Settembre: un minuto di silenzio per quelli che "da oggi facciamo la massa"
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Settembre: un minuto di silenzio per quelli che "da oggi facciamo la massa"

Non contenti degli errori fatti nella ricerca di una buona definizione estiva, parte ora la carica di chi vuole sbagliare anche il resto, alla ricerca di un integratore miracoloso, ma incapaci di sfruttare l'incremento di testosterone che la natura regala

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Settembre: un minuto di silenzio per quelli che

È arrivato settembre e, da oggi, una moltitudine di frustrati del fitness si sente autorizzata a strafogarsi di ogni ben di Dio dopo mesi di privazioni alimentari con l'alibi che, da oggi appunto, comincia il periodo di massa. In queste due semplici azioni, il rigore alimentare iniziato a primavera inoltrata, e la convinzione che ora bisogna fare massa, quindi ci si possa sovralimentare, vi sono talmente tanti errori e assurdità che non basterebbe un libro per scriverle tutte. Ecco perchè parlo di frustrati del fitness.

Non si può parlare di persone appassionate e desiderose di migliorare una prestazione. Innanzitutto perchè il loro obiettivo non è affatto il miglioramento della performance o il desiderio di un fisico atleticamente prestante. L'unica ragione del loro allenamento (anzi l'unica ragione di vita) non è il miglioramento atletico, ma il puro apparire, il miglioramento dei volumi muscolari. Obiettivo da raggiungere ad ogni costo, non a caso cadono nella rete di chiunque ogni 6 mesi lancia una nuova moda, "scopre" (meglio dire inventa) nuove fantastiche tecniche e segreti per diventare grossi. Strano che malgrado tanti segreti si vedono in giro davvero poche persone col fisico ipertrofico. Davvero strano perchè a leggere in giro (e su internet) ci sono migliaia di integratori miracolosi, e tecniche d'allenamento per diventare MrMuscolo con al massimo 20 minuti d'allenamento la settimana. Chissà cosa accadrebbe se il tempo dedicato a cercare trucchi e segreti lo si dedicasse ad un allenamento serio!

Ma torniamo ai nostri eroi, quelli che "da oggi massa". Intorno a questo obiettivo ruota tutta la loro vita. Ed anche qui si nasconde qualcosa di bizzarro, perchè moltissimi non gioiscono tanto per la loro ipertrofia (come sarebbe giusto), quanto nell'osservare e disprezzare quelli che hanno uno stile di vita differente.

Hai un bicipite di soli 25cm di circonferenza? Allora sei uno sfigato Non hai l'addome definito? Ancora peggio, quasi non meriteresti di vivere, e non salutarmi se mi incontri, non meriti il mio saluto

Non c'è altro metro di paragone. Questi frustrati del fitness, che si esaltano dei loro digiuni, della loro ferrea resistenza ad ogni tentazione alimentare (poi ne riparleremo quando da vecchi la privazione sarà forzata e non ne avrete goduto nè da giovani e nè da anziani, e scoprirete che neppure la vostra salute ne ha giovato, a dispetto degli esami del sangue che regolarmente fate, i danni maggiori sono a lungo termine purtroppo), al primo incremento della temperatura a primavera inoltrata, cominciano il canonico periodo della definizione.

Definizione che, come già spiegato in un altro articolo, viene fatta in modo sbagliato, spingendomi a dire che tecnicamente è come se non esistesse (per chi ha voglia di leggere le ragioni l'articolo è a questo link, i più pigri possono accedere al video in cui lo spiego, a quest'altro link).

Dopo il periodo di definizione, e i 15 giorni di gloria in spiaggia, dove non hanno parlato d'altro, cercando di convincere qualcuno ad avvicinarsi al loro stile di vita, come dei moderni testimoni di Geova (mi perdoni chi appartiene a questa religione, contro cui non ho nulla) che invece di bussare porta a porta, avrebbero vagato di ombrellone in ombrellone se qualcuno dei loro miti non gli avesse detto che la passeggiata in spiaggia è aerobica, e quindi rischiano di compromettere qualche etto di pettorali.

Orbene, dopo questo periodo di gloria estiva, da settembre finalmente possono "recuperare" iniziando a badare meno al cibo perchè comincia il periodo della massa, e i loro Guru di fiducia gli hanno detto che nel periodo di massa si devono assumere grandi quantità di calorie e ovviamente di proteine, perchè poi ci sarà tempo per definirsi la prossima primavera/estate. Qualcuno è ancora convinto che addirittura il grasso si trasformerà in muscolo durante quel periodo, ma di questi non conviene neppure parlare, se tutti siamo figli di Dio, chi è convinto di trasformare il grasso in muscolo deve sicuramente essere stato adottato!

La cosa che mi fa ridere, e in parte imbufalire altrimenti non avrei dedicato l'ultima domenica di ferie a scrivere questo editoriale, non è quello che ho segnalato sino ad ora, alla fine ciascuno è libero di fare quello che vuole e quello che gli procura piacere, se uno è contento così, è felice di 15 giorni di sguardi addosso (bisogna poi capire cosa pensano quelli che lo guardano, ma questo è un altro discorso) chi sono io per giudicare?

Come qualcuno ogni tanto mi scrive in privato su Facebook, sono soltanto invidioso, e farei meglio ad allenare i miei bicipiti. Non scherzo, me lo scrivono davvero, uno dei messaggi più deliranti che ho ricevuto è stato questo, lo riporto integralmente (punteggiatura inclusa):

Inutile dire che la conversazione questi soggetti da soli la iniziano e da soli la concludono, il capitolo stress=cortisolo=OddioPerdoMassa non l'hanno ancora letto, e stressarsi a tal punto solo a causa dei miei editoriali (lo dico io per primo) non ne vale la pena.

Ma sto divagando di nuovo accidenti. Dicevo cos'è che mi fa ridere e imbufalire contemporaneamente? Presto detto. Questi soggetti trascorrono tutto l'inverno sui forum tecnici e nei gruppi su Facebook a scambiare idee e cercare trucchi vecchi e nuovi per aumentare il livello di testosterone e GH per massimizzare la loro ipertrofia, spendendo tempo e centinaia di euro dietro integratori perfettamente inutili, correndo dietro ogni teoria compaia su qualche rivista con un numero di foto sufficienti ad attrarre la loro attenzione, e poi quando arriva il periodo dell'anno in cui il testosterone e il GH sono biologicamente ai massimi livelli … invece di fare la massa vanno in definizione.

Cioè… se non è contorta una mente siffatta, allora quale mente lo è? Che senso ha cercare (inutilmente) e a pagamento di incrementare quello che la natura incrementa gratis? L'aumento delle ore di luce, e perfino l'esposizione al sole, magari su una spiaggia, può aumentare in modo significativo il rilascio di testosterone. Pensate davvero che esista un integratore capace di fare altrettanto?

Ma allora perchè tutto questo? La scusa ufficiale è che in estate non ci si può allenare per la massa perchè fa troppo caldo. E questo poteva essere vero prima dell'invenzione dell'aria condizionata (in realtà neppure allora), ma oggigiorno?! Oggi non ci può più essere questa scusante, la vera ragione è che se invece di leggere opuscoli di integratori e libri di pseudo Guru (che poi vendono questi stessi integratori, guarda a volte le coincidenze) si prendessero la briga di studiare un po' la metodologia dell'allenamento, e qualche buon libro di fisiologia dello sport, avrebbero risultati certamente migliori. Scoprirebbero perfino che molto probabilmente quello che chiamano allenamento per la definizione stimola invece proprio la massa muscolare, e se si fermassero a capirne le ragioni potrebbero sfruttarla per periodi di tempo ben più lunghi e programmati per avere realmente un risultato straordinario. Ma leggere un libro serio (lo dico sempre) è più difficoltoso che fare uno squat col massimale. Quindi la situazione resta immutata, a tutto vantaggio di chi sceglie ogni anno di propinargli un nuovo miracoloso integratore che, come nella pubblicità del detersivo che lava più bianco del bianco, ogni anno è più efficace dell'anno precedente. Poco importa se, leggendo i valori nutrizionali, il contenuto è identico a quello di una pizza margherita con doppia mozzarella (vi invito a verificare), l'importante è che sia il loro Guru ad avergli detto di fidarsi, e loro (pagano) e si fidano. Si fidano perchè vedono le foto del "prima" e del "dopo", e sono così concentrati a guardare pettorali e addominali, da non rendersi conto che molto spesso è cresciuta anche la mandibola, vai a capire perchè…

NB. Questo editoriale rende doverosa qualche piccola precisazione, quando si toccano certi argomenti qualcuno si sente personalmente offeso, tanto per evitare fraintendimenti lo scopo dell'editoriale è esattamente l'opposto. Ossia quello di spronare chi ha come massima ambizione l'ipertrofia, stimolandolo a farlo sfruttando il metodo scientifico, e non il marketing. È doveroso fare un'altra precisazione. Alcuni autori segnalano un incremento del testosterone oltre che nella fase estiva anche nella prima fase autunnale, prima di commentare l'editoriale con questa "scoperta" fatta grazie a Google, sappiate che pur volendo accettare questa seconda ipotesi, è evidente come poter beneficiare di un periodo più ampio (estate + prima parte dell'autunno) è meglio che sfruttare solo un periodo residuale.