Fondamentali di squadra nel basket, giochi a due
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Fondamentali di squadra nel basket, giochi a due

I fondamentali di squadra nel gioco del basket, i giochi a due: dai e vai, dai e blocca, dai e segui.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Giochi a due

Questi giochi di collaborazione concludono il bagaglio tecnico che ogni giocatore dovrà possedere al termine del cammino nell'attività giovanile. I giochi a due sono:

  • Dai e vai: Si sviluppa su un passaggio e sul successivo tentativo di andare a canestro. Indispensabile la velocità, nella sua esecuzione, che risolve problemi di difesa avversaria eccessivamente aggressiva, grazie al suo sviluppo verticale. I movimenti che lo compongono sono relativamente semplici e richiedono buona sincronia fra i due attaccanti. L'attaccante che riceve il passaggio gioca un uno contro uno mentre, l'attaccante che taglia prova andare a canestro.
    Lo sviluppo del dai e vai è il seguente: un giocatore passa la palla ad un compagno, si inserisce con un taglio nella zona canestro e riceve il passaggio di ritorno appena si è liberato dalla marcatura avversaria. A questo punto va a canestro. Esaminando meglio questo gioco notiamo che è possibile effettuare un distinguo fra due diverse metodologie di esecuzione, caratterizzate da un differente gioco di gambe e descritte come dai e vai in allontanamento e dai e vai in avvicinamento. Il primo viene utilizzato quando la difesa è in condizione di equilibrio, il secondo quando il difensore ci anticipa.
    Per impedire l'esecuzione del dai e vai alla squadra avversaria, bisognerà cercare di evitare l'esecuzione del gioco sulla traiettoria scelta per la ricezione del passaggio di ritorno. In altre parole dovremo ostacolare l'avversario ponendoci sulla linea da lui prescelta per provare il tiro a canestro, costringendolo a porsi su una traiettoria meno pericolosa
  • Dai e blocca: È un movimento più complesso, poiché prevede anche il blocco per la sua esecuzione. Si effettua fornendo aiuto, dopo aver passato la palla, a chi la riceve, fornendo un blocco nei confronti della difesa avversaria.
    In questo gioco è quanto mai importante la perfetta sincronia e coordinazione fra i giocatori che lo portano a termine. Il giocatore con la palla, dopo aver effettuato il passaggio, si dirige verso di lui portando il blocco al compagno, blocco che viene utilizzato in uscita, o per un arresto e tiro o per una rapida penetrazione a canestro. La difesa su questo gioco sarà quella tipica della difesa sui blocchi.
    Quindi forzando il blocco, lo switch ecc.
  • Dai e segui: È l'ultimo dei giochi a due e, anche la sua esecuzione, dovrebbe essere insegnata alla fine del percorso didattico dell'attività giovanile. Il dai e segui viene utilizzato per alleggerire il lavoro di chi ha la palla, per poi ridargliela in un altro spazio sul campo. Il dai e segui potrebbe definirsi come un dai e segui eseguito alla rovescia.
    Chi usa il blocco, in questo gioco, è l'uomo senza palla che aveva effettuato il passaggio. Chi ha ricevuto la palla, ed è in procinto di ridarla con un passaggio flip o consegnato, non deve far intuire al proprio difensore quello che ha intenzione di compiere, sino all'ultimo momento.
    A questo punto, attraverso un giro, solitamente dorsale, porrà un blocco. Passerà spalla a spalla con il compagno, senza fornire spazi alla difesa avversaria, e passerà la palla