Christophe Lemaitre
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Christophe Lemaitre

Christophe Lemaitre, la speranza bianca della velocità. Il francese si troverà a competere con i giganti neri della velocità, da Usain Bolt a Yohan Blake.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Christophe Lemaitre

"…mi concentrerò soprattutto sui 200 m per abbattere il record europeo di Pietro Mennea che resiste dal 1979…"

Questo ragazzo francese di Annecy, che straordinariamente riesce a competere con i mostri sacri della velocità ha suscitato omai da qualche anno grande attenzione da parte degli specialisti dello sport poiché il suo essere così veloce rappresenta per un bianco che compete con atleti del calibro di Usain Bolt, un 'eccezionalità, soprattutto nel mondo dell' atletica leggera dove gli atleti neri sono ormai i padroni indiscussi della pista.

Lemaitre dice di non poter immaginare di fare una cosa diversa dalla velocità, la velocità è la sua passione.

Non c'è dubbio, Christophe Lemaitre vuole essere tra i migliori e questa è la motivazione che lo spinge ad allenarsi molto per continuare a migliorarsi e restare tra i grandi sprinter del mondo.

Insieme al suo allenatore dopo ogni gara, discute sui difetti della sua performance per cercare di trovare durante gli allenamenti il modo di perfezionare la tecnica della corsa soprattutto lavorando sugli aspetti specifici come la partenza a la curva nei 200 m.

Christophe Lemaitre è il campione europeo in carica nei 100 e 200 m e nella staffetta 4x100 ma ha dichiarato che a Londra non affronterà tutte le specialità e si concentrerà soprattutto nei 200 m perché il suo obiettivo è quello di abbattere il record di Pietro Mennea di 19"72 che resiste dal 1979.

Lemaitre infatti dice che alle Olimpiadi è difficile pensare di affrontare tutte e 3 le specialità e vuol puntare sui 200 m perché è lì che pensa ci sia la possibilità di fare meglio.

Christophe Lemaitre rappresenta la grande speranza bianca della velocità, questo ragazzo francese di 22 anni con un carattere riservato, un po' timido è tuttavia dotato di una naturale classe da campione e a detta di chi se ne intende, capace ancora di grandi possibilità di miglioramento.

Ricordiamo alla persone più distratte che Lemaitre è stato il primo velocista bianco al mondo a scendere sotto i 10" nei 100 m

Al Golden Gala di Roma, poco meno di un mese fa primeggiava Usain Bolt e Asafa Powell ma c'era anche Christophe Lemaitre e a questo punto Londra 2012 ci regalerà grandi emozioni e forse la velocità non sarà stellare solo per Bolt.