Alzate laterali da seduto

Alzate laterali da seduto: descrizione dell'esercizio, dettagli, esercizi alternativi e respirazione

Alzate laterali da seduto

Esecuzione dell'esercizio: Seduti alla panca, schiena ben dritta, senza accentuazione delle curve fisiologiche, impugnare i manubri con i palmi delle mani posti l'uno di fronte all'altro, effettuare un'abduzione delle braccia sino a raggiungere l'altezza delle spalle. Nell'ultimo tratto della fase concentrica dell'esercizio, polso, gomito e spalla, saranno idealmente sullo stesso asse orizzontale.

Respirazione: Espirare durante la fase concentrica dell'esercizio, ossia mentre si sollevano le braccia, inspirare durante la fase eccentrica, ossia quando le braccia ritornano verso il tronco.

Dettagli: È una variante delle alzate laterali con manubri eseguito in piedi e, anche in questo caso, il lavoro sarà prevalentemente a carico del sovraspinato e della porzione laterale del deltoide. È un esercizio monoarticolare che stimola efficacemente tutti i muscoli stabilizzatori della regione della spalla. In ogni caso è sconsigliabile l'applicazione di carichi particolarmente elevati.

Nell'esecuzione dell'esercizio si può adottare una panca con lo schienale rigido, che permette di appoggiare il tronco, o scegliere la variante da seguire senza sostegni posteriori. In questo secondo caso è evidente che anche la muscolatura addominale effettuerà un lavoro di stabilizzazione particolarmente significativo.

Esercizi alternativi: Alzate laterali ai cavi incrociati, alzate laterali con manubri, alzate laterali al cavo basso, deltoid machine.

Ultimo aggiornamento dell'articolo: