Cavallo, parallele e trave d'equilibrio
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Cavallo, parallele e trave d'equilibrio

Gli attrezzi della ginnastica artistica, le caratteristiche di: cavallo, parallele asimmetriche, trave di equilibrio.

Autore:
Ultimo aggiornamento:

La ginnastica artistica femminile prevede competizioni in quattro specialità: volteggio al cavallo, parallele asimmetriche, trave d'equilibrio e suolo.
In realtà, questi attrezzi, e gli esercizi che con essi si possono compiere, sono legati da un medesimo filo conduttore, pertanto quasi ogni azione ginnastica potrà essere ripetuta, con opportune variazioni, su qualsivoglia dei suddetti attrezzi.

L'apprendimento degli esercizi è spesso agevolato ed accelerato dall'utilizzo di appositi attrezzi che, non a caso, vanno sotto il nome di attrezzi facilitanti.
La loro finalità è nel consentire esecuzioni globali o parziali di un dato esercizio in condizioni più agevoli e che stimolano la propriocettività. Esaminiamoli meglio:

Il cavallo

Il cavallo per volteggi è lungo 160 cm, largo 35 cm, ed ha un'altezza dal suolo variabile. In competizione è di 120 cm. È sostenuto da due gambe che gli conferiscono un'ottima stabilità ed è rivestito da un materiale elastico e non scivoloso.
Gli attrezzi facilitanti per l'apprendimento del volteggio sono: la panca (stimola il potenziamento degli arti inferiori); il plinto (consente di regolare facilmente l'altezza dell'ostacolo); la cavallina (è più affine al cavallo ma le sue ridotte dimensioni facilitano i movimenti); materassi (tutelano da eventuali cadute); minitrampolino (facilita la spinta degli arti inferiori, va utilizzato al posto della pedana).

Le parallele asimmetriche

Sono costituite da due staggi fissati alle piantane laterali. Gli staggi possono essere regolati in altezza, e può essere regolata anche la distanza fra loro. Il tutto è sorretto da una serie di tiranti che ne aumenta la stabilità.
Gli staggi sono lunghi 2,40 m. Gli attrezzi facilitanti per le parallele sono: lo staggio singolo (evita l'intralcio del secondo staggio); il ministaggio (consente di sensibilizzare l'impugnatura); le parallele a losanga (agevolano il potenziamento muscolare e facilitano alcuni esercizi.

La trave d'equilibrio

È costituita da un'asse in legno della larghezza di 10 cm per una lunghezza di 5 metri. La sua altezza dal suolo è regolabile e, in gara, viene portata a 120 cm.
Gli attrezzi facilitanti per il suo apprendimento sono: la riga a terra ( consente il controllo del movimento senza rischi per l'equilibrio); l'asse d'equilibrio (stimola il senso dell'equilibrio per la sua ridotta base d'appoggio); la panca (consente una prima prova staccati dal suolo ma su una base d'appoggio più ampia); la trave bassa o poggiata a terra; la trave modificata (con l'ausilio di tappeti per aumentare la base d'appoggio)