Test sullo stato fisico-atletico
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Test sullo stato fisico-atletico

Modalità esecutive di un test sullo stato fisico-atletico del soggetto finalizzato a valutare l'ottimale somministrazione del massaggio TIB - prima parte

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Nel caso in cui ad un atleta venga eseguito per la prima volta il Massaggio Sport TIB infra-gara, è bene eseguire alcuni test, con nessuna finalità diagnostica di pertinenza medica/terapeutica. Questi daranno indicazioni sullo stato fisico-atletico, utile per impiegare al meglio le specifiche manualità allo scopo di ottenere la massima efficacia.
Prima di fare stendere l'atleta sul lettino, eseguire un semplice "test visivo della postura".
Con pantaloncini o abbigliamento intimo egli si posiziona in piedi con fronte a noi, davanti ad una spalliera o parete con linee di riferimento o specchiera a quadri. Controlliamo la posizione delle spalle, delle braccia lungo il corpo, del bacino, delle ginocchia, delle caviglie e dei piedi.
Immaginiamo che un virtuale "filo a piombo" cada dal naso fin giù ai malleoli interni e con l'aiuto dei riferimenti posti sulla parete, ricerchiamo eventuali asimmetrie (compensi) del corpo.
Lo stesso controllo va eseguito sul fianco, dove osserviamo principalmente le tre curve fisiologiche del corpo (collo, torace e tratto lombare) e le ginocchia. In questo caso il "filo a piombo" andrà a cadere dall'orecchio fino a poco dietro il malleolo esterno.

Ora prendiamo in esame la parte posteriore dell'atleta, dove controlliamo la simmetria delle pliche dorsali, dei glutei, delle ginocchia e l'inserzione del polpaccio nel tendine d'Achille.

Concludiamo il "test visivo della postura", con la visione del corpo in posizione flessa in avanti con braccia e testa a penzoloni, verificando eventuali anomalie o squilibri.
Nel caso dal test riscontrassimo eventuali asimmetrie da squilibrio muscolo-tensivo, questa visione generale della postura servirà da linea guida per meglio applicare le tecniche/manualità del Massaggio Sport TIB.

Di seguito vediamo una serie di "test multisport" da eseguire secondo il tipo di attività svolta dall'atleta, con lo scopo di completare la visione globale della sua condizione fisica.

 Test simmetrico: con l'atleta in posizione supina, eseguiamo il dondolio del corpo, come facciamo con la manualità "del muscolo Retto Addominale" nel massaggio TIB. Controlliamo la simmetria dei movimenti delle masse muscolare e di alcune parti del corpo, prendendo come aiuto una linea mediana immaginaria che attraversa il corpo da capo a piedi visualizzabile nella colonna vertebrale.

 Test della catena muscolare posteriore: all'atleta seduto sul lettino chiediamo, se nelle sue possibilità, di toccare con le dita delle mani quelle dei piedi. Controlliamo come e di quanto si curva la testa-collo, il tronco e il tratto lombare, indice dell'iper o ipoestensibiltà dei loro relativi muscoli. Verifichiamo inoltre, l'eventuale sollevamento delle ginocchia in caso di ipoestendibilità dei muscoli posteriori della coscia (muscoli Ischiocrurali).