Ossa della mano

Anatomia della mano: le ossa. Le ossa carpali, le ossa metacarpalli, le falangi.

Il carpo

È un complesso osseo costituito da due fila di ossa brevi, ciascuna delle quali rappresentata da 4 ossa, per un totale di 8 ossa carpali che costituiscono la struttura ossea del segmento distale della mano.
Nell'insieme ha aspetto quadrangolare, si articola prossimalmente con le ossa dell'avambraccio, distalmente con le ossa metacarpali.
Procedendo dall'esterno verso l'interno e dalla fila prossimale a quella distale, rinveniamo: l'osso scafoide, l'osso semilunare, l'osso piramidale, e l'osso pisiforme; l'osso trapezoide, l'osso capitano (grande osso) e l'osso uncinato.

ossa della mano

L'osso pisiforme non contrae rapporto articolare né con le ossa dell'avambraccio, né con quelledistali del carpo.
Lo scafoide è il più esterno e mediante la faccia prossimale, convessa, si articola con il radio, quella distale, anch'essa convessa, si articola con trapezio e trapezoide.
Il semilunare si articola con il radio mediante la faccia prossimale.
Il piramidale è l'osso più mediale della fila prossimale, anteriormente ad esso troviamo il pisiforme, con il quale si articola tramite una piccola faccetta dorsale.
Il trapezio ha tre facce articolari e forma pressoché cuboide.
Il trapezoide è situato fra trapezio e capitano e presenta due facce articolari.
Il capitano (o grande osso), presenta sei facce. di cui quattro articolari. È il più voluminoso e si trova fra trapezoide ed uncinato.
L'uncinato, infine, è il più interno della seconda fila e presenta, sulla faccia volare, un piccolo processo a forma di uncino.

Metacarpo

È il segmento medio della mano, costituito da cinque ossa metacarpali lunghe, aventi un corpo e due estremità. Il corpo del primo metacarpale è appiattito, quello delle altre è prismatico triangolare ma, tutte, presentano un foro nutritizio. La base delle ossa metacarpali è slargata, a forma piramidale, e si articola con il carpo e con le ossa metacarpali contigue, ad eccezione del primo metacarpale. L'estremità distale, o capitello, è arrotondata e presenta una faccetta articolare per la prima falange delle dita.

Falangi

Formano la struttura ossea delle dita e appartengono alla categoria delle ossa lunghe. Ad eccezione del primo dito sono reperibili 3 falangi. Ciascuna falange presenta un corpo e due estremità. La loro lunghezza diminuisce in senso prossimo-distale.

Ultimo aggiornamento dell'articolo: