Casa Italia
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Casa Italia

Alla modica cifra di 1,5 milioni di euro, il CONI ha impiantato anche a Londra Casa Italia. La mancanza di barriere architettoniche permetterà alla Casa Italia londinese di rimanere in attività duranti i Giochi paralimpici.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Casa Italia

A Pechino 2008 fu scelta come location un luogo che garantisse un maggior numero di visitatori possibili e questo fu l'elemento principale che caratterizzò Casa Italia in Cina in quanto questo era ciò che il mercato cinese richiedeva.

Per Londra 2012 sono state individuate peculiarità diverse: il prestigio della location, la centralità della sede, la facilità di fruibilità della sede per favorire le presenze istituzionali sia italiane che straniere.

Inoltre la totale assenza di barriere architettoniche consentirà, per la prima volta nella storia del CONI di condividere la location con il Comitato Paralimpico il quale oltre ad avere una visibilità prestigiosa avrà una Sede Funzionale durante tutto lo svolgimento dei Giochi Paralimpici in programma dal 29 Agosto al 9 Settembre.

La Sede di Casa Italia, sarà dunque Queen Elizabeth II Conference Center, unica location per tutta la durata dei Giochi di Londra 2012.

Casa Italia, si trova in Broad Sanctuary, sviluppata in 6 piani, con i suoi oltre 6 mila metri di superficie, risponde a standard tecnologici di altissimo livello, caratterizzata da ampie vetrate che permetteranno di godere dell'incantevole panorama che circonda Westminster Abbey, il Big Ben e il Parlamento e si trova a pochi passi dall'albergo scelto dal CIO.

La Centralità di Casa Italia è tale da permettere di raggiungere il Villaggio Olimpico in sole 10 fermate di metro (distante 250 m dalla location) con linea diretta che dista dalla location appena 10 km.

Ricordiamo che The Queen Elizabeth II Conference Center ha ospitato nel 2005, il G7 dei Ministri dell'Economia dei 7 Paesi più industrializzati e poco più di un anno fa è stata la vetrina principale delle televisioni di tutto il mondo in occasione del matrimonio reale tra il principe William e Kate Middleton.

Casa Italia sembra avere scelto la location migliore, non solo prestigiosa ma moderna e funzionale, di sicuro la location più bella mai avuta prima.

Come sempre viene da pensare dopo tanto prestigio e bellezza a quanto tutto questo ci costi in termini di denaro.

Il prezzo sembrerebbe in linea con quello speso per Pechino 2008 vale a dire circa 1,5 milioni di euro che comprendono anche il periodo nel quale si svolgeranno le parolimpiadi.