Esercizio isocinetico
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Esercizio isocinetico

Caratteristica delle contrazioni isocinetiche e comparazione dei vari tipi di lavoro. Ambiti pratici di applicazione.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Contrazione Isocinetica


Per contrazione isocinetica si intende una contrazione in cui il muscolo si accorcia (concentrica) o si allunga (eccentrica) a velocità costante.
Nella contrazione isocinetica la forza è massimale durante tutto l'arco del movimento e consente la misura della forza ad una determinata velocità di contrazione.
    Vantaggi
  • Controllando la velocità del movimento
  • Accomoda i cambiamenti nel sistema di leve muscolo-scheletrico, la fatica muscolare e il dolore
    - Stimola l'aumento della forza, rapidità e la percentuale di tempo nel quale i verifica un aumento della tensione
  • Il gruppo muscolare può essere caricato della sua massima capacità attraverso tutto l'intero range di movimento, creando un esercizio più efficiente
  • Il paziente di solito incontra un appropriato ammontare di resistenza, perché la resistenza è uguale alla forza applicata
  • Sicurezza
  • Minimo indolenzimento muscolare
  • Permette l'isolamento dei gruppi muscolari
  • Permette la quantificazione di forza, lavoro e potenza

    Vantaggi speculativi
  • Diminuzione delle forze compressive dell'articolazione con incremento della velocità dell'esercizio
  • Facilitazione della lubrificazione articolare
  • Oggettivamente abile nel lavoro submassimale
    Svantaggi
  • Vantaggi sul costo d'acquisto solo ai clinici e non a generici acquirenti
  • Dispendio di tempo quando si esercita più di una articolazione
  • Mancanza di un personale addestrato per un uso ottimale
  • L'affidabile valutazione è limitata al gruppo muscolare isolato attraverso piani cartesiani del movimento

    Specifici vantaggi dell'isocinetica
  • Sicurezza
  • Efficienza
  • Resistenza accomodante

Criterio Valutazione comparativa
Isocinetico Isometrico Isotonico Eccentrico
Rapidità nell'aumento della forza Alta Bassa Media Mediocre
Rapidità nell'aumento della resistenza Alta Bassa Media Medio-Bassa
Ipertrofia Alta Media Medio-Bassa Medio-Alta
Dispendio energetico Basso Alto Medio Molto Alto
Rischio di lesioni articolari Bassa Media Alta Molto Alta
Dolore muscolare tardivo Medio-Alta Medio Basso Alto