.

Essere a contatto quotidianamente con queste situazioni mi ha portato a focalizzare l'attenzione sul problema del sovrappeso.

Tuttora, lavorando come personal trainer, mi trovo quotidianamente a rispondere a richieste di persone che vogliono dimagrire. Questo perchè sovrappeso e obesità sono in forte aumento. Ma è un segnale positivo: rendersi conto del problema è il primo, indispensabile, passo per risolverlo.

Recentemente ho iniziato la collaborazione con NonSoloFitness come docente di corsi formazione, tra i quali Istruttore Fitness per il Dimagrimento, e sono co-autrice dell'omonimo manuale.

NonSoloFitness punta molto sul corso "Istruttore Fitness per il dimagrimento", che nasce anche grazie al tuo contributo. Spiegaci di cosa si tratta.

Nel mio lavoro riscontro ancora troppe false credenze sul tema del dimagrimento, sia da parte dei frequentatori delle palestre che, e questo è molto grave, da parte dei professionisti.

Abbiamo quindi ritenuto utile fare chiarezza su alcuni falsi miti che ancora resistono: sudare fa dimagrire (quindi via libera a felpe e tute effetto sauna quando si fa sport), solo con ore di attività puramente aerobica si può dimagrire, bandire invece pesi e sovraccarichi, con l'uso dei quali il peso aumenta… e mille altri ancora.

Occorre tenere presente che sovrappeso e obesità stanno assumendo una connotazione endemica: i media trattano l'argomento con superficialità e ad un aumento dell'informazione non corrisponde l'aumento di una conoscenza fondata sulle giuste basi scientifiche.

È un dato di fatto che la maggior parte delle diete falliscano. Perchè? si affronta il problema solo dal lato alimentare, senza dubbio fondamentale, ma non esclusivo: l'introduzione dell'attività fisica rappresenta un tassello fondamentale per modificare radicalmente lo stile di vita di una persona migliorandone la qualità e investendo la fatica di quel momento in un qualcosa di duraturo nel tempo.

L'obiettivo del corso è dunque quello di fare chiarezza e fornire delle nozioni specifiche ai tecnici del settore su come operare per ottenere i migliori risultati.

Leggendo il programma del corso troviamo molti argomenti, qual è quello che ti sta più a cuore, in fase di insegnamento?

Un errato stile di vita, la sedentarietà, la falsa comodità incentivano l'accumulo di grasso corporeo: il risparmio energetico non fa altro che accumularsi sotto forma di adipe ed espone il soggetto a malattie come ipertensione, diabete, cardiopatie….

Purtroppo sono in pochi a praticare la prevenzione: attraverso una maggiore consapevolezza dei potenziali rischi le persone potrebbero optare per uno stile di vita corretto dal punto di vista del movimento e dell'alimentazione.

Quello che maggiormente mi preme trasmettere agli studenti del corso è che, in qualità di professionisti del fitness, hanno il dovere di informare in maniera corretta e scietificamente rigorosa i propri clienti sui rischi connessi alla sovralimentazione ed alla sedentarietà. Il mio ruolo consiste proprio nello spiegare loro quali siano questi rischi, come e perché insorgano e, laddove necessario, le giuste modalità per ovviare al problema.

Lavori da anni in club prestigiosi: cosa puoi dirci in merito all'attenzione del cliente al tema del dimagrimento?

Se si potesse fare una classifica delle richieste dei frequestatori delle palestre il "dimagrimento" sarebbe senz'altro ai vertici. Questo perchè l'esigenza di stare bene a 360° è l'obiettivo di tutti. Stare bene non vuol dire soltanto vedersi meglio allo specchio o indossare di nuovo un abito nel quale non si entrava più. Significa anche trarne i vantaggi collaterali: accrescimento dell'autistima e della fiducia in se stessi in primo luogo. Per non parlare dei cambiamenti fisiologici che si ripercuotono nel quotidiano, come l'essere più reattivi, più lucidi, aver più voglia di agire…: sensazioni che rinascono proprio grazie ad una corretta alimentazione, uno stile di vita più sano e un'adeguata attività fisica. Ricordiamo che l'attività fisica, grazie al rilascio delle endorfine (sostanze prodotte dall'organismo proprio a seguito della pratica sportiva) svolgono un ruolo fondamentale sull'umore.

In base alla tua esperienza, i datori di lavoro come considerano un attestato che certifica la competenza in un settore come quello del dimagrimento? È un vantaggio? Se si, perchè?

Senz'altro è una qualifica specifica che, vista la grande richiesta, trova una vasta applicazione all'interno centri fitness.

Come sempre, avere personale che non si improvvisi, ma sia realmente preparato e specializzato gioca a favore sia del singolo professionista che di tutto il centro: lavorare bene e ottenere risultati è il biglietto da visita migliore per incrementare l'afflusso di clienti alla ricerca di fatti concreti.

Ogni giorno parlo con persone insoddisfatte e deluse dai vari tentativi passati di cominciare una dieta o un allenamento. Questo perchè l'unico ricordo che ha lasciato loro questa esperienza è stato quello di tanta fatica e tanti sacrifici che non hanno portato a niente. Motivo? Il lavoro, tecnico e motivazionale, non è stato svolto in maniera adeguata, fallendo il raggiungimento degli obiettivi preposti.

Un tecnico deve far proprio l'obiettivo del suo cliente e portarlo a termine con tutti i mezzi a disposizione, ma bisogna disporre di questi mezzi e soprattutto saperli usare. Credo che sia assoluto vantaggio del datore di lavore investire in figure professionali competenti e specializzate per migliore e aumentare la sua stessa attività professionale.