NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione riconosciuti Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 93377230

Patologie del ginocchio, test e recupero funzionale

L'articolazione del ginocchio, le problematiche connesse, i traumi comuni ed il trattamento rieducativo. Le tecniche per il recupero funzionale del ginocchio, in acqua e a secco.

Anatomia del ginocchio

Rappresenta la zona d inserzione fra la coscia e la gamba, è un articolazione molto più complessa di quella del gomito e della caviglia, è molto meno stabile. Il ginocchio è costituito da due facce, la prima, anteriore, denominata rotulea , mentre la seconda, posteriore, detta poplitea . Nella parte anteriore la cute ricopre il tendine del quadricipite e la r

Valgismo, varismo, ginocchio lasso, ginocchio flesso

Sin dalla nascita fino all'età dello sviluppo le ginocchia possono costituire un vero è proprio problema a causa delle possibili malformazioni cui vanno incontro. Analizziamo qui: valgismo, varismo, ginocchio lasso e ginocchio flesso. Valgismo Consistente in una predisposizione delle ginocchia verso l'interno, con i condili che arrivano a toccarsi e il p

Traumi a carico dell'articolazione del ginocchio

Lesione legamento mediale e collaterale Questi legamenti sono fondamentali per la stabilità del ginocchio, sono situati al lato di esso ed hanno il compito di stabilizzare l'articolazione nei movimenti di traslazione laterale. Il legamento collaterale interno va dall'epicondilo mediale all'estremità superiore della tibia, mentre il legamento collaterale e

Traumi rotulei

Condropatia della rotula Sta ad indicare una sofferenza della cartilagine. L'articolazione produce un liquido, detto sinoviale, che ha il compito di lubrificare le articolazioni. Distinguiamo vari livelli di sofferenza di un articolazione: 1°grado : rammollimento della cartilagine senza fissazione 2°grado : rammollimento della cartilagine con

Intervento sul Legamento Crociato Anteriore (LCA)

Il LCA si trova all'interno del ginocchio, teso tra il femore e la tibia con il compito di mantenere stabile l'articolazione. I movimenti abnormi provocano una distensione e conseguente rottura del LCA. LCA controlla la frenata del ginocchio e i movimenti rotatori del ginocchio nei cambi di direzione verso l'interno. Dopo l'operazione il recupero potrebbe essere il seguente : 6

Rottura del menisco

È un evento tipico delle situazioni in cui le strutture articolari rimangono intrappolate tra il femore e la tibia e vengono contuse, solitamente per un improvviso movimento flesso-torsione dell'articolazione del ginocchio. Il menisco favorisce l'articolarità del femore, a superficie convessa, con la tibia, a superficie piatta. Principalmente bisogna dare stabilità al ginocc

Recupero del Legamento Crociato Anteriore

Una volta gestito il lavoro di competenza del fisioterapista si può iniziare con del lavoro molto più concentrato. Nella terza settimana fare degli esercizi in isometria e contro resistenza utilizzando le tecniche PNF , fare del lavoro con la bike e cominciare un lavoro in piscina ed articolarità. Nel periodo che va dalla quarta alla quinta settimana si faranno dei programmi di

Riabilitazione del ginocchio

Fare attenzione al potenziamento dei glutei e degli ischiocrurali usando attrezzi in modalità isotonica o isocineticha con contrazione concentrica ed eccentrica. Fare il tapis roulant a basse velocità variando l'inclinazione e la velocità. Si utilizzano anche tavolette propriocettive. Successivamente si passerà alla leg-press e allo step a bassa intensità e con un notevole numero d

Allenamento con l'utilizzo di Biorobot o power control

Allenamento della potenza con utilizzo di Biorobot o di Power Control Dopo aver visto la massima potenza con un test alla pressa, si eseguono 4-6 serie di 8-10 ripetizioni all'80%-90% del massimale, con recupero totale tra le serie. Allenamento della resistenza con l'utilizzo di Biorobot o di Power control Shuttle: leg press staccando i piedi come se si facesse un saltello, 6

Esercizi per l'incremento delle prestazioni fisiche

Gli sercizi per l'incremento della prestazioni vengono fatte alla fine della seduta d'allenamento. Vengono qui analizzati: capacità aerobica, potenza aerobica, velocità, resistenza alla velocità. Altri esercizi consigliati: esercizi di forza speciale da campo, esercizi per l'aumento della capacità e potenza anaerobica-lattacida. Capacità aerobica: corsa continua per 4-7km con

Recupero del ginocchio in acqua

Fondamentale nel recupero in acqua che il soggetto si disponga in posizione verticale, per assicurarsi la presa delle maniglie. Gli esercizi più significativi sono: • Quelli per l'articolazione coxo-femorale; corrisponde nella flessione del ginocchio sulla coscia. • Per l'articolazione femoro-tibiale: flessione semi completa dell'anca e di estensione del ginocchio. Met

Test di Cooper

È forse il test più conosciuto dal popolo sportivo. Consiste in una corsa di 12 minuti su un percorso misurabile e in piano. Occorre avvisare gli atleti del tempo percorso rendendo nota la distanza compiuta. Segnalando i tempi di alcune distanze in maniera tale da rendere consapevole l'atleta del ritmo da mantenere. Al termine del test, e cioè dei 12 minuti, l'atleta viene f

Counter movement jump

È un test in grado di valutare la Forza esplosiva con riuso elastico. Tale capacità sfrutta il riflesso miotattico che è un fattore di tipo coordinativo (capacità di reclutamento nervoso). Contrazione di tipo eccentrico e poi concentrica: Partendo dalla posizione eretta mani ai fianchi, l'atleta piega velocemente le gambe provocando un riflesso di stiramento e compie un

Cerca tra i nostri articoli

pulsante_div_chiusura_mouseup

Informativa privacy