NonSoloFitness: formazione, ricerca, divulgazione
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

L'editoriale

di Pierluigi De Pascalis

Le attività motorie adattate per le popolazioni speciali

Si parla in continuazione del ruolo benefico e preventivo dell'attività fisica in senso astratto e generale, con ricadute e ripercussioni grossolanamente note anche ai non addetti ai lavori. Molto meno di frequente ci si rapporta con l'attività fisica in termini di vero e proprio trattamento terapeutico o come adiuvante di altre forme di terapia farmacologica o in ogni caso

I benefici dell’attività ludico-motoria nei bambini conpatologie oncoematologiche - Parte 2

Il campione selezionato per l’analisi statistica dello studio sui benefici dell’attività motoria in bambini con patologie oncoematologiche è di 6: 3 maschi e 3 femmine. A partecipare allasperimentazione in modo completo, svolgendo le tre proposte, sono stati in totale 10 bambini, di cui 4 non sono stati considerati in quanto eludevano i criteri d’inclusione nel

Educazione alimentare nell’obesità infantile

L’obesità in età infantile è considerata un problema clinico importante per diverse ragioni, perché vi sono complicanze mediche abbastanza frequenti e inoltre, vi sono conseguenze psicologiche non trascurabili. Ad esempio: insoddisfazione corporea, sulla bassa autostima e sulla marginalizzazione sociale dei bambini. L’obesità infantile frequentemente persi

La match analisi e il gioco del calcio

Il calcio è lo sport più amato e praticato, con milioni di tifosi e simpatizzanti sparsi in tutto il mondo. Rappresenta oramai una costante sociale sempre presente, in continua evoluzione e sempre pronta ad esasperare lo spirito goliardico di ogni tifoso. In quanto tale è sempre stato oggetto di interesse ed analisi, soprattutto negli ultimi anni, con l’avven

Intervista sul Pilates

In questo articolo intervisteremo il Dott. Glauco Collalti, laureato in Scienze Motorie e Piscologia, docente NonSoloFitness, autore del primo Manuale di Pilates scritto direttamente in lingua italiana, creatore del primo evento competitivo sul Pilates (sabato 15 giugno 2019 presso l'Enea Sport & Wellness di Anzio - Roma). Parleremo con Glauco dell'importanz

Il diaframma

Anatomia del diaframma Nei polmoni non c’è muscolatura e quindi senza l’aiuto di muscoli accessori non possono espandersi per far entrare l’aria. I muscoli del collo e della parte alta del busto aiutano la respirazione ma se si respira solo con questi la quantità di aria che entrerebbe nei polmoni sarebbe minima; stessa cosa per i muscoli intercostali. Sebbene queste per

Preparazione fisica di un pilota

La Richiesta Muscolare Un tempo guidare una macchina da corsa non era considerata un’attività particolarmente fisica e tuttora c’è ancora chi pensa che il pilota debba soltanto preoccuparsi di andare veloce, curvare prima a destra e poi a sinistra. Lo spettatore osserva la vettura che percorre il tracciato ad alta velocità, ma non vede ciò che il pilota sta realmente facendo

Training e Stiffness

Definendo la stiffness come la rigidità con la quale il sistema muscolo-tendineo reagisce al carico applicato osserviamo che l’unità muscolo-tendinea può essere considerata come una molla in grado di accumulare energia nella fase di allungamento (stiramento muscolare) e restituirne in parte nella fase successiva (di accorciamento ). Quindi è necessario “allenare

La bellezza e il fitness

I concetti di forza e ipertrofia possono essere considerati i punti principali attorno ai quali ruotano tutte le programmazioni di allenamento che, al giorno d'oggi, vengono elaborate in qualsiasi centro fitness. L'evoluzione della società, l'importanza sempre in aumento dei social network e la necessità di fornire una buona impressione attraverso essi, il cambiamento dei canoni

Aspetti psicologici e psicopatologici correlati al rischio dell’utilizzo di doping tra gli sportivi

Oggi siamo a conoscenza, grazie soprattutto a numerosi studi, di quanto sia radicato all’interno della nostra società, l’utilizzo di sostanze per migliorare la prestazione fisica (PES), soprattutto negli atleti amatoriali che vivono nel mondo del fitness. Le stime preoccupanti indicano che tra il 5% e il 20% degli atleti amatoriali fanno uso abituale di PES (Dietz et al.

I benefici dell’attività ludico-motoria nei bambini con patologie oncoematologiche

Attraverso questo studio si vorrebbero dimostrare i benefici di un’attività ludico-motoria in bambini affetti da patologie oncoematologiche in regime di ricovero diurno rispetto all’usuale situazione sedentaria di attesa delle cure. Si è ipotizzato l’utilizzo di due diverse proposte: giochi di movimento svolti con uno specialista di attività motoria adattata e giochi con conso

Quale “stile” nell’obesità

Terapia dietetica dell’obesità infantile La tendenza prevalente è quella di eccedere in alimenti ad elevata densità energetica, ricchi di grassi e zuccheri semplici, ma poveri di carboidrati complessi e fibre, come carni grasse, uova, formaggi e dolci. Un eccessivo apporto alimentare, associato ad un ridotto dispendio energetico, determina la trasformazione dell’energia ecce

Meccanica respiratoria

Il movimento di aria dall’esterno all’interno del polmone e viceversa, è assicurato da un gradiente pressorio tra esterno (P atmosferica) ed interno del polmone (P alveolare) . Se la P alveolare diminuisce , rispetto alla P atmosferica , si parla di ventilazione a P negativa (condizione naturale) . Se la P atmosferica (pressione alla bocca) aumenta, rispetto alla P alve

Evoluzione della match analisi nel gioco del calcio

SPORTVU e AMISCO Amisco è una società francese che commercia sistemi per l’analisi con applicazioni specifiche al mondo del calcio; è stata inizialmente usata dalla nazionale francese durante gli allenamenti per la finale dei mondiali del 1998 e successivamente da diversi club spagnoli durante la stagione 2002/03. 1 . Permette il monitor

Aspetti fisiologici di un pilota

Nella figura 1 vediamo indicati a quali stress è sottoposto un pilota di Formula 1; l’atleta durante la gara si trova a dover far fronte a: stress emotivo, temperatura corporea elevata, forza g, vibrazioni e sforzo muscolare, dunque la richiesta fisiologica di questo sport è più elevata di quanto si possa pensare. Proprio come le macchine che guidano, gli atleti-pi

€ 0.00 0 prodotti
AREA RISERVATA