Sangue
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Sangue

Dizionario del fitness: analisi e spiegazione del termine Sangue

Autore:
Ultimo aggiornamento:

Sangue

46Il sangue è un tessuto altamente specializzato costituito dal plasma, che rappresenta la sua frazione liquida, e da una parte corpuscolare formata da globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.

Nel dettaglio il suo contenuto è di:

  • plasma per il 55%. A sua volta il plasma è costituito da un buon 90% di acqua, per la restante parte da plasma-proteine, sieroalbumine, sieroglobuline e fibrinogeno
  • proteine regolatrici: enzimi ed ormoni
  • materiali di rifiuto: acidi urici, creatini-na, ecc.
  • sostanze inorganiche: sodio, cloruro, potassio, ecc.
  • gas: ossigeno e anidride carbonica
  • cellule: globuli rossi, deputati al tras-porto gassoso; globuli bianchi e linfociti, con funzione di difesa; piastrine con il ruolo di tamponare i processi emorragici

Ponendo del sangue in una provetta e centrifugandolo, è possibile notare una stratificazione in 3 comparti differenti: in alto il plasma, in basso i globuli rossi

Il rapporto fra globuli rossi e frazione liquida del sangue rappresenta l'ematocrito, valori medi di ematocrito nell'uomo sono compresi fra 38% e 52%; fra 36% e 46% nella donna.

Ossia, nel caso degli uomini, il 38-52% del volume del sangue è rappresentato da globuli rossi.

Le funzioni principali del sangue sono:

  • Respiratoria: per il trasporto di O2
  • Nutritizia: trasporto di sostante nutritizie
  • Escretrice: attraverso reni, ghiandole sudoripare e polmoni
  • Termoregolatrice: cedendo facilmente calore all'ambiente esterno
  • Mantenimento del tasso idrico
  • Regolazione e coordinazione: mediante il trasporto di ormoni ed enzimi
  • Difesa di tipo specifico e aspecifico

Il sangue contribuisce all'omeostasi dell'organismo, vale a dire al mantenimento e ripristino degli equilibri fisiologici.

A seguito di importanti attività motorie, il volume totale del sangue tende ad aumentare, e con esso la quantità totale di emoglobina, ottimizzando quindi il trasporto di ossigeno e la capacità tampone espressa dal sangue.

Questi fattori sono di grande rilievo, non a caso la capacità di trasporto gassoso da parte del sangue è uno dei principali fattori limitanti della massima potenza aerobica esprimibile. In situazioni patologiche (es. anemia) la capacità di trasporto dell'ossigeno diminuisce e, con essa, la potenza aerobica. Ci sono anche situazioni indotte che causano una perdita del potenziale di trasporto dell'ossigeno. È il caso dell'anemia dell'atleta, tipica dei fondisti, dove il continuo impatto dei piedi con il suolo, determinano insulti meccanici ai globuli rossi, diminuendone la vita media e causando la rottura. Cala il valore di eritrociti del sangue e conseguentemente la capacità di trasporto di ossigeno ai tessuti.

Circa l'84% del volume ematico è contenuto nel circolo sistemico, per l'esattezza il 64% nelle vene ed il 13% nelle arterie. Il restante 16% è distribuito fra cuore (7%) e vasi polmonari (9%).