Scudetto, Champions e Salvezza
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Scudetto, Champions e Salvezza

L'Inter ha 6 partite di vantaggio sulla seconda classificata. I nerazzurri escono vittoriosi per la tredicesima volta in trasferta..

Autore:
Ultimo aggiornamento:

L'Inter ha 6 partite di vantaggio sulla seconda classificata. I nerazzurri escono vittoriosi per la tredicesima volta in trasferta, undicesima consecutiva, migliorando ulteriormente il record che lei stessa deteneva. Ibrahimovic segna la prima doppietta con l'Inter, e raggiunge quota 15. A 10 incontri dal termine del torneo lo svedese ha tutte le possibilità per migliorare il proprio record personale, di 16 gol.

La Roma impatta con la Fiorentina, nonostante i viola siano rimasti in 10 per più di un'ora. I giallorossi non vincono in trasferta da 6 partite, e danno l'impressione di aver puntato tutto sulla Champions. Buona la prestazione di Totti e compagni, a fare la differenza è stato il portiere viola, autore di 3 grandi interventi.

La Champions League La Lazio guida il gruppo delle pretendenti al preliminare di Champions. I biancazzurri battono non senza difficoltà l'ottimo Empoli, con gol di Pandev, Rocchi e Manfredini. I capitolini passano in vantaggio dopo soli 8 minuti, raddoppiano poco dopo e lasciano il possesso palla nelle mani dei toscani, che dominano la partita sul piano del possesso palla, ma non calciano mai pericolosamente verso la porta.

Il Palermo subisce l'ennesima papera del suo portiere. Agliardi rende vana la seconda rete consecutiva dell'uruguaiano Cavani, vera sorpresa del mercato invernale. La Samp è gagliarda e combattiva, ma in 10 uomini ed un gol di svantaggio, senza l'aiuto di Agliardi non avrebbe mai pareggiato.
Il Milan vince grazie alla prodezza di testa di Ambrosini. Gli uomini di Ancelotti hanno difficoltà a mandare in rete gli onerosi attaccanti, ma mantengono la scia della Lazio e recuperano altri 2 punti ai rosanero.

A questo punto della stagione, con 10 partite ancora da giocare (9 per Palermo e Catania), sembra difficile che la Fiorentina possa rientrare nella corsa per il quarto posto. Gli uomini di Prandelli sono comunque encomiabili, avendo totalizzato ben 52 punti.

La salvezza Parma e Reggina agguantano 2 vittorie pesanti. I ducali battono il Siena ed inguaiano i toscani, ormai invischiati nella lotta per non retrocedere. Il cambio di proprietà non ha affatto giovato agli uomini di Beretta, ed i nuovi patròn non hanno trovato di meglio che delegittimare allenatore e direttore sportivo nel convulso finale di stagione. La Reggina è sempre più protagonista di un campionato straordinario, e si innalza nuovamente oltre la linea di galleggiamento. Il Messina, annichilito dal Torino, occupa adesso la terz'ultima piazza, ultimo posto per la B. Il Chievo risale la china, ed inguaia il Cagliari.
Il campionato al vertice è finito. Ma tutto il resto deve ancora essere definito.