La tecnica e la tattica
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

La tecnica e la tattica

Il ruolo essenziale della tecnica e della tattica nella pratica sportiva e nelle attività motorie, come utilizzarle e come migliorarle.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

La tecnica e la tattica

La tecnica sportiva puó essere definita come l'esecuzione efficace e razionale di un esercizio che permette di ottenere buoni risultati nella competizione sportiva. Le più importanti doti tecniche sono: la disinvoltura, la leggerezza e l'economia del movimento senza superflue tensioni muscolari. La perfezione tecnica influenza direttamente la buona riuscita di una prestazione sportiva e, al fine di avere una tecnica efficace, uno degli elementi più importanti da sviluppare é l'equilibrio del corpo nella posizione richiesta per l'esercizio scelto. A tal proposito, quando si inizia l'analisi degli elementi tecnici che una disciplina comporta, bisogna prima esaminare le possibili posizioni in cui il centro di gravità é posto nel punto più basso, riuscendo a fornire una solida base d'appoggio nell'esecuzione del gesto stesso. L'allenatore non deve commettere l'errore di generalizzare la tecnica di esecuzione, ma deve solo impartire le norme principali, lasciando che ogni atleta le modelli sulla base delle specifiche qualità fisiche e strutturali. Il processo di apprendimento e di perfezionamento della tecnica puó essere scomposto in 4 fasi:

  • dimostrazione e spiegazione del modo per eseguire l'elemento tecnico scelto, lo scopo della sua esecuzione e le condizioni per la sua applicazione durante le competizioni
  • l'apprendimento ed il perfezionamento del gesto
  • apprendimento e perfezionamento in condizioni simili a quelle di gara
  • perfezionamento nel corso delle competizioni

Possiamo ritenere ben assimilato un gesto tecnico quando l'atleta é in grado di servirsene in gara con un atleta di pari livello. Per poter individuare gli esercizi più efficaci al fine di favorire l'apprendimento della tecnica, l'allenatore deve essere a conoscenza delle diverse metodologie d'insegnamento di ogni singolo gesto, al fine di valutare quella più appropriata per i suoi atleti. Più che copiarne i principi, un allenatore dovrebbe comunque sempre capire prima di tutto quali tecniche saranno più efficaci nelle reali condizioni di gara.

La tattica

Possiamo definire la tattica come l'insieme dei metodi applicati per arrivare al fine stabilito. Partendo da qui possiamo fissare in maniera concreta i compiti per una certa competizione, fissando il piano generale di partecipazione dell'atleta e della squadra alla gara e l'elaborazione di un piano d'azione specifico in previsione di una vittoria, sfruttando i punti deboli dell'avversario e le nostre qualità migliori. La qualità delle azioni tattiche dipende da numerosi fattori, tra i quali il livello di preparazione (psicofisica e tecnica) dell'atleta, il numero di varianti tattiche note, i perfezionamenti dei materiali e delle strutture che possono direttamente influenzare l'esito di una competizione.

Ovviamente la scelta di una tattica dipende il larga misura dall'esperienza, dall'inventiva e dalla determinazione dell'allenatore, dell'atleta e della squadra. Le principali tattiche che si possono approntare sono: di attacco e di difesa, in funzione da quello che si prevede una competizione possa presentarci. È importante, al fine di una esatta previsione, un attento studio dell'avversario e della nostra squadra in rapporto a quella contro la quale ci scontreremo. La tattica impostata dovrà poi prevedere una certa elasticità nell'esecuzione, per evitare che, uno schema rigido, sia anche facilmente prevedibile dall'avversario. La tattica si manifesta in tutte le discipline, pur richiedendo diversi gradi di coinvolgimento dal punto di vista psichico o fisico.