Campionato: facciamo il punto
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Campionato: facciamo il punto

La Roma batte l'Inter, e non riapre il campionato solo per l'abissale distanza che i nerazzurri sono riusciti a frapporre. I 16 punti di differenza..

Autore:
Ultimo aggiornamento:

La Roma batte l'Inter, e non riapre il campionato solo per l'abissale distanza che i nerazzurri sono riusciti a frapporre. I 16 punti di differenza in campo non si sono visti. I giallorossi giocano un primo tempo a ritmi impressionanti, vanno meritatamente in vantaggio e chiudono la prima frazione lasciando San Siro confuso e perplesso. Il secondo tempo inizia con un Inter arrembante, che pareggia grazie ad un rigore inventato di sana pianta da Trefoloni. L'Inter spinge, sperando di regalare ai suoi tifosi la gioia del tricolore, ma la Roma alla fine dei secondi 45 minuti passa in vantaggio su una punizione di Totti. Il terzo gol di Cassetti completa la giornata magica della Roma.

Nella corsa alla Champions, grosso passo avanti del Milan, che mette 4 punti tra sè e le quinte in classifica. I rossoneri vincono facile contro un Ascoli combattivo, ma troppo inferiore. La Lazio rallenta paurosamente e perde 4 punti tra Ascoli e Chievo. I biancocelesti sono in debito di ossigeno, ma la Champions matematica è ad un passo. L'Empoli è sempre più strabiliante: 49 punti sono una cifra notevole per una squadra partita per non retrocedere.

Salvezza

Il Parma realizza il risultato sorprendente di giornata. L'arrivo di Ranieri ha rivitalizzato la squadra, che ha trovato in Giuseppe Rossi un giovane dalle qualità fuori dal comune. Il Chievo ha ottenuto un buon risultato a Roma, ma adesso è terz'ultimo e vede il baratro ad un passo. La vittoria degli emiliani ha reso difficile la posizione del Torino, che dopo aver beneficiato del cambio Zaccheroni - De Biasi sta tornando ai livelli che la scadente rosa permette. Il Messina perde ancora, rendendo la sua situazione ben più che disperata, visto che la sconfitta arriva contro una diretta concorrente: la Reggina. Gli amaranto sono, almeno al momento, fuori dalle ultime, fatidiche, 3 posizioni.

Coppa UEFA e le altre La Fiorentina, con la sconfitta di Parma, abbandona definitivamente l'illusione Champions. L'Udinese cresce vistosamente, e batte con un gol di Iaquinta la Sampdoria di Novellino. Il Livorno, battendo il Cagliari, ipoteca seriamente un posto nel prossimo campionato di Serie A.