Tennis tavolo (ping pong) alle Olimpiadi
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Tennis tavolo (ping pong) alle Olimpiadi

Tennis da tavolo (ping pong) : le specialità, le regole fondamentali, le curiosità tecniche ed atletiche nel corso delle competizioni olimpiche

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Tennis tavolo (ping pong) alle Olimpiadi

Il gioco implica l'uso di due piccole racchette e di una pallina molto leggera (meno di 3 grammi). Si svolge su un campo da gioco al chiuso, al centro del quale è posto il tavolo di legno che costituisce la superficie tecnica di rimbalzo. Il tavolo è diviso in 2 rettangoli da una rete.

Scopo del gioco è far raggiungere alla pallina il campo avversario dopo un rimbalzo nel proprio rettangolo di gioco, senza che la pallina tocchi la rete che delimita gli spazi di ciascun giocatore. Nel caso in cui l'avversario non riesca a respingere correttamente subirà un punto.

Ciascun match si compone di 5 partite, e la conquista del match prevede di aggiudicarsi almeno 3 partite (o set). Ciascun set è aggiudicato dal giocatore che raggiunge 11 punti, a patto che l'avversario ne abbia meno di 10.
In tale eventualità occorre avere 2 punti di distacco per aggiudicarsi il set. La partita può essere disputata fra 2 giocatori o fra 2 coppie (doppio).

Il ping pong è una disciplina sportiva regolata in Italia dalla F.I. Te. T (Federazione Italiana Tennis Tavolo).

Medagliere olimpico Ping pong

Nazione oro argentobronzototale
Cina Cina 2013841
Corea del sud Corea del sud 321116
Svezia Svezia 1113
Germania Germania 0213
Corea nord Corea del nord 0123
Taipei Taipei Cinese 0112
Francia Francia 0112
Jugoslavia Jugoslavia 0112
Hong Kong Hong Kong 0101
Singapore Singapore 0101
Danimarca Danimarca 0011
Aggiornato a Pechino 2008