NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925
CORSI IN SEDE
CORSI ONLINE
CASA EDITRICE
ALLENAMENTO

L'editoriale

di Pierluigi De Pascalis

iscriviti al nostro forum

I gruppi alimentari

I gruppi alimentari In base alle caratteristiche di origine e di composizione gli alimenti si possono dividere nei seguenti gruppi: cereali e derivati, legumi, ortaggi e frutta, carni e derivati, prodotti della pesca, latte e derivati, uova, oli e grassi alimentari, dolci, bevande alcoliche. Cereali e derivati Legumi Verdure e ortaggi

L'ICF-CY e i bisogni dell'infanzia

Nello sviluppo del modello concettuale e operativo dell' ICF un passo importante è stata la pubblicazione dell'adattamento di ICF per bambini e adolescenti 1 Questo nuovo strumento, frutto di un intenso lavoro di adattamento svolto in 18 Paesi del mondo a partire dall'ICF, rappresenta un "framework" concettuale d'importanza straordinaria perché centra l'interesse sulla person

L'allenamento con i microcarichi per la forza e per il volume: vantaggi reali o solo ipotesi?

Come per ogni elemento relativo al fitness e all'allenamento con i pesi, anche la questione dei microcarichi è capace di destare non solo grande interesse ma, soprattutto, grandi diatribe tra i sostenitori di tale metodica e quelli che la ritengono inutile. Allo stesso modo, ogni volta che vi è un punto di disaccordo, solo i riscontri scientifici e le spiegazioni log

ICF: un modello biopsicosociale

A partire dalla seconda metà del secolo scorso l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha elaborato differenti strumenti di classificazione inerenti l'osservazione e l'analisi delle patologie organiche, psichiche e comportamentali delle popolazioni, al fine di migliorare la qualità della diagnosi di tali patologie. La prima classificazione elaborata dall'OMS, "La Classific

Infiammazione, definizione e sintomi

Definizione di flogosi Per infiammazione , o flogosi, s'intende la risposta dei tessuti dell'organismo al danno provocato da un qualsiasi agente 1 . Si tratta di una reazione, innescata dai meccanismi dell'immunità innata, che evolve secondo uno schema, generalmente identico, pur variando in alcune manifestazioni a seconda della natura degli agenti eziologici, della sede in c

Fisiologia del metabolismo dei substrati energetici

Trasporto e fosforilazione del glucosio Produzione di glucosio Glicogenolisi Gluconeogenesi Ossidazione degli acidi grassi Interdipendenza tra metabolismo dei lipidi e dei glucidi Metabolismo degli aminoacidi Trasporto e fosforilazione del glucosio L'evento iniziale nel metabolismo cellulare del glucosio, è il

Asana, le basi tecniche dello Yoga

Le "regole" di base Per praticare correttamente lo Yoga secondo gli insegnamenti classici, esse sono: Yama : regole di equilibrio sociale Niyama : regole d'igiene mentale e fisica Âsana : posizioni fisiche Prânâyâma : consapevolezza della forza vitale attraverso il respiro all'interno del nostro corpo Pratyâhara : distacco dai condiz

Anatomia del CORE

L'importanza della stabilità del tronco per la prevenzione delle lesioni, come miglioramento della prestazione, è stata divulgata nel corso dell'ultimo decennio con una minima prova a sostegno. Anche se esistono elementi di prova limitati, l'integrazione degli esercizi di stabilità del tronco nei programmi di prevenzione delle lesioni, in particolare per gli arti inferiori, sta d

Analisi dei fattori di rischio delle malattie cardiovascolari

Tabagismo Colesterolo e trigliceridi Peso corporeo e alimentazione Controllo della pressione arteriosa e della glicemia Sedentarietà Tabagismo Il pericolo che ogni persona ha di sviluppare la malattia cardiovascolare dipende dall'entità dei fattori di rischio; il rischio è continuo e aumenta con l'avanzare dell'età. Tuttavia è p

Malattie cardiovascolari: fattori di rischio e prevenzione secondaria

Prima di iniziare a descrivere ed esaminare i singoli fattori di rischio delle malattie cardiovascolari, è opportuno accennare ai risultati dello studio INTERHEART , pubblicato sulla rivista Lancet nel Settembre del 2004, che ha coinvolto 262 centri di 52 paesi, 5 continenti e 30.000 pazienti. Si tratta del primo studio caso-controllo realizzato su scala mondiale per analizzare

Neuroni specchio ed empatia

Nel 1962 Giacomo Rizzolatti e il suo team dell'università di Parma, stavano eseguendo una ricerca sui macachi, per studiare i neuroni specializzati nel controllo dei movimenti della mano, come il raccogliere o maneggiare gli oggetti, neuroni fino allora considerati attivi solo per funzioni motorie. La loro scoperta incredibile fu tutt'altro, rispetto agli obiettivi e i risul

Cancro ai polmoni: fattori di rischio intrinseci

Analizziamo il ruolo dell' alcol , della dieta , dei fattori ormonali , della presenza di patologie polmonari pregresse nell'insorgenza del cancro ai polmoni e/o nell'aumentata suscettibilità alla patologia Alcol e cancro ai polmoni L'analisi di 7 studi prospettici che includono 399.767 partecipanti e 3.137 casi di cancro ai polmoni evidenzia un incremento del rischio d

Analisi degli infortuni al ginocchio nel calcio

Gli infortuni possono coinvolgere varie componenti del corpo umano, ad esempio muscoli, tendini, legamenti, articolazioni…. Gli arti inferiori costituiscono la sede più interessata dai traumi: molti studi ne hanno evidenziato il continuo incremento nel corso degli ultimi decenni, durante i quali sono passati da un 64% rispetto a tutte le lesioni rilevate nel 1980, all

Allenamento dell'equilibrio

Perché soffermarsi su una semplice capacità coordinativa come l' equilibrio ? Perché l'equilibrio costituisce il presupposto motorio che si esprime mediante l'abilità di controllare la proiezione del baricentro corporeo all'interno del poligono ideale all'interno dei quali sono iscritti i piedi: questa è una capacità molto complessa che viene espressa ad ogni gesto tecnico

Archeopropriocezione e propriocezione

Sherringhton nel 1906 ha introdotto il termine " propriocezione " definendola come il flusso di segnali che nasce dai propriocettori e raggiunge il midollo per dare origine ai riflessi. Nei decenni successivi vari Autori hanno attribuito alla parola propriocezione significati anche contrastanti limitandosi però sempre a considerare la componente cosciente e trascurando comp