Esperienza 7
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Esperienza 7

Autore:
Ultimo aggiornamento:







Esperienza 7

Il torace e l'addome

Il soggetto disteso sul pavimento in decubito supino ed arti inferiori flessi con le piante dei piedi poggiate sul pavimento, gli si chiede di poggiare una mano sull'addome e un'altra sul torace. Si valuterà la respirazione diaframmatica tenendo ferma la mano sul torace e facendo innalzare quella sull'addome e viceversa quella toracica sviluppando la tecnica all'opposto. Successivamente si provvederà ad attuare una respirazione totale facendo innalzare entrambe le mani.

Esperienza 8

L'addome contro il pavimento

Il soggetto disteso in decubito prono (a pancia in giù) provvederà a eseguire una respirazione diaframmatica valutando il grado di tensione che l'addome sviluppa sul pavimento nella sua fase inspiratoria ed espiratoria.

Esperienza 9

La dinamica respiratoria corretta

Decubito supino ed arti inferiori flessi con le piante dei piedi poggiate sul pavimento, si valuterà la respirazione diaframmatica in relazione al basculamento antero-posteriore del bacino e alla curva lombare. Nell'atto inspiratorio, il bacino bascula anteriormente, l'addome si espande verso fuori e la curva lombare si inarca non entrando più in contatto con il pavimento. Nell'atto espiratorio, viceversa, il bacino bascula posteriormente, l'addome si protrae in dentro e la curva lombare si appiattisce entrando completamente a contatto con il pavimento.

Nell'evolversi del trattamento la stessa esperienza viene ripetuta in piedi, con il dorso a contatto con una parete, per valutare la dinamica respiratoria in relazione alla postura eretta e alla mobilità del bacino.

Inspirazione / Anteroversione

Anteroversione / Retroversione

Si procederà successivamente a sperimentare lo stesso esercizio in posizione eretta senza appoggio. Si valuterà prima la respirazione diaframmatica, attraverso l'anteroversione e la retroversione del bacino, e successivamente quella toracica, con l'anteropulsione e la retropulsione del cingolo scapolare.

Inspirazione / Anteroversione

Espirazione / Retroversione

Inspirazione - Anteroversione bacino - Retrupulsione cingolo scapolare

Espirazione - Retroversione bacino - Retroversione cingolo scapolare

Esperienza 10

L'aria colorata

Qualora il soggetto abbia difficoltà ad eseguire le diverse respirazioni diaframmatica e toracica, si provvederà ad inserire elementi appartenenti all'immaginazione che più sono indicativi rispetto al cliente e ai fini del trattamento. Un esempio potrebbe essere di immaginare che l'aria abbia un colore a lui più congeniale e che possiamo portare l'aria, inspirandola in parti diversi del nostro corpo. L'aria inspirata può arrivare nell'addome riempiendolo fino al pube o può fermarsi alle costole del torace, riempiendo di volta in volta distretti anatomici sempre più vasti.