Seconda fase: attività di mobilizzazione - seconda parte
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Seconda fase: attività di mobilizzazione - seconda parte

Analisi analitica della seconda fase: adduzione abduzione della spalla, esercizi di potenziamento per polso e gomito.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Adduzione/abduzione della spalla

Referenze rapideOrientamento del dinamometro:
Inclinazione del dinamometro: 10°
Orientamento ella sedia: 70°- 85°
Asse di rotazione: L'asse di rotazione per l'esecuzione di questo esercizio è l'asse dell'articolazione acromio- clavicolare, che connette l'estremità distale della clavicola alla porzione mediale anteriore del processo acromiale.
Posizione di partenza: Adduzione completa

Attrezzatura: Biodex System 3 Pro
Esercizio: Intra/ Extra Rotazione della spalla a piano della scapola
Modali: Passiva (Progressivamente Isocinetica)
Velocità: 45-60 gradi/ sec
Set e ripetizioni: 3x 10
Raccomandazioni: Iniziare gli esercizi di Intra/ Extra Rotazione in modalità passiva con assistenza attiva. Una volta che tali esercizi vengono eseguiti senza l'aumento del dolore, si potrebbe cominciare con contrazioni eccentriche sub – massimali in modalità passiva. Successivamente si passa a contrazioni concentriche/ concentriche isocinetiche.

Esercizio di potenziamento per polso e gomito:


Vengono eseguiti gli esercizi di potenziamento delle precedenti fasi.

Allenamento cardiovascolare:

15-20 min. di cyclette o tappeto ruotante

Raccomandazioni: Crioterapia per 15-20 min alla fine degli esercizi.