NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione riconosciuti Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 93377230

Esercizi per i quadricipiti

Breve descrizione anatomica e dei principali esercizi per i quadricipiti e per le gambe, una guida illustrata con la corretta esecuzione dell'esercizio, i muscoli interessati, le note e la respirazione.

Breve anatomia dei quadricipiti

Nella regione anteriore della coscia possiamo individuare: il quadricipite femorale , il muscolo sartorio ed il muscolo tensore della fascia lata . Il quadricipite femorale è il muscolo più voluminoso e robusto fra quelli posizionati in quest'area. È rappresentato dai quattro ventri muscolari che, in sinergia con il muscolo tensore della fascia lata, estendono l'articola

Hack squat

Esecuzione dell'esercizio Con la schiena correttamente in appoggio alla macchina, effettuiamo dei movimenti ascendenti e discendenti con l'ausilio degli arti inferiori. In fase discendente non dovremmo superare l'angolo di 90° nella regione poplitea. Respirazione L'espirazione va effettuata nella fase ascendente, l'inspirazione in quella discendente. Note La s

Leg extension

Descrizione dell'esercizio Adeguatamente seduti all'apposita macchina, con la schiena aderente, effettuare una estensione della gamba sulla coscia sino a raggiungere quasi la completa distensione dell'arto. Tornare gradualmente alla posizione di partenza, non oltre i 90° presenti fra tibia e femore. Respirazione Effettuare l'espirazione durante la fase concentrica di est

Leg press

Esecuzione dell'esercizio : Correttamente posizionati alla macchina, con la schiena ben aderente all'apposito schienale, piante dei piedi divaricate pressoché alla larghezza delle spalle, effettuare una distensione delle gambe e successivamente accompagnare il lento ritorno verso il corpo. Nella fase eccentrica non superare l'angolo di 90° tra femore e tibia. Respirazione : L'es

Squat

Esecuzione dell'esercizio Dalla stazione eretta posizionare il bilanciere sulle spalle, impugnandolo con i palmi delle mani rivolti in avanti. Divaricare le gambe con una larghezza prossima a quella delle spalle, con le piante dei piedi lievemente extraruotate. Da questa posizione flettere le ginocchia mantenendo la schiena piatta, sino a porre il femore idealmente parallelo con

Squat davanti (squat frontale o front squat)

Esecuzione dell'esercizio Dalla stazione eretta posizionare anteriormente alle spalle il bilanciere, impugnandolo con i palmi delle mani rivolti all'indietro o, preferibilmente, verso l'alto sino quasi a far risultate l'omero perpendicolare alla spalla. Divaricare le gambe sino ad una larghezza prossima a quella delle spalle. Da questa posizione piegare le gambe controllando i

Cerca tra i nostri articoli

pulsante_div_chiusura_mouseup

Informativa privacy