Prevenzione dell'artrosi
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Prevenzione dell'artrosi

Definizione di artrosi. A quale età comincia a presentarsi l'artrosi? La prevenzione dell'artrosi. Movimento e artrosi: perché il movimento previene l'artrosi? Cosa comporta camminare scalzi

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Prevenzione dell'artrosi

L'artrosi, nota anche come osteoartrosi è una delle malattie croniche di tipo degenerativo che colpiscono le articolazioni.

Si tratta di una degenerazione strettamente collegata all'avanzare dell'età che si può presentare a partire dal quarantesimo anno di età. La massima incidenza si registra negli ultra settantenni. L'artrosi colpisce le articolazioni e le vertebre che perdono progressivamente la cartilagine articolare. Questo provoca dolore e una limitazione nei movimenti.

Trattandosi di una malattia cronica l'artrosi si manifesta come un lento e progressivo decorso invalidante, ci possono essere delle fasi acute in cui si avverte molto dolore e fasi di benessere con dolore intermittente. Alla base di queste problematiche si possono riscontrare difetti ed errori posturali, problemi come la scoliosi, eccessivi sovraccarichi delle articolazioni e obesità.

Per prevenire i problemi di artrosi è molto importante un corretto stile di vita con un adeguata attività fisica. Problemi come il sovrappeso, posizioni e posture scorrette, carichi eccessivi possono essere una conseguenza diretta di questa problematica. A differenza di quanto viene affermato da credenze popolari sbagliate, gli allenamenti e le attività sportive non favoriscono la comparsa dell'artrosi, non si devono quindi confondere problemi derivanti da traumi con l'insorgenza di questa problematica.

L'attività fisica è molto importante poiché oltre a mantenere sotto controllo il nostro peso, migliora l'elasticità del nostro corpo. Sport come il nuoto, il ciclismo e la corsa sono attività molto utili poiché non vanno a stressare parti specifiche del corpo come ad esempio le ginocchia.

Per una corretta prevenzione bisogna quindi muoversi. Il movimento lubrifica le cartilagini e migliora la forza muscolare migliorando la stabilità delle nostre articolazioni, si consiglia quindi l'attività cosiddetta aerobica, molto indicata a tutte le età poiché non impone un carico eccessivo ed in grado di prevenire microtraumi che possono verificarsi a causa di una vita troppo sedentaria.

Recenti studi hanno infine confermato come camminare scalzi può contrastare e prevenire i problemi di artrosi alle ginocchia, camminare quindi, anche in casa è alla base di un corretto stile di vita. Per chi soffre di questo tipo di problemi è sicuramente consigliabile una corretta attività motoria continuativa, attività sportiva a basso impatto mirate anche ad una rieducazione funzionale per correggere errori di tipo posturale e ritardare l'evolversi della malattia.