Bibliografia e ringraziamenti
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Bibliografia e ringraziamenti

Bibliografia della tesi: "Il Kung Fu di Okinawa, l'eredità di un'arte pedagogica tra oriente e occidente" del dottor Fabrizio Leone, presentata nel 2010/2011 presso Università degli Studi di Roma "Foro Italico"

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Bibliografia e ringraziamenti
  • Armstead John, Kung Fu di Okinawa. Edizioni Mediterranee, Roma 1975
  • Armstead John, Kung Fu di Okinawa vol 2. Edizioni Mediterranee, Roma 1990
  • Barbieri Nicola, Dalla ginnastica antica allo sport contemporaneo, lineamenti di storia dell'educazione fisica. Cleup, Padova 2002
  • Brancati Antonio- Pagliarani Trebi, Dialogo con la storia, dalla preistoria al II secolo d.C. La
    Nuova Italia, Milano 2004
  • Cutler Howar, L'arte della felicità. Mondadori, Milano 2001
  • Deshimaru Taisen, Lo Zen e le Arti Marziali, tr. it. SE, Milano, 1995
  • Dsu Yao Chang- Fassi Roberto, Enciclopedia del Kung Fu Shaolin. Edizioni Mediterranee, Roma
    1993
  • Giuseppe Giosuè, Viaggio nel Kung Fu, Storia e metodi. Luni Editrice, Milano 2003
  • Grimaldi Carmine, Il Karate-do nella formazione della personalità, riflessioni di un maestro.
    Pequod edizioni, Ancona 2006
  • Isidori Emanuele, La pedagogia dello sport. Carocci Editore, Roma 2009
  • Isidori Emanuele- Fraile Antonio, Educazione, sport e valori. Aracne, Roma 2008
  • Kieffer Yves- Zanini Luigi, Il Kung Fu. Xenia Edizioni, 1993
  • Kirkland Russell, Il Taoismo, Una tradizione ininterrotta. Ubaldini Editore, Roma 2006
  • Lee Bruce, Il Tao del Dragone, Verso la liberazione del corpo e dell'anima. tr. it., Piccola biblioteca Oscar Mondadori, Milano 2006
  • Massaro Domenico- Fornero Giovanni, Fare filosofia, temi, testi, laboratorio (volume primo).
    Paravia, Torino 1998
  • Morello Massimo, Airone numero 168 aprile 1995, Mondadori, Milano 1995
  • Naccari Alba G. A., Pedagogia della corporeità, Morlacchi Editore, Perugia 2003
  • Naccari Alba G. A., Pedagogia dei cicli di vita in età adulta, comprendere e orientare le crisi e i cambiamenti nel corso dell'esistenza. Anicia, Roma 2010
  • Naccari Alba G. A., Persona e movimento, per una pedagogia dell'incarnazione. Armando editore, Roma 2006
  • Nagamine Shoshin, L'essenza del Karate-do di Okinawa. Edizioni Mediterranee, Roma 2002
  • Ratti Oscar- Westbrook Adele, I segreti dei samurai. Oscar Mondadori, Verona 1993
  • Reid H.- Croucher M., la via delle arti marziali, il controllo della mente e del corpo nelle arti orientali di combattimento, tr. it. Red edizioni Como, 1996
  • Terzani Tiziano, La porta proibita, TEA edizioni, Milano 2007
  • Watts Alan, La Via Dello Zen. Tr. it. Feltrinelli, Milano 2006
  • Willcox Bradley J.- Willcox D. Craig- Suzuki Makoto, Okinawa l'isola dei centenari, l'alimentazione e lo stile di vita del popolo più longevo della terra. tr. it., Sperling e Kupfer Editori, Torino 2008

Ringraziamenti

Sono molte le persone che hanno collaborato alla realizzazione della tesi, sia in modo diretto che indiretto. Per questo desidero ringraziare:
Giulia Saracino per essermi stata vicina in questo percorso, attraverso la sua energia sono riuscito ad andare avanti e a non arrendermi anche nei periodi di maggiore difficoltà. Senza il suo aiuto morale questa tesi non esisterebbe.
La professoressa Alba G. A. Naccari per avermi dato questa strepitosa opportunità nel realizzare una tesi che riguardasse gli aspetti educativi del Kung Fu di Okinawa. La ringrazio anche per l'impegno preso nel revisionare la mia tesi e per il tempo speso ad aiutarmi nel migliorare l'elaborato.
Mia zia Anna Tordenti per il sostegno nella ricerca del linguaggio più appropriato della tesi.
La mia famiglia che ha continuato a sostenermi nonostante le continue difficoltà quotidiane.
Il maestro Paolo Santilli per aver collaborato concretamente attraverso consigli e note scritte. Si ringrazia anche per la disponibilità riguardo la sua intervista rilasciata per la tesi. Si ringraziano anche gli allievi del suo corso per la disponibilità nel fare le foto per la tesi.
Il maestro John Armstead per avermi generosamente concesso una sua intervista senza la quale sarebbe stato impossibile ricostruire la parte storica del Kung Fu di Okinawa. Un sentito ringraziamento anche per essersi reso disponibile alla realizzazione di foto per la tesi. Si ringraziano anche tutti gli allievi del suo corso.
Il maestro Marcello Orecchia per la disponibilità nel rilasciare l'intervista che compare nella tesi e per le foto del suo corso. Si ringraziano anche tutti gli allievi del suo corso.
Il maestro Antonio Canzonieri per l'enorme contributo che ha dato riguardo l'invio di immagini da inserire nella tesi, nonchè l'importanza di alcune informazioni da inserire nella tesi.
I maestri Stefano Viscillo, Enzo Carlini, Domenico Misantoni per il loro contributo nella realizzazione delle foto al corso del maestro John Armstead.
Mio fratello Valerio Leone per essersi reso disponibile nello scattare le foto del corso di Kung Fu di Okinawa del maestro Paolo Santilli, le quali compaiono nella tesi.
Il mio amico Mimmo Menasci per avermi spesso dato idee ed informazioni per ricercare argomenti che potessero essere interessanti da inserire nella tesi.
Il mio amico Marco Nataloni per le lunghe passeggiate e chiacchierate, che si sono rese utili anche per tirare fuori nuove idee da inserire sulla tesi.
Il mio amico Luigi Jura Samaj Monaco per il continuo sostegno morale ad andare avanti nella elaborazione della tesi.
I ragazzi della sezione F del corso di scienze motorie e sportive della classe L33 per l'aiuto reciproco nell'attraversare questi stupendi tre anni di università.
Il maestro di Karate Angelo Cialente per avermi dato la possibilità di frequentare un anno del suo corso e comprendere l'importanza di questa arte marziale
. Ringrazio l'Università del "Foro Italico" che mi ha consentito di conseguire la formazione adatta per crescere, approfondire ed arricchire i miei interessi ed elaborare la presente tesi.