Prima fase: trattamento rieducativo
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Prima fase: trattamento rieducativo

Analisi della prima fase nel protocollo di intervento finalizzato alla riduzione del dolore e del gonfiore nell'arto superiore traumatizzato.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Trattamento rieducativo

1 - Fase di riscaldamentoÈ necessario eseguire esercizi di riscaldamento, sul tapis roulant o sulla cyclette, per 5-10 minuti prima di iniziare il programma di esercizi, per rimuovere le tensioni muscolari.

2 – Esercizi per il ROM

Esercizi pendolari: oscillazioni a pendolo senza carico o con piccolo peso (polsiera 250-500 g max ).
- Ripetizioni: 2X25
Flessione del busto in avanti in appoggio sul tavolo con l'arto sano.
Allungando verso terra il braccio interessato con il gomito esteso si compie una serie in senso orario e una in senso antiorario, flessione ed estensione (FLEX/EXT), e adduzione e abduzione orizzontale (ORIZ ABD/ADD).
Assicurarsi che la spalla sia rilassata durante la rotazione.

Esercizi al muro :
Questo esercizio può fornire al paziente un rinforzo obiettivo e, perciò, una motivazione ad effettuare il ROM della spalla.
PRECAUZIONI : il paziente deve essere informato sul movimento appropriato e non sostituire questo con un'inclinazione di lato del tronco, sollevando le dita, o alzando la spalla.
Flessione della spalla. Il paziente deve stare in piedi, con un braccio verso il muro, e posizionare il dito indice e medio sulla parete. Il braccio è in estensione per scalare con le dita. Il paziente si accosta al muro con le braccia tese.
Abduzione della spalla. Il paziente è in piedi dal lato della spalla coinvolta con il braccio in estensione verso il muro. Il paziente deve ruotare esternamente la spalla mentre abduce il braccio per un range superiore a 90°.
Esercizi con la barra:
1 - Rotazione esterna delle spalle con la barra:
posizione supina con ambedue le braccia leggermente distanziate dal corpo, i gomiti piegati a 90° e il gomito della spalla interessata appoggiato su un asciugamano arrotolato. Tenere il bastone tra le mani sopra il corpo con l'estremità nel braccio interessato. Spingere dolcemente con il braccio non operato.

2 - Flessione della spalla con la barra:
posizione supina, braccia lungo i fianchi tenendo l'estremità del bastone nella mano interessata.
Mantenendo il braccio coinvolto esteso, utilizzare l'altro arto spingendo gentilmente il braccio interessato al di sopra della testa. Mantenere la posizione per 5-10 sec. Quindi ritornare dolcemente alla posizione iniziale utilizzando l'arto sano in aiuto.