Meccanismo alattacido
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Meccanismo alattacido

La reazione dell'occaionismo in occasione dell'aumento del metabolismo muscolare che può essere sostenuto nè dai meccanismi ossidativi nè da quelli lattacidi

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Meccanismo alattacido

A livello muscolare la potenza metabolica può aumentare, in una frazione di secondo, almeno di 800 volte (in esercizi esplosivi come il salto da fermo a piè pari, della durata di circa 0,25 secondi).

Questo aumento del metabolismo muscolare non può essere sostenuto nè dai meccanismi ossidativi nè da quelli lattacidi, in quanto le rispettive potenze massime non sono sufficienti e le cinetiche di intervento in questi due meccanismi energetici sono troppo lente per i tempi qui considerati.

In queste condizioni l'energia per la sintesi dell'ATP deriva interamente dall'idrolisi della Pc, il solo processo che è in grado, per velocità ed intensità, di tenere il passo con l'utilizzazione di questa molecola da parte delle fibre muscolari. In tutti gli esercizi di brevissima durata (< 6s), inclusi quelli alla massima potenza assoluta (denominati anaerobici alattacidi), la concentrazione della PCr nel muscolo diminuisce progressivamente fino a che il soggetto è costretto a interrompere l'esercizio.