Pilates Roll Up
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Pilates Roll Up

L'esercizio Roll Up, un valido aiuto nella rieducazione motoria del rachide

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Pilates Roll Up

Molto spesso nelle lezioni di Ginnastica Posturale e/o di Pilates ci troviamo ad affrontare il problema delle rachialgie. Un valido aiuto ce lo fornisce un esercizio del repertorio Pilates denominato Roll-Up.
Proviamo a capire cosa caratterizza la rachialgia, in generale vengono definite rachialgie meccaniche tutte le manifestazioni dolorose legate alla colonna vertebrale.

Fino a pochi anni fa si riteneva che fosse principalmente una conseguenza dell'acquisizione della stazione eretta da parte dell'uomo, tale opinione andrebbe però in parte modificata. La stazione eretta certamente costituisce per il rachide una condizione sfavorevole sotto l'aspetto statico-dinamico, ma non sono da sottovalutare altri fattori come quelli di natura psicologica.
Come sempre solo il medico può determinare l'entità del danno e le relative terapie da applicare.

Per quanto ci riguarda, la Ginnastica Posturale e il Pilates devono basarsi sull'applicazione di esercizi atti a prevenire eventuali squilibri muscolari.

Generalmente alle algie lombari è associata una ipotonia della muscolatura addominale, la quale, non avendo più le caratteristiche biomeccaniche atte al sostentamento del busto, non riesce più a mantenere un adeguato sostegno statico/dinamico, sia in ortostatismo che in clinostatismo.
Basti pensare che i muscoli addominali antero-laterali e posteriori, se ben tonificati, uniti a un diaframma efficiente, possono scaricare fino al 40% della pressione sui dischi intervertebrali della regione lombare permettendone la reidratazione.
Nello specifico, per il mantenimento della corretta postura della colonna vertebrale, risulta determinante la muscolatura del retto dell'addome e il corretto reclutamento del trasverso dell'addome.

Il trasverso dell'addome è uno dei muscoli più larghi del corpo umano e contribuisce a formare la parete più interna del retto. Origina dalla faccia interna delle ultime sei cartilagini costali dove è in rapporto con il muscolo diaframma, dai 2/3 anteriori del labbro interno della cresta iliaca, dalla lamina profonda della regione dorso-lombare che comprende il margine superiore della cresta iliaca fino alla 12^ costa e dal legamento inguinale, inserendosi a livello della linea alba e del pube.

Il corretto reclutamento del retto dell'addome, e di conseguenza del muscolo trasverso, permette la stabilizzazione della colonna lombare, così da risultare uno dei muscoli più importanti nella prevenzione delle lombalgie.
Una non adeguata tonicità dei muscoli addominali comporta un aumento delle pressioni gravitazionali sui dischi intervertebrali, con la conseguente disidratazione e assottigliamento degli stessi.

La corretta esecuzione del Roll-Up permette un adeguato rinforzo della parete addominale e la conseguente reidratazione dei dischi intervertebrali.

Durante la corretta esecuzione del gesto motorio vengono interessati i seguenti muscoli:

  • Muscoli estensori del dorso
  • Muscolo grande dorsale
  • Muscoli glutei
  • Muscoli ischiocrurali
  • Muscolo retto dell'addome
  • Muscolo obliquo esterno e muscolo obliquo interno dell'addome
  • Muscolo trasverso dell'addome
  • Muscolo ileopsoas.

L'utilizzo degli esercizi della tecnica Pilates risulta fondamentale nella pratica della Ginnastica Posturale, la corretta fusione delle due discipline comporta un lavoro sinergico di rinforzo/tonificazione e di allungamento muscolare globale.

Bibliografia

Video di approfondimento

€ 0.00 0 prodotti
AREA RISERVATA