Sostanze dopanti

Quali sono le sostanze dopanti? Agenti anabolizzanti, ormoni peptidici, fattori di crescita e sostanze correlate, beta-2 agonisti, agenti mascheranti e diuretici, stimolanti, narcotici, cannabinoidi, glucocorticosteroidi

Sostanze dopanti

Quali sono le sostanze dopanti?

Agenti anabolizzanti (classe S1)

Sono proibite tutte le sostanze che in qualsiasi modo hanno effetto anabolizzante, non solamente gli anabolizzanti propriamente detti ma anche qualunque composto in grado di promuovere la sintesi proteica e la crescita dei tessuti muscolari.

Per anabolizzanti si intendono le sostanze chimiche che promuovono l'anabolismo, ossia la formazione di molecole complesse, in particolare le proteine, ma non solo, a partire da molecole più semplici. Queste sostanze vengono utilizzare in terapia per favorire i processi di crescita di determinati tessuti quando necessario (vedi anche dello stesso autore)

Sono proibiti:

  • Steroidi anabolizzanti androgeni (esogeni* ed endogeni** quando somministrati per via esogena)
  • Altri agenti anabolizzanti, come ad esempio: clenbuterolo, tibolone, zeranolo, zilpaterolo
* Gli steroidi anabolizzanti androgeni (SAA) esogeni, includono:
1-androstenediolo (56-androst-1-ene-37,177-diolo) 1-androstenedione (56-androst-1-ene-3,17-dione) Bolandiolo (19-norandrostenediolo)
Bolasterone Boldenone Boldione (androsta-1,4-diene-3,17-dione)
Calusterone Clostebol Danazolo (176-etinil-177-idrossiandrost-4-eno[2,3-d]isoxazolo)
Deidroclormetiltestosterone (4-cloro-177-idrossi-176-metilandrosta-1,4-dien-3-one) Desossimetiltestosterone (176-metil-56-androst-2-en-177-olo) Drostanolone
Etilestrenolo (19-nor-176-pregn-4-en-17-olo) Fluossimesterone Formebolone
Furazabolo (177-idrossi-176-metil-56-androstano[2,3-c]-furazan) Gestrinone 4-idrossitestosterone (4,177-diidrossiandrost-4-en-3-one)
Mestanolone Mesterolone Metenolone
Metandienone (177-idrossi-176-metilandrosta-1,4-dien-3-one) Metandriolo Metasterone (26,176-dimetil-56-androstane-3-one-177-olo)
Metildienolone (177-idrossi-176-metilestra-4,9-dien-3-one) Metil-1-testosterone (177-idrossi-176-metil-56-androst-1-en-3-one) Metilnortestosterone (177-idrossi-176-metilestr-4-en-3-one)
Metiltestosterone Metribolone (metiltrienolone, 177-idrossi-176-metilestra-4,9,11-trien-3-one) Mibolerone
Nandrolone 19-norandrostenedione (estr-4-ene-3,17-dione) Norboletone
Norclostebol Noretandrolone Ossabolone
Ossandrolone Ossimesterone Ossimetolone
Prostanozolo (17,7-idrossi-56-androstano([3,2-c]pirazolo) Quinbolone Stanozololo
Stenbolone 1-testosterone (17,7-idrossi-56-androst-1-en-3-one) Tetraidrogestrinone (18a-omo-pregna-4,9,11-trien-17,7-ol-3-one)
Trenbolone ed altre sostanze con simile struttura chimica o simile/i effetto/i biologico/i
** Gli steroidi anabolizzanti androgeni endogeni somministrati per via esogena:
androstenediolo (androst-5-ene-37,17,7-diolo) androstenedione (androst-4-ene-3,17-dione) Diidrotestosterone (17,7-idrossi-56-androstan-3-one)
Prasterone (deidroepiandrosterone, DHEA) Testosterone
Fanno parte degli steroidi anabolizzanti androgeni endogeni somministrati per via esogena i seguenti metaboliti ed isomeri:
5,7-androstan-3,7,17,7-diolo 5,7-androstan-3,7,17 -diolo
5,7-androstan-3 17,7-diolo 5,7-androstan-3
,17;-diolo androst-4-ene-3,7,17,7-diolo androst-4-ene-3,7,17
-diolo androst-4-ene-3 ,17,7-diolo
androst-5-ene-3,7,17,7-diolo androst-5-ene-3,7,1,7 -diolo
androst-5-ene-3 ,17,7-diolo
4-androstenediolo (androst-4-ene-3,7,17,7-diolo) 5-androstenedione (androst-5-ene-3,17-dione) Epi-diidrotestosterone
Epitestosterone 37-idrossi-5,7-androstan-17-one 3
-idrossi-5,7-androstan-17-one 19-norandrosterone 19-noretiocolanolone

Ormoni peptidici, fattori di crescita e sostanze correlate (classe S2)

Sono proibite le seguenti sostanze ed i loro fattori di rilascio:

  • Agenti stimolanti l'eritropoiesi [ad esempio eritropoietina (EPO), darbepoetina (dEPO), stabilizzatori del fattore ipossia-inducibile (HIF), metossi polietilen glicol-epoetina beta (CERA), peginesatide (Hematide)]
  • Gonadotropina corionica (CG) e Ormone luteinizzante (LH) proibiti negli uomini
  • Insuline
  • Corticotropine
  • Ormone della crescita (Growth Hormon, GH), fattore di crescita insulino simile (IGF-1), fattori di crescita dei fibroblasti (Fibroblast Growth Factors, FGFs), fattore di crescita degli epatociti (Hepatocyte Growth Factor, HGF), fattori di crescita meccanici (Mechano Growth Factors, MGFs), fattori di crescita di derivazione piastrinica (Platelet-Derived Growth Factor, PDGF), fattore di crescita vascolare-endoteliale (Vascular-Endotelial Growth Factor, VEGF) ed ogni altro fattore di crescita che influenzi la sintesi/degradazione di proteine, di muscoli, tendini o legamenti, la vascolarizzazione, utilizzazione di energia, capacità rigenerativa o transdifferenziazione del tipo di fibra; ed altre sostanze con struttura chimica simile o effetto/i biologico/i simile/i.

Beta-2 agonisti (classe S3)

Tutti i beta-2 agonisti (inclusi, ove pertinenti, entrambi gli isomeri ottici) sono proibiti, ad eccezione del salbutamolo (al massimo 1600 microgrammi nell'arco delle 24 ore) ed il salmeterolo se assunto per via inalatoria nel rispetto del regime terapeutico indicato dalle case produttrici.

La presenza nelle urine di salbutamolo in quantità superiore a 1000 ng/ml fa presumere un uso non terapeutico della sostanza e dovrà essere considerata Esito Avverso, tranne nel caso in cui l'Atleta provi, attraverso un studio farmacocinetico controllato, che il risultato anomalo sia la conseguenza dell'uso di una dose terapeutica (massimo 1600 microgrammi nell'arco delle 24 ore) di salbutamolo assunto per via inalatoria.

Antagonisti e modulatori ormonali (classe S4)

Sono proibite le seguenti classi:

  • Inibitori dell'aromatasi che includono, ma non sono limitati a: aminoglutetimide, anastrozolo, androsta-1,4,6-triene-3,17-dione (androstatrienedione), 4-androstene-3,6,17 trione (6-oxo), exemestano, formestano, letrozolo, testolattone
  • Modulatori selettivi dei recettori estrogenici (SERM) che includono, ma non sono limitati a: raloxifene, tamoxifene, toremifene
  • Altre sostanze anti-estrogeniche che includono, ma non sono limitate a: clomifene, ciclofenil, fulvestrant
  • Agenti che modificano la/e funzione/i della miostatina che includono, ma non sono limitati a: inibitori della miostatina

Agenti mascheranti e diuretici (classe S5)

Gli agenti mascheranti sono proibiti. Essi includono: diuretici, desmopressina, espansori del plasma (ad es. glicerolo; somministrazione endovenosa di albumina, destrano, amido idrossietilico e mannitolo), probenecid ed altre sostanze con effetto/i biologico/i simile/i.

I diuretici includono:

  • Acetazolamide
  • Amiloride
  • Bumetanide
  • Banrenone
  • Blortalidone
  • Acido etacrinico
  • Furosemide
  • Indapamide
  • Metolazone
  • Spironolattone
  • Tiazidi (ad esempio bendroflumetiazide, clorotiazide, idroclorotiazide)
  • Triamterene ed altre sostanze con una struttura chimica simile o simile/i effetto/i biologico/i (ad eccezione del drosperinone, pamabromo e della somministrazione topica di dorzolamide e brinzolamide, che non sono proibiti)

L'uso in e fuori competizione, nella misura in cui è applicabile, di qualsiasi quantità di una sostanza sottoposta ad un valore soglia (ossia salbutamolo, morfina, catina, efedrina, metilefedrina e pseudoefedrina) in associazione con un diuretico o altro agente mascherante richiede il rilascio di una specifica Esenzione a fini terapeutici (TUE) per quella sostanza, in aggiunta all'esenzione rilasciata per il diuretico o per altro agente mascherante.

Stimolanti (classe S6)

Sono proibiti tutti gli stimolanti (inclusi, ove pertinenti, entrambi gli isomeri ottici), ad eccezione dei derivati dell'imidazolo ad uso topico e degli stimolanti inclusi nel Programma di Monitoraggio 2011.

Gli stimolanti comprendono:

Stimolanti "Non Specificati":

  • 4-fenilpiracetam (carfedone)
  • Adrafinil
  • Amfepramone
  • Amifenazolo
  • Amfetamina
  • Amfetaminile
  • Benfluorex
  • Benzfetamina
  • Benzilpiperazina
  • Bromantan
  • Clobenzorex
  • Cocaina
  • Cropropamide
  • Crotetamide
  • Dimetilamfetamina
  • Etilamfetamina
  • Famprofazone
  • Fencamina
  • Fendimetrazina
  • Fenmetrazina
  • Fentermina
  • Fenetillina
  • Fenfluramina
  • Fenproporex
  • Furfenorex
  • Mefenorex
  • Mefentermina
  • Mesocarbo
  • Metamfetamina (d-)
  • Pmetilamfetamina
  • Metilenediossiamfetamina
  • Metilenediossimetamfetamina
  • Modafinil
  • Norfenfluramina
  • Prenilamina
  • Prolintano

Uno stimolante non espressamente elencato in questa sezione è una "Sostanza Specificata".

"Stimolanti Specificati" (esempi):

  • Adrenalina
  • Catina
  • Efedrina
  • Etamivan
  • Etilefrina
  • Fenbutrazato
  • Fencamfamina
  • Eptaminolo
  • Isometeptene
  • levometamfetamina
  • Meclofenossato
  • Metilefedrina
  • Metilexaneamina (dimetilpentilamina)
  • Metilfenidato
  • Nichetamide
  • Norfenefrina
  • Octopamina
  • Ossilofrina
  • Paraidrossiamfetamina
  • Pemolina
  • Pentetrazolo
  • Fenprometamina
  • Propilesedrina
  • Pseudoefedrina
  • Selegilina
  • Sibutramina
  • Stricnina
  • Tuaminoeptano ed altre sostanze con una struttura chimica simile o con simile/i effetto/i biologico/i

Narcotici (classe S7)

Sono proibite le seguenti sostanze:

  • Buprenorfina
  • Destromoramide
  • Diamorfina (eroina)
  • Fentanil e suoi derivati
  • Idromorfone
  • Metadone
  • Morfina
  • Ossicodone
  • Ossimorfone
  • Pentazocina
  • Petidina

Cannabinoidi (classe S8)

Sono proibiti i cannabinoidi naturali (ad es. cannabis, hashish, marijuana) o sintetici delta 9-tetraidrocannabinolo (THC) e i cannabinomimetici (ad es. "Spice" (una droga contenente JWH018, JWH073, HU-210).

Glucocorticosteroidi (classe S9)

Sono proibiti tutti i glucocorticosteroidi quando somministrati per via orale, rettale o attraverso iniezione endovenosa o intramuscolare. In caso di necessità medica, sono consentite iniezioni locali ed intra-articolari di glucocorticoidi.

Sono definite stimolanti o eccitanti o psicoanalettici quelle sostanze in grado di attivare o mimare l'azione del sistema nervoso simpatico.

Ultimo aggiornamento dell'articolo: