Fondamentali individuali di difesa - seconda parte
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Fondamentali individuali di difesa - seconda parte

I fondamentali individuali di difesa nel basket: difesa dell'uomo senza palla, tagliafuori, body-check.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Difesa dell'uomo senza palla

La tecnica di difesa sull'uomo senza palla varia a seconda della sua distanza dal canestro.
Ovviamente l'aggressività del difensore è direttamente proporzionata alla distanza dell'attaccante da canestro o dalla palla. Lo scopo della sua azione sarà di impedire all'attaccante di entrare in possesso di palla. In determinate situazioni di gioco, il difensore, potrà sfruttare l'aiuto di un suo compagno per recuperare eventuali ritardi o errori sull'attaccante. In caso di taglio, il compito del difensore è di anticipare l'attaccante impedendogli la ricezione della palla. La posizione da assumere sarà dunque quella che potrà consentire un controllo sia della palla che dell'avversario. L'opera difensiva sui blocchi si espleta in vari modi. Ad esempio avvisando del blocco in arrivo o passando al di sopra di esso, in questo caso si parlerà di un movimento atto a forzare il blocco. Il movimento tecnico successivo quello appena descritto è quello dell'aiuto e recupero consistente nel fornire al difensore che sta per subire il blocco, la possibilità di recuperare sull'attaccante.

Tagliafuori

Il tagliafuori in difesa, quando ben eseguito, consente di assicurarsi il rimbalzo. Può distinguersi in tre diverse situazioni:

  • Tagliafuori sul tiro piazzato si esegue con un giro dorsale o frontale per ottenere un contatto fra difensore ed attaccante. È richiesta un'ottima capacità di reazione
  • Tagliafuori sul tiro in elevazione, la sua esecuzione, simile a quella poc'anzi descritta, è facilitata dalla breve fase di volo dei piedi
  • Tagliafuori sul tiro in sospensione il tempo per l'esecuzione del giro è assicurato dall'elevato tempo di permanenza in aria del tiratore
  • Tagliafuori sull'uomo vicino alla palla: l'obiettivo del difensore consiste nell'impedire la traiettoria diretta al rimbalzo
  • Tagliafuori sull'uomo lontano dalla palla: è il più difficoltoso a causa della distanza dal proprio attaccante, è quindi importante, al momento del tiro valutare se conviene avvicinarsi all'attaccante o andare direttamente al rimbalzo

Body-check

È l'unico modo regolamentare di incontrare il corpo dell'avversario ponendosi sulla sua traiettoria.