Eritrociti
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Eritrociti

Dizionario del fitness: analisi e spiegazione del termine Eritrociti

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Eritrociti

22Gli eritrociti (o globuli rossi, in immagine – fonte: biosbcc.net), sono l'elemento di mag-gior interesse con riferimento alla pratica sportiva. Queste cellule non abbandonano mai il circolo sanguigno. Sono dischi biconcavi con funzione di trasporto gassoso, sono enucleati e, nel sangue, ne ritroviamo circa 50 milioni ogni litro. Vengono prodotti dal midollo osseo ed hanno una vita di circa 120 giorni. Rappresentano il 30/50% del volume sanguigno. La caratteristica forma, con una depressione al centro, è dovuta proprio alla perdita del nucleo nella fase di maturazione.

I globuli rossi veicolano l'ossigeno per mezzo della principale proteina in essi contenuta: l'emoglobina. L'emoglobina è una molecola proteica molto grande, costituita da 4 aminoacidi. È formata da due catene alfa e due catene beta (costituenti la globina) e da 4 gruppi eme, ciascuno dei quali contiene uno ione Fe-, diretto responsabile del legame con l'ossigeno. Il legame è debole e reversibile, quando si forma l'emoglobina diviene ossiemoglobina.

L'affinità O2-emoglobina è variabile in virtù del PH, della temperatura, e della concentrazione di 2,3-difosfoglicerato. Questa caratteristica agevola la fissazione a livello polmonare e il rilascio a livello tissutale. Il numero di globuli rossi circolanti è pressoché costante. La loro produzione è regolata dalla eritropoietina, prodotta e liberata in massima parte dal rene.